3 giorni a Lisbona: l’itinerario perfetto

By | Gennaio 17, 2022
3 giorni a Lisbona

Lisbona, la capitale e la città più grande del Portogallo, non è più una destinazione turistica sotto i radar. Una città in Europa, le strade lastricate da cartolina di Lisbona, le strutture antiche, le magnifiche cattedrali, un maestoso castello, i tetti di tegole rosse e una cultura portoghese pura ne fanno una splendida destinazione per una vacanza di 3 giorni.

Uno dei modi migliori per esplorare la città è a piedi. Tuttavia, per coloro che intendono utilizzare i mezzi pubblici, Viva Viagem e la Lisboa Card sono carte turistiche che possono essere sfruttate. È bene notare che molti luoghi turistici di Lisbona consentono l’ingresso gratuito la domenica e molto probabilmente resteranno chiusi il lunedì.

Un consiglio in più (ma molto utile) è quello di seguire i segnali che indicano “Miradouro” ogni volta che li vedi. A Miradouro è un belvedere e a Lisbona ce ne sono molti che offrono spettacolari viste panoramiche della città e del suo fiume. Inoltre, il terreno della città è prevalentemente collinare e acciottolato, quindi si consiglia di indossare scarpe basse comode.

Questo itinerario di 3 giorni a Lisbona copre tutte le attrazioni turistiche e ti dà l’opportunità di vedere un mix di tutto ciò che la capitale ha da offrire.

Lisbona, un luogo affascinante e stimolante dove trascorrere qualche giorno

Giorno 1: Visita alla Città Bassa e Alta

Il tuo primo giorno a Lisbona comporterà molte passeggiate, quindi preparati per una giornata impegnativa ma gratificante.

Mattina: shopping, piazze principali e Elevador de Santa Justa

Non c’è modo migliore per iniziare la tua prima giornata a Lisbona che fare colazione nello storico A Brasileira, in attività dal 1905. Assapora una pastel de nata (torta di uova portoghese) e un caffè mentre apprezzi la grande facciata di Igreja dos Mártires, Basilica di Nostra Signora dei Martiri.

Perché non continuare l’inizio del viaggio con un po’ di shopping? Essendo in zona, non può mancare una passeggiata tra le vie dello shopping di Rua Garrett. Da qui, una dolce passeggiata di 5-7 minuti ti porta a Praca do Comercio, la piazza principale di Lisbona e la tua porta di accesso alla Città Bassa, alias Baixa. Al centro c’è la statuetta di Dom Jose, il re di Lisbona durante il devastante terremoto del 1755 e la successiva resurrezione della città. Inoltre, sul radar turistico c’è la Praca Municipio, il municipio di Lisbona, lastricata a mosaico e una delle strutture più attraenti della città.

Successivamente, entra nella zona della Baixa attraverso il colossale arco dell’Arco da Rua Augusta. Oltre l’arco c’è Rua Augusta, il viale principale della Baixa, che offre più possibilità di shopping se ti va. Fai una passeggiata per le strade acciottolate o raggiungi uno degli iconici ascensori di Lisbona: Elevador de Santa Justa. Sali la stretta scala a chiocciola per una vista ancora migliore, scatta qualche foto e sorseggia un drink al bar della torre prima di tornare nelle strade di Baixa.

Pomeriggio: liquore alla ciliegia, più piazze e panorami mozzafiato

Inizia il tuo pomeriggio visitando il Convento do Carmo, un bellissimo monastero gotico del XV secolo, parzialmente distrutto dal terremoto. Da qui puoi facilmente raggiungere a piedi Praca Dom Pedro IV (o Rossio), una grande piazza di Baxia con un’enorme fontana, l’imponente Teatro Nazionale e numerosi caffè lungo il perimetro. Questo è un posto perfetto per prendere un caffè o una birra pomeridiana al sole.

Non puoi lasciare Lisbona senza aver assaggiato il famoso liquore alla ciliegia portoghese. Potresti provare in uno qualsiasi dei bar locali, ma nelle vicinanze A Ginghina non è solo consigliato ma considerato un punto di riferimento della città. Vai a provarne un po’!

Da qui, puoi raggiungere a piedi Praca dos Restauradores, una piazza costellata di splendide strutture storiche, caffè e vie dello shopping.

Sera: Miradouro de São Pedro de Alcantara e Barrio Alto

Una piacevole passeggiata di 10 minuti da Praca dos Restauradores ti porta ai piedi dell’Elevador da Gloria, un altro ascensore iconico. L’ascensore è stato costruito nel 1885 e ti porta su una collina molto ripida fino a Miradouro de São Pedro de Alcantara, un punto panoramico mozzafiato che offre viste pittoresche della Città Bassa e del suo castello (che visiterai domani).

Ora sei nel Bairro Alto, il luogo più movimentato della città per la vita notturna. Goditi una deliziosa cena portoghese e un bicchiere di porto portoghese e poi fai una passeggiata per le stradine fino a trovare un cocktail bar che ti piacerà. Ci sono molte tra cui scegliere!

10 borghi più belli della Costiera Amalfitana

Giorno 2: tram storici e centro storico di Alfama

Oggi camminerai per la parte più antica della città e salirai a bordo di uno storico tram che sicuramente non vorrai oltrepassare.

Mattina: Tram#28 e Castello di São Jorge

Raggiungi la metropolitana Baixa-Chiado e sali sullo storico tram 28, assolutamente da non perdere a Lisbona. Raggiungi la stazione il prima possibile perché la coda per il Tram 28 sembra crescere di minuto in minuto e ogni tram può ospitare solo 30 passeggeri. Goditi il ​​viaggio mentre il tram sale sul terreno collinare di Graca con viste straordinarie sulla città e sui suoi angoli meno conosciuti.

Scendi a Largo da Graça e dirigiti verso Miradouro da Graca, un altro meraviglioso punto panoramico con splendide viste sul Castelo de São Jorge. Dal Miradouro, scendi verso il primitivo villaggio di Santa Cruz, una città all’interno di una città, separata dal resto di Lisbona per la sua altitudine e le robuste mura costruite dai Mori.

La tappa successiva è il Castello di São Jorge, il luogo turistico più frequentato di Lisbona (acquista i biglietti in anticipo per saltare la fila). Trascorri un’ora all’interno del complesso che offre viste più mozzafiato di Lisbona.

Pomeriggio: centro storico di Alfama

Pranza in uno dei tanti ristoranti che costeggiano la strada dal Castello di São Jorge alla tua prossima destinazione: Miradouro de Santa Luzia. Dai un’occhiata all’antica chiesa accanto al belvedere e goditi splendide viste sul centro storico di Alfama.

Alfama è il luogo in cui è iniziata Lisbona ed è caratterizzata da una rete di affascinanti vicoli, strade lastricate, piazzette e scalinate infinite. È come se Alfama fosse stata congelata nel tempo. Mentre vaghi per il labirinto di vicoli, dirigiti verso Igreja de São Miguel, una basilica in stile spagnolo che si staglia drammaticamente tra le antiche strutture del quartiere di Alfama.

La bellissima cattedrale principale di Lisbona si trova nelle vicinanze, conosciuta semplicemente come Sé. Sé è libero di entrare e merita una visita per vedere i suoi splendidi interni.

A pochi minuti a piedi dalla Cattedrale si trova il Pois Café, un luogo consigliato e popolare per il pranzo e il relax. Prendi uno dei loro tanti libri in mostra e sistemati per un po’.

Sera: una cena di musica di Fado

Vale la pena fermarsi ad Alfama per la sera perché il quartiere diventa ancora più carino una volta che il sole tramonta e le lanterne poco illuminate iniziano ad illuminare le strade. Alfama è anche un’ottima zona per godersi una cena romantica. Le stradine sono piene di ristoranti accoglienti che cucinano piatti portoghesi locali come le sardine alla griglia. Molti di questi ristoranti offrono anche musicisti di Fado dal vivo per un’autentica atmosfera portoghese.

Ci sono molti ristoranti di Fado piccoli e nascosti tra cui scegliere, ma per qualcosa su una scala di prestazioni più ampia, recati nei famosi locali del Páteo de Alfama o del Clube de Fado.

Madrid, la capitale della Spagna ha molto da offrire ai visitatori

Giorno 3: Mercati, Distretto di Belém e Orto Botanico

Per il tuo ultimo giorno in città, facciamo una piccola deviazione dal centro di Lisbona verso un altro quartiere storico: Belém.

Mattina: mercato time-out e arrivo a Belém

Inizia la prima parte del tuo ultimo giorno a Lisbona con una colazione leggera, perché subito dopo dovresti fare una breve visita al famoso Time-Out Market (aperto alle 10:00). Il mercato è un ottimo posto per comprare degli spuntini locali da mangiare nella zona pranzo tipo magazzino o da portare via per gustarli più avanti nel corso della giornata. Il Time-Out Market è anche un ottimo posto dove passare una serata, rimanendo aperto fino alle 2 del mattino nei fine settimana.

Dall’altra parte del mercato si trova la stazione ferroviaria di Cais do Sodre da dove sali sul tram n. 15 e raggiungi lo storico quartiere lungo il fiume di Belém.

Raggiungi Mosteiro dos Jeronimos, un monastero del XVI secolo che commemora l’epico viaggio di Vasco de Gama e anche il suo luogo di riposo. A pochi minuti a piedi c’è un altro punto di riferimento: il Padrao dos Descobrimentos, costruito in onore del principe Enrico. Da qui, puoi anche intravedere l’imponente Ponte de 25 Abril, una replica del Golden Gate Bridge.

La Rambla, la passeggiata più emblematica di Barcellona

Pomeriggio: Più Belém e i Giardini Botanici di Ajuda

All’arrivo del primo pomeriggio, passeggia lungo la piacevole zona lungo il fiume verso Torre de Belem, una torre del XVI secolo che fungeva da fortezza e prigione durante le rivalità. Per pranzo, Rua Vieira Portuense ha strade piene di genuini ristoranti portoghesi. Floresta de Belem è un’opzione buona ed economica.

Dopo pranzo, fai una passeggiata di 15 minuti in salita fino al Jardim Botânico da Ajuda, noto anche come Giardino Botanico di Ajuda. Istituiti nel 18° secolo, i giardini ospitano otto sezioni perfettamente curate, collezioni di alberi provenienti da tutto il mondo e molteplici fontane e terrazze. I giardini offrono un’ottima occasione per rilassarsi prima di salire ancora una volta sullo storico tram n. 18.

Sera: Miradouro de Santa Catarina e ritorno al Barrio Alto

Scendi dal tram n. 18 di fronte al Mercado da Ribeira e prendi l’Elevador da Bica fino al Bairro Alto. Cammina per 5 minuti verso un altro punto panoramico, Miradouro de Santa Catarina. Goditi le straordinarie viste serali della città mentre ti godi un bicchiere di fresca Sagres (birra locale).

Il Barrio Alto è davvero la zona migliore dove trascorrere le serate, quindi ti consigliamo di passare di nuovo qui per la tua ultima notte a Lisbona. Prova un altro ristorante e bar che non hai provato la prima notte e se sei giovane ed energico, vai in uno dei tanti locali notturni. Incógnito e A Capela sono due opzioni estremamente popolari.

Oppure segui la nostra precedente raccomandazione di immergerti nell’atmosfera serale al Time Out Market (prendi un taxi). Con molti bar e ristoranti anche lì è un ottimo posto dove passare una notte con gente del posto e turisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.