7 giorni in Polonia, cosa fare e vedere

By | Ottobre 8, 2021
7 giorni in Polonia

Questo paese è la destinazione perfetta per scoprire posti incredibili, diversi e speciali a un prezzo molto conveniente, noto per la sua cultura, i mercatini di Natale e ricco di storia. 7 giorni in Polonia, scoprirai i suoi incredibili monumenti, immergendoti completamente nella storia e nel passato delle sue città.

7 giorni in Polonia, cosa fare e vedere

In questo itinerario scoprirai quali sono le destinazioni più consigliate per trascorrere il tuo tempo visitando le città e gli angoli più emblematici della Polonia.

Giorno 1: Varsavia

Il primo giorno visiterai l’incredibile capitale della Polonia, Varsavia, una città con bei posti da visitare e un grande patrimonio culturale. Per iniziare la giornata puoi fare un Free Tour a Varsavia. Passeggia per il Palazzo della Cultura e sali al suo piano più alto per godere delle migliori viste della città, attraverso il Parco Lazienkowski e attraverso il suo centro storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Non puoi perderti il ​​Museo dell’Insurrezione a Varsavia per conoscere il tipo di vita nella seconda guerra mondiale. Interessante visitare il quartiere ebraico di Varsavia.

Giorno 2: Danzica

Nonostante sia un po’ lontana da Varsavia, vale la pena fare un viaggio alla scoperta di quella che è conosciuta come la capitale dell’ambra della Polonia. Qui puoi passeggiare lungo la famosa Via Reale di Danzica fino a raggiungere la Porta Verde, sulle rive del molo della città. Seguendo questo percorso scoprirai tutti gli edifici più importanti ed emblematici della città. Se visiti la città in inverno, troverai sicuramente molta nene, vai in spiaggia a Danzica per vedere il contrasto della neve sulla sabbia della spiaggia e le onde che si infrangono su di loro. Questa città è la perla del Baltico!

Giorno 3: Poznan

Questa città è una delle più conosciute della Polonia, avendo una grande attrazione turistica. Il luogo più emblematico della città è il suo centro storico e la famosa piazza Stary Rynek. Questa piazza è nota per i suoi caratteristici edifici con facciate colorate e suggestive, il municipio rinascimentale e le piccole case di pescatori del XVI secolo. Fuori dal suo centro storico ha una grande atmosfera universitaria e studentesca, perfetta per godersi la notte. Devi provare la sua straordinaria gastronomia, il suo piatto più tipico è il pierogis, una vera delizia.

Giorno 4: Breslavia

È conosciuta come la “Venezia polacca“, poiché più di 100 ponti attraversano il fiume Oder e tutti i suoi rami. Nella grande piazza si trova il suo municipio in stile gotico, uno dei più grandi d’Europa, gioiello della città per il suo orologio astronomico. Questa città è anche famosa per avere numerosi punti panoramici, per guardare la vista incredibile di Wroclaw, tra cui la Sky Tower, la torre matematica dell’università o la torre della Cattedrale di Giovanni Battista.

Giorno 5: Lodz

È la terza città più grande della Polonia, ma pochi turisti conoscono la sua esistenza anche se è un’autentica meraviglia. È il cuore industriale del paese, passeggia per le sue strade godendo della sua architettura modernista, in cui convivono da anni polacchi, ebrei, tedeschi e russi. Un’altra delle cose da fare è conoscere alcune delle sue antiche fabbriche. Una visita indispensabile per conoscere le due diverse facce che ha questo incredibile paese.

Giorno 6: Cracovia

Questa città è una delle più importanti del paese, migliaia di turisti affollano le sue strade per il suo incredibile patrimonio, oltre a mantenere vivo il suo passato, per ricordare ciò che non dovrebbe essere ripetuto. Puoi visitare il Castello di Wawel e la Cattedrale, passeggiare per il suo centro storico, passeggiare per le sue strade con case particolari e suggestive e un’infinità di monumenti e chiese al loro interno. Evidenzia il Parco Plenty, la Basilica di Santa María o il Palazzo del Tessuto. La sera potrete godervi la sua atmosfera giovanile e provare la sua bevanda più tipica, la Soplica, Cracovia vi farà innamorare!

Giorno 7: Auswitch e Wieliczka

La tua vacanza in Polonia può finire visitando ciò che non hai visto a Cracovia e trasferirti in una città vicina in questa città, nota per le sue miniere di sale di Wieliczka, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Prima a Cracovia, vai al famoso campo di concentramento di Auschwitz, una delle visite più impressionanti che puoi fare in questi 7 giorni in Polonia, per conoscere le atrocità di cui sono capaci gli esseri umani e che devono essere evitate. Poi per finire visita le Miniere di Wieliczka e passeggia per le strade di questa bellissima cittadina, perché ha un fascino degno della Polonia più vera e totalmente diversa dalle grandi città che hai visitato in questi giorni.

Varsavia, il cuore culturale e spirituale della Polonia

Alternative

Oltre a tutte le opzioni e le destinazioni menzionate nei 7 giorni precedenti in Polonia, di seguito ti lascerò alcune alternative. Renderti più facile scegliere destinazioni diverse, in base ai tuoi gusti o preferenze. Bene, questo paese ha una grande varietà di luoghi ideali da visitare!

Il secondo giorno, invece di visitare Danzica, puoi visitare Torun, situata sulle rive del fiume Vistola, città natale del famoso astronomo Niccolò Copernico. Questa città è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dal 1997 in quanto è uno dei luoghi più belli della Polonia.

Ciò è dovuto al centro storico ricco di edifici in stile gotico, passeggiare per le sue strade vicino al muro, visitare la Torre Storta e salire sulla torre del Municipio, per godere delle migliori vedute di Torun.

Il terzo giorno, se finalmente visiti Danzica, puoi dedicarlo alla visita di Malbork e Sopot, due cittadine vicine a questa grande città, che meritano senza dubbio di essere scoperte.

Malbork vanta uno dei castelli più belli d’Europa, che un tempo apparteneva all’Ordine dei Cavalieri Teutonici. Questo castello si trova sulle rive del fiume Nogat ed è un insieme di tre diversi edifici. Divertiti a visitare i suoi interni e i dintorni!

Sopot è una destinazione tranquilla, diversa dal resto della Polonia, in quanto è un villaggio di pescatori con piccole case. Passeggia lungo di essa e lasciati avvolgere dal suo fascino, percorri la famosa via Monte Casino, che inizia in centro e termina al suo famoso pontile in legno sulla spiaggia.

Il sesto giorno, vicino a Cracovia, si possono visitare le oasi di Skałki Twardowskiego e Zakrzówek. Si tratta di un’area naturale straordinaria, composta da laghi circondati da boschi e sentieri dove è possibile fare trekking.

In conclusione, questo incredibile paese è perfetto da esplorare in 7 giorni, con una gastronomia particolare, con numerosi monumenti dichiarati Patrimonio dell’Umanità per il loro stile gotico. Regala storia e cultura in una qualsiasi delle sue città. Godetevi la Polonia in 7 giorni!

2 thoughts on “7 giorni in Polonia, cosa fare e vedere

  1. riccardo galeano

    Grazie per aver proposto questa nazione e questo itinerario a quanti non vi sono mai stati . Io ci vado da 20 anni e a parte Wieliczka, Auswitch , Cracovia,Sandomierz,
    Lodz, non conosco null’altro. Warsavia è la città dove torno spesso ,specie a Natale ,e dove vivrei se non fosse per il clima che per uno che abita in Sicilia è pesante. Sono stato ad ottobre dopo un anno di pausa Covid e ci torno a breve per un mese( Covid permettendo)
    permettendo

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.