3 giorni a Tokyo: l’itinerario perfetto

3 giorni a Tokyo

3 giorni a Tokyo: l’itinerario perfetto

Tokyo, la capitale del Giappone, è un perfetto esempio dello stile di vita ultramoderno del paese amalgamato con il suo background storico. Città di contrasti, Tokyo è diventata molto popolare nel circuito turistico negli ultimi anni. Innegabilmente, la città è considerata la metropoli più popolosa e ha una reputazione stellare per essere un tesoro di attrazioni ed esperienze.


Un tempo piccola città-castello conosciuta come Edo, Tokyo è ricca di cultura, intrattenimento, negozi, ristoranti e, naturalmente di storia. Non c’è tempo per esplorare la città per intero, tuttavia, 3 giorni a Tokyo ti offrono ampie opportunità per goderti i migliori siti di Tokyo (puoi sempre tornare per saperne di più).

Uno dei modi più convenienti per visitare la città è utilizzare il Japan Rail Pass, tuttavia, il numero minimo di giorni per quella carta è 7, quindi pagherai più del necessario.

In alternativa, puoi optare per un abbonamento a consumo come SUICA e PASMO. Sono disponibili anche abbonamenti giornalieri. Sebbene la città sia estremamente pedonale, non fa male avere un pass giornaliero per far riposare le gambe. Puoi anche acquistare facilmente i biglietti del treno/metropolitana che sono molto economici.

3 giorni a Tokyo: l’itinerario perfetto

Giorno 1: Esplorare la Tokyo moderna

Inizia la tua prima giornata in città con una colazione tradizionale giapponese a base di riso al vapore, pesce grigliato, insalata, sottaceti e zuppa di miso, molto diversa da una tipica colazione occidentale!

Mattina: Santuario Meiji-jingu e Omotesandō

Prendi il treno o la metropolitana per arrivare alla fermata Meiji-jingumae/Harajuku e cammina per un solo minuto per raggiungere lo storico santuario Meiji-jingu, dedicato agli spiriti del venerato imperatore Meiji e della sua consorte, l’imperatrice Shōken. Il santuario è diviso in due parti: Naien e Gaien, ciascuna con molteplici punti di interesse come il Museo del Tesoro, la Galleria di immagini commemorative Meiji e lo Stadio Nazionale.

Da qui, una passeggiata di 10 minuti ti porta a Omotesandō, conosciuta come la principale via dello shopping del quartiere. Una buona idea è passeggiare per la zona, immergerti nell’atmosfera e, se vuoi, prenditi del tempo per fare un po’ di shopping. Quindi dirigiti verso il notevole Museo Nezu che ospita le migliori collezioni di arte tradizionale giapponese e dell’Asia orientale di Nezu Kaichirō. Quando sei qui, non puoi assolutamente saltare una visita ai magnifici giardini.


Torna indietro verso la stazione di Omotesando e prendi la linea Ginza fino a Shibuya. Prendi l’uscita Hachiko per visitare il compagno più fedele, Hachiko, e scatta alcune foto accanto alla statua di Hachiko.

Pomeriggio: Tokyo City View e Mori Art Museum

Inizia il pomeriggio visitando l’importante incrocio di Shibuya e i suoi numerosi negozi boutique. La zona è anche un ottimo posto per gustare un pranzo giapponese: Ichiran (ramen) e Hakushu Teppanyaki (teppanyaki) sono altamente raccomandati.

Dopo pranzo, dirigiti verso Roppongi utilizzando il treno e la metropolitana, quindi cammina per 5 minuti per arrivare alla Mori Tower all’interno del Roppongi Hills Complex. Uno degli edifici più alti di Tokyo, la Mori Tower ospita uno dei migliori ponti di osservazione della città, il Tokyo City View, situato al 52° piano.

Puoi anche acquistare un biglietto combinato per visitare lo Sky Deck e il Mori Art Museum, una mostra che mette in evidenza l’arte moderna innovativa.

Se ti trovi in ​​città durante la stagione dei fiori di ciliegio in Giappone, il Mori Garden è il luogo ideale per ammirare le fioriture e il tradizionale paesaggio del giardino in stile giapponese.

Sera: Distretto di Roppongi

Il distretto di Roppongi è una delle zone più famose della capitale Tokyo. Sede di oltre 200 ristoranti, caffè e vie dello shopping, il quartiere pullula di divertimento ed eccitazione, indipendentemente da quando lo visiti. La sera, Roppongi è pieno di vita.


Puoi prendere la tua cena a Roppongi e poi rimanere per una notte piena di intrattenimento. 37 Steakhouse & Bar e Sukiyabashi Jiro sono ottime scelte per la cena. Per una serata fuori nella zona, il V2 Tokyo Restaurant & Nightclub e ODEON è dove dovresti essere (soprattutto se desideri festeggiare fino al mattino presto).

3 giorni a Bangkok: l’itinerario perfetto

Giorno 2: Vivere la Tokyo tradizionale

Se ieri sera ti è piaciuta una delle nostre discoteche consigliate, è ora di iniziare la giornata con un caffè forte appena preparato e la colazione necessaria. Potresti fare colazione in hotel o recarti ad Asakusa e assaporare l’eccellente menu per la colazione dell’Asakusa Kagetsudo.

Mattina: Tempio Senso-ji, Santuario Asakusa-jinja e Ueno

A pochi minuti a piedi dalla stazione di Asakusa si trova il complesso di templi più visitato non solo di Tokyo ma del mondo: il Tempio Senso-ji. Dedicato alla dea buddista della Misericordia, Guanyin, si accede al tempio attraverso la maestosa Porta Kaminari-mon.

Mentre sei qui, esplora l’adiacente Santuario di Asakusa, la Pagoda a cinque piani alta 55 metri e il Santuario shintoista. Inoltre, la via dello shopping di Nakamise-dōri è il luogo ideale per acquistare souvenir, bigiotteria e artigianato autentico in stile Edo.

Ancora una volta, sali sulla metropolitana Ginza e dirigiti verso Ueno. Visita il Museo Nazionale di Tokyo, il più antico del suo genere in Giappone e uno dei più grandi al mondo. Più tardi, fai una passeggiata nel Parco Ueno-Koen. Un tempo una sezione del tempio Kaneiji, il parco comprende lo stagno Shinobazu, lo zoo di Ueno, il tempio Kiyomizu Kannon e Bentendo (costruito su un’isola in mezzo allo stagno Shinobazu).

Pomeriggio: Museo Mitsubishi Ichigokan e Parco Hibiya

Prendi di nuovo il treno per raggiungere la stazione di Tokyo e fermati qui per il pranzo. Sushi Aoyagi (sushi) e Tapas Molecular Bar (giapponese) sono due dei migliori ristoranti preferiti della zona.


Per trascorrere un pomeriggio rilassante ma produttivo, recati al Museo Mitsubishi Ichigokan, noto per le sue mostre d’arte. Controlla online cosa c’è in mostra o ottieni informazioni dal centro turistico presso il Kitte Building.

In seguito, considera di trascorrere del tempo al Parco Hibiya. Esplora il teatro all’aperto, la biblioteca e il museo, il Solar Watch e infine riposati vicino alla fontana del parco Hibiya.

Sera: vita notturna a Shibuya

Hai avuto un piccolo assaggio dell’incrocio di Shibuya il tuo primo giorno, ma ora è il momento di esplorare quello che è presumibilmente l’incrocio più trafficato e pazzo del mondo. Il gigantesco cuore pulsante di Tokyo (e, naturalmente, del Giappone), Shibuya non ha molte attrazioni, ma questo perché è un’attrazione stessa.

Soprannominata la “Times Square del Giappone”, Shibuya ospita infiniti negozi alla moda, tutti i tipi di ristoranti e, naturalmente, una vivace vita notturna. Sound Museum Vision non è solo uno dei locali notturni più famosi della zona, ma è anche considerato un punto di riferimento per i frequentatori di feste. Per un cocktail con vista, il 40° piano di Bello Visto è una scelta consigliata.

Bangkok in forte espansione, tentacolare e bollente

Giorno 3: Più del meglio di Tokyo

Sei all’ultimo giorno del tuo viaggio di 3 giorni a Tokyo, quindi continuiamo a vedere molto di più che questa incredibile città ha da offrire.

Mattina: mercato del pesce di Tsukiji e Hama Rikyu

Inizia presto la giornata (possibilmente, già alle 05:00) e dirigiti direttamente al mercato ittico di Tsukiji. Il mercato del pesce più grande e trafficato del mondo, Tsukiji lo trovi in quasi tutte le guide e i blog scritti sulla città. Raggiungilo in tempo per poter assistere all’asta del tonno: il primo gruppo di turisti entra alle 05:25 (solo 120 visitatori al giorno; ottieni il permesso all’Osakana Fukyu Center). Il mercoledì e la domenica sono per lo più giorni di riposo, quindi pianifica la tua visita di conseguenza.

Se non sei mattiniero, vieni verso le 10:00 e visita l’Outer Market. Goditi un brunch di sushi in uno dei numerosi ristoranti della zona.

A breve distanza dal mercato si trovano i giardini Hama Rikyu. Situato sulla baia di Tokyo, il piacevole rifugio in giardino è un posto meraviglioso per una passeggiata mattutina. Da non perdere il Pino di 300 anni e i numerosi stagni.

Pomeriggio: Area del Palazzo Imperiale e Santuario Yasukuni-jinja

Prendi il treno dalla stazione di Shimbashi alla stazione di Tokyo e prima di continuare il resto del viaggio, siediti a pranzo dentro o intorno alla stazione.

Dopo pranzo, cammina per 10-15 minuti per raggiungere il Giardino Est del Palazzo Imperiale. Esplora l’area del giardino dove troverai diversi punti di interesse tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, le rovine del castello di Edo, il Parco di Kitanomaru, il Seimon Ironbridge, il Seimon Stonebridge e alcuni musei.

Successivamente, fai una visita al Santuario Yasukuni-jinja e, cosa più importante, al controverso ma intrigante Museo Yushukan e allo Yushukan War Memorial.

Sera: dentro e intorno a Shinjuku

Non c’è modo migliore per dire addio all’affascinante città che trascorrere gli ultimi momenti qui, nel cuore di uno dei quartieri più significativi di Tokyo. La linea Shinjuku ti porta alla stazione di Shinjuku, la stazione ferroviaria più trafficata del mondo!

Naviga attraverso la trafficata stazione e dirigiti verso gli uffici del governo metropolitano di Tokyo per goderti una vista ipnotizzante della città (forse, anche del Monte Fuji) dai ponti di osservazione. E poi cammina verso il popolarissimo East Side per un po’ di follia al neon.

Passeggia nel più grande quartiere a luci rosse di Tokyo (è totalmente sicuro!), Kabukicho e impazzisci in uno dei tanti ristoranti a tema bizzarro: Robot Restaurant e The Lock Up sono i migliori.

Lascia un commento