cala bassa

Scegliere una spiaggia a Ibiza è un compito complesso ed estenuante. E non perché all’isola mancano zone sabbiose attraenti, anzi: Ibiza ha un tale numero di spiagge che la cosa difficile è la scelta. In un ipotetico elenco delle calette da visitare durante una visita a Ibiza, dovrebbe essere sempre inclusa Cala Bassa.

Situata a circa 4 chilometri da Sant Antoni de Portmany, Cala Bassa è senza dubbio una delle più belle cale di Ibiza. Una considerazione meritata nonostante il fascino che le centinaia di turisti che la visitano in estate le tolgono. È una cala di sabbia fine, dalle acque blu turchese, incastonata tra le rocce e circondata da pini e ginepri centenari. Un vero paradiso che vale la pena visitare!

Per questo motivo ho creato questo utile articolo in cui troverete tutte le informazioni necessarie per conoscere Cala Bassa, andiamo con ordine! Visitiamo Cala Bassa, una delle spiagge più famose di Ibiza, passando in rassegna le caratteristiche che la rendono così unica, i molteplici servizi che troviamo in questa zona, il modo migliore per accedere alla spiaggia, e tutto quello che c’è da vedere una volta arrivati lì, per sfruttare al meglio la nostra visita.

Come arrivare a Cala Bassa

È possibile raggiungere Cala Bassa in auto da Sant Antoni de Portmany. Per farlo, prendete Avda. Sant Agustí, Carrer Valencia e alla rotonda svoltate verso Carrer de Cala Conta seguendo le indicazioni “Cala Bassa / Cala Tarida / Cala Codolar / Cala Comte“. Dopo aver superato il ristorante Can Pujolet, sulla destra, si trova la svolta per la spiaggia. Un’altra opzione è quella di prendere la strada PM-803 / EI-700, girare a destra in Carrer de Cala Conta e infine, dopo il ristorante, prendere la strada per la spiaggia.

Il tragitto dura circa 15 minuti. Dalla città di Ibiza è meglio andare a San José. Attraversando la città si trova la svolta a destra per Carrer de Cala Conta, dopo la quale si deve prendere la strada per Cala Bassa. Se arrivate in anticipo potete parcheggiare gratuitamente, ma se arrivate in ritardo dovrete parcheggiare nel parcheggio del ristorante al costo di 5 €.

Arrivare a Cala Bassa in autobus

L’unico modo per raggiungere Cala Bassa in autobus da Sant Antoni de Portmany è la linea L7. Dalle 9:30 del mattino, ogni ora e un quarto, ci sono partenze da questa città per questa cala di Ibiza. L’ultimo autobus per Sant Antoni è alle 21:00. Gli orari possono cambiare, quindi se decidete di andare a questa cala in autobus dovreste controllare prima questo sito web.

Andare in traghetto

Un’altra opzione per andare a Cala Bassa da Sant Antoni è il traghetto, che costa circa 9€ a persona. I biglietti possono essere acquistati al porto stesso. Orari (tutti i giorni tranne la domenica)

  • Partenza dal Porto di Sant Antoni : 10:30 – 12:00 – 13:00
  • Ritorno 13:00 – 16:00- 18:00

Gli orari possono variare, pertanto si consiglia di consultare il sito web del Crucero Portmany.

Dove mangiare a Cala Bassa

A Cala Bassa una cosa molto curiosa è che un unico beach club è riuscito a conquistare l’intera spiaggia, estendendosi da un’estremità all’altra. Diversi stabilimenti sotto il nome di Cala Bassa Beach Club (CBbC) sono molto in voga sull’isola.

Lungo la spiaggia si trovano bar, ristoranti, snack bar, servizio massaggi e lettini. Una grande infrastruttura che rappresenta un grosso handicap per Cala Bassa, in quanto occupa gran parte della superficie sabbiosa, rendendo davvero difficile trovare spazio tra tanti lettini e turisti.

Se cercate pace e tranquillità, questa non è la spiaggia che fa per voi, poiché il CBbC organizza sessioni di DJ e suona musica che si sente in tutta la cala. Per mangiare dovrete recarvi in questo beach club, ma devo avvertirvi che i prezzi di questi ristoranti sono alti. Tuttavia, poco prima di raggiungere la spiaggia troverete il ristorante La Cueva Cala Bassa, specializzato in cucina mediterranea e italiana a prezzi leggermente più accessibili.

Cala Bassa a Ibiza

Cala Bassa è una delle spiagge essenziali da visitare a Ibiza. Una bellissima spiaggia di 250 metri a forma di arco, con sabbia fine e acque cristalline, poco profonde e calme, ideali per i bambini, che la rendono una cala molto popolare a Ibiza tra le famiglie. Inoltre, la bassa profondità dell’acqua fa sì che i raggi del sole riscaldino l’acqua, che è molto calda.

La spiaggia è circondata da pini e ginepri centenari completamente contorti che offrono riparo ad alcuni bagnanti, nonostante gran parte dello spazio sia stato invaso dal CBbC.

Una spiaggia dotata di tutti i tipi di servizi, come servizi igienici, bagnini, sedie a sdraio, ombrelloni, bar sulla spiaggia, ristoranti, accesso per i disabili, ecc. Tutte queste strutture vi garantiranno una splendida giornata in spiaggia.

Come vi ho già detto, il principale inconveniente di questa cala è che di solito è molto affollata, cosa che, insieme ai lettini CBbC, rende quasi impossibile trovare uno spazio per stendere l’asciugamano. Questa mancanza di spazio fa sì che molte persone stendano i loro asciugamani sullo sperone roccioso all’inizio della spiaggia. Si tratta di rocce basse da cui i più audaci si tuffano in acqua. Non lo farei se fossi in voi, perché può essere pericoloso!

Infine, come aneddoto vi dirò che il nome di Cala Bassa non è casuale, deriva dalla lingua Ibicenco e significa “stagno” perché anni fa l’acqua piovana rimaneva stagnante in questo luogo formando una piccola laguna. Oggi questo lago rimane, ma è unito artificialmente al mare e inondato di acqua salata, un luogo perfetto per il divertimento dei piccoli di casa! Come abbiamo detto all’inizio di questo articolo è difficile scegliere la caletta giusta a Ibiza, vogliamo aiutarvi con questo articolo: quali sono le spiagge più belle di Ibiza?

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento