Photo credits Artur Malinowski, Wikimedia

L’Albania sta emergendo rapidamente come una delle destinazioni turistiche più interessanti e ambite negli ultimi anni. Questo piccolo paese balcanico, in passato ingiustamente trascurato dai circuiti turistici tradizionali, offre un mix affascinante di bellezze naturali, storia ricca e cultura vibrante. Dalle sue spiagge incontaminate alle città antiche, l’Albania è pronta a sorprendere e incantare i visitatori. Scopriamo insieme cosa rende questo paese una meta imperdibile per le vacanze.

Spiagge da sogno

Uno dei principali motivi per visitare l’Albania è rappresentato dalle sue spiagge spettacolari. La Riviera Albanese, che si estende lungo la costa del Mar Ionio, vanta alcune delle spiagge più belle e meno affollate d’Europa, che si affacciano su un mare limpido che dà un’aria quasi tropicale all’intero litorale.

Tra queste spicca, ad esempio, la località di Ksamil e il suo magnifico arcipelago. Questa meta balneare distribuita su quattro isolotti è famosa per le sue spiagge di sabbia bianca e le acque turchesi cristalline. Le isole di Ksamil, facilmente raggiungibili in barca, offrono un’esperienza di snorkeling indimenticabile.

Dhërmi, Ionio, è conosciuta per il suo mare blu intenso e le lunghe spiagge di ciottoli, ed è perfetta per chi cerca tranquillità e bellezze naturali. Le sue acque limpide sono ideali per nuotare e praticare sport acquatici.

Infine, Saranda. Situata vicino al confine con la Grecia, Saranda è una città vivace con una lunga passeggiata sul mare e numerose spiagge sabbiose. È anche il punto di partenza ideale per visitare il sito archeologico di Butrinto, patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Luoghi da non perdere

Oltre alle spiagge, l’Albania offre numerosi luoghi di interesse storico e culturale. Tra i più importanti c’è alcuni dei più importanti, Berat, conosciuta come la “città delle mille finestre”. Si tratta di una delle città più antiche del paese e un sito UNESCO. Le sue case ottomane ben conservate e il castello medievale offrono panorami mozzafiato e un tuffo nella storia.

Anche Gjirokastër è patrimonio mondiale dell’UNESCO, ed è famosa per le sue case in pietra e il castello che domina la valle. Questa città è anche il luogo di nascita dello scrittore Ismail Kadare e del dittatore Enver Hoxha.

Infine, ovviamente, ci si deve concedere un giro a Tirana. La capitale dell’Albania è una città vibrante con una miscela di architettura comunista e moderna. Piazza Skanderbeg, il Museo Nazionale di Storia e il Blloku, un quartiere un tempo riservato all’élite comunista e oggi centro della vita notturna, sono tappe obbligate.

Curiosità e tradizioni

C’è tanto altro da sapere sull’Albania, è un paese ricco di curiosità e tradizioni che affascineranno ogni viaggiatore curioso. Ad esempio, nel paese si conta un’incalcolabile quantità di bunker destinati a dare rifugio alla popolazione.

Durante il regime comunista di Enver Hoxha, furono costruiti migliaia di bunker in tutto il paese come misura difensiva contro possibili invasioni. Oggi, queste strutture sono diventate una caratteristica distintiva del paesaggio albanese e molti sono stati trasformati in musei, gallerie d’arte o attrazioni turistiche.

Quando si visita il paese, non si deve affatto avete paura di interagire con gli albanesi, perché sono noti in tutto il mondo per loro calorosa ospitalità. Non sarà raro essere invitati nelle case locali per un caffè o un bicchiere di rakia, il tipico distillato albanese.

Infine, non si può evitare di menzionare la cucina albanese. La tradizione locale è un delizioso mix di influenze mediterranee e balcaniche. Da non perdere sono i piatti a base di carne come il byrek (una sorta di torta salata ripiena) e il tavë kosi (agnello al forno con yogurt e uova).

Come Raggiungere l’Albania

Raggiungere l’Albania è diventato sempre più semplice grazie ai numerosi servizi di prenotazione online. Oltre che offrono voli, traghetti, alloggi e noleggio auto.

In particolare, il traghetto offre un’esperienza di viaggio unica e vantaggiosa per diversi motivi. Prima di tutto, il viaggio in traghetto permette di portare con sé un veicolo, rendendo più facile esplorare il paese una volta arrivato. Le viste panoramiche sul mare e l’esperienza di navigare tra le acque dell’Adriatico e dello Ionio aggiungono un tocco di avventura e relax al tuo viaggio.

Inoltre, il traghetto è spesso più conveniente rispetto ai voli, soprattutto durante l’alta stagione turistica, e offre un’opzione di trasporto più economica per le famiglie e i gruppi. Inoltre, i porti di arrivo in Albania, come Durazzo, sono ben collegati con le principali destinazioni turistiche del paese, facilitando ulteriormente gli spostamenti.

È possibile usare sistemi di prenotazione e comparazione online come TraghettiPer per confrontare le tariffe più convenienti e approfittare di offerte imperdibili.

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento