Ciutadella

Questo elenco dei migliori luoghi da vedere a Ciutadella vi aiuterà a organizzare la vostra visita all’ex capitale e città più bella dell’isola di Minorca. Situata sulla punta occidentale dell’isola e bagnata dalle acque del Mediterraneo, Ciutadella de Menorca è una località affascinante con un bel centro storico e un piccolo porto naturale pieno di ristoranti dove si possono gustare deliziosi piatti a base di pesce, frutti di mare e riso. Anche se un giorno è sufficiente per conoscere tutte le sue attrazioni turistiche, questa città è perfetta come base, grazie alla sua vasta offerta alberghiera e gastronomica, e per fare piccole escursioni giornaliere nei villaggi più belli e nelle migliori spiagge di Minorca.

Anche se potremmo dire che qualsiasi momento sarebbe incredibile, se teniamo conto del fattore climatico, il periodo migliore per viaggiare a Ciutadella e Minorca è quello che va da maggio a ottobre, quando godrete di bel tempo e potrete anche approfittare delle ottime spiagge. Tuttavia, tenete presente che in alta stagione i prezzi degli alloggi salgono vertiginosamente, soprattutto durante le famose feste di Sant Joan (giugno).

Sulla base dei 7 giorni che abbiamo trascorso in questa città durante il nostro ultimo tour di 5 giorni a Minorca, abbiamo compilato questo elenco di quelli che secondo noi sono i 10 luoghi imperdibili da vedere a Ciutadella. Iniziamo!

1. Plaza des Born

Dopo aver lasciato l’auto nel parcheggio di Plaza des Born o nelle vie adiacenti, vi consigliamo di visitare tutti i luoghi da vedere a Ciutadella in un solo giorno, iniziando proprio da questa piazza presieduta dall’edificio del Municipio e porta d’accesso al quartiere storico.

Circondata da edifici storici come il Teatro, il Palazzo Salort e il Palazzo Torressaura, la piazza presenta nella zona centrale un obelisco di 22 metri in onore della grande battaglia contro l’esercito turco del 1558 e dove in estate viene allestito un mercato artigianale (dalle 19 alle 23).

2. Catedral de Santa María, uno dei luoghi da vedere a Ciutadella (Menorca)

Entrando nel centro storico attraverso la bella Calle Mayor, in pochi minuti ci si imbatte nella Plaza de la Catedral, un altro dei luoghi più noti da visitare a Ciutadella. In questa piazza si trovano maestosi edifici del XVII secolo, come la Casa Olivar, anche se l’attrazione principale è la bellissima Cattedrale di Santa Maria, che merita di essere visitata.

Costruita tra il XIII e il XIV secolo per ordine di Alfonso III d’Aragona dopo l’espulsione dei musulmani, il tempio si distingue per il suo stile gotico catalano e per la facciata neoclassica della facciata principale. All’interno si possono ammirare un bellissimo coro ligneo e antiche cappelle come quella dell’Almas, della Purísima e del Santísimo. Orario di visita: dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 16.00.

3. Ses Voltes

Dopo aver gustato un gelato a Sa Gelateria o una deliziosa ensaimada a El Diamante, potete continuare a passeggiare lungo Calle Josep María Cuadrado o Ses Voltes, una strada famosa per i suoi caratteristici portici ad arco che va dalla piazza della Cattedrale a Plaza Nova.

Lungo il percorso si passa davanti a Es Ben, un monumento con una pecora che porta la bandiera di Ciutadella, e a numerosi negozi di abbigliamento e taverne dove bere qualcosa. Alla fine della strada si trova Plaza Nova, una delle piazze emblematiche della città, dove si può gustare la famosa pomada (bevanda a base di gin e limonata), tipica dell’isola, su una delle sue terrazze.

Se avete voglia di assaggiare della buona carne, potete proseguire lungo Calle de Maó fino a Plaza de Alfonso III per mangiare al famoso grill Molí des Comte, situato in un vecchio mulino e magazzino di cereali.

4. Mercat des Peix

Un’altra delle cose migliori da fare a Ciutadella de Menorca è andare al Mercat des Peix per vedere l’ampia e variegata offerta di pesce fresco e frutti di mare. Situato in un bell’edificio rettangolare con una bancarella centrale esagonale all’interno, questo mercato è circondato da portici con ristoranti dove mangiare tapas o un bicchiere di vino, come il famoso Ca’n Rafa, e da un’area con bancarelle di carni e verdure locali.

5. Visita a Can Saura, un’altra delle cose da fare a Ciutadella

Dal mercato si possono percorrere le strade acciottolate del centro storico come Seminari, Beat Ramon Llull, Sant Jeroni e Sant Francesc per arrivare a Can Saura, un altro dei luoghi più interessanti da vedere a Ciutadella.

Costruito tra la fine del XVII secolo e l’inizio del XVIII, è uno dei gioielli del barocco civile di Minorca ed è stato recentemente convertito nella sede del Museo Municipale di Ciutadella. Oltre a ripercorrere la storia, gli usi e i costumi di Ciutadella, come le feste popolari di Sant Joan, vi consigliamo di dare un’occhiata agli elementi architettonici interni, come il vestibolo e la scalinata principale. Orari di visita: da martedì a sabato dalle 11.00 alle 14.00 e dalle 18.00 alle 21.00; domenica dalle 11.00 alle 14.00.

6. Iglesia del Roser

A pochi metri da Can Saura, di fronte alla suggestiva Plaza del Roser, si trova l’omonima chiesa, che si distingue per il suo campanile del XIX secolo e per il suo stile barocco.
Attraversando il magnifico portale, si gode di uno spazio armonioso in cui la pietra marés (caratteristica delle Isole Baleari) è stata utilizzata in numerosi elementi ornamentali e che attualmente è adibito a sala espositiva.

Altre chiese da visitare a Ciutadella sono la Chiesa di Sant Francesc, la Chiesa di Sant Crist e la Chiesa di Socors, la cui principale attrazione è il suo bellissimo chiostro. Una volta usciti dalla chiesa, potete continuare il vostro itinerario di Ciutadella in un giorno passeggiando per le vie di Sant Cristòfol e Santa Clara, due delle strade più belle della città, dove troverete il ristorante Es Tast de Na Silvia, uno dei migliori ristoranti dove mangiare a Minorca.

7. Porto di Ciutadella (Menorca)

Se preferite mangiare del buon pesce, del riso o la tipica aragosta con patate e uovo fritto, vi consigliamo di scendere al porto lungo la via Pere Capllonch e mangiare al s’Amarador o al Café Balear, due dei ristoranti più consigliati dove mangiare a Ciutadella.

Dopo pranzo, vi consigliamo di fare una passeggiata in questo bellissimo porto per osservare le barche da pesca e da diporto e per conoscere la storia della rissaga, un fenomeno meteorologico che provoca l’innalzamento del livello del mare in pochi minuti e che ha causato la distruzione della maggior parte delle imbarcazioni del porto nel 2006.

Consigliamo sempre di attraversare l’unico ponte del porto e di percorrere il Paseo del Muelle, da cui si gode la migliore vista sulle vecchie case dei pescatori, per poi salire fino a un punto panoramico situato accanto a un parcheggio. Se avete tempo, potete prenotare la gita in barca alle calette meridionali da Ciudadela, che parte dal porto ed è considerata una delle migliori gite in barca di Minorca.

8. Castillo de Sant Nicolau

Costruito strategicamente all’imboccatura del porto a scopo di sorveglianza e difesa, il Castello di Sant Nicolau è un altro dei luoghi imperdibili di Ciutadella. A base ottagonale, con mura di malta ricoperte di marmi e circondata da un fossato, la torre fu costruita nel XVII secolo ed è dedicata a Sant Nicolau, patrono dei marinai. Vale la pena di entrare gratuitamente e salire la scala a chiocciola fino alla terrazza per godere della vista sulla zona circostante. Per arrivarci consigliamo una passeggiata dal centro (circa 20 minuti) nel pomeriggio e, una volta arrivati, aspettate di godervi un fantastico tramonto sul Mediterraneo.

9. Cala en Blanes

Un’altra delle cose migliori da fare a Ciutadella de Menorca è fare un tuffo rinfrescante in una delle calette e delle spiagge situate nel comune di Ciutadella. A circa 3 chilometri dal porto, nell’urbanizzazione di Cala’n Blanes, si trova Cala en Blanes, una piccola spiaggia dalle acque turchesi e tranquille frequentata dalla popolazione locale. Oltre a disporre di tutti i servizi necessari per trascorrere una piacevole giornata in famiglia, questa spiaggia ha un fantastico palmeto dove ripararsi dal potente sole estivo.

Un’altra spiaggia meno affollata e dai colori turchesi ancora più spettacolari è Cala en Brut, situata a 10 minuti a piedi da Cala en Blanes. Queste spiagge possono essere raggiunte a piedi in meno di un’ora, in bicicletta, in moto o in auto, oppure con l’autobus numero 61.

10. Pont d’en Gil

Per concludere questo elenco di luoghi da vedere a Ciutadella, non c’è niente di meglio che andare al Pont d’en Gil al tramonto, un ponte naturale in pietra causato dall’erosione del mare e sul quale possono passare imbarcazioni di piccole e medie dimensioni.

Oltre a scattare la tipica foto di Instagram con il buco e il mare sullo sfondo, vale la pena aspettare il tramonto per vedere come il cielo si colora di arancione. Vi assicuriamo che non ve ne pentirete.

Accanto a Pont d’en Gil si trova Sa Cigonya, una grotta sottomarina di 300 metri, considerata un gioiello per gli appassionati di immersioni di tutto il mondo.
Se volete iniziare a immergervi nel fantastico mondo delle immersioni, potete prenotare questo battesimo subacqueo o completare questo corso PADI.

Come arrivare a Ciutadella

Per arrivare a Ciutadella la soluzione migliore è prendere un volo diretto per l’aeroporto di Minorca, situato a 45 minuti di strada dalla città, e se avete intenzione di girare l’isola noleggiare un’auto o una moto all’aeroporto.

Se non volete noleggiare un’auto o una moto, potete prendere un autobus per Mahón, che dista circa 5 chilometri, e poi un altro per Ciutadella. Un’altra opzione più costosa è quella di prendere un taxi un trasferimento privato, dove un autista vi aspetterà con un cartello con il vostro nome al terminal delle partenze e vi porterà direttamente alla porta del vostro hotel.

Se avete intenzione di trascorrere diversi giorni a Minorca e volete prendere la vostra auto o moto, l’alternativa migliore è prendere uno dei traghetti che partono ogni giorno da Barcellona, Valencia o dalla vicina Maiorca e che vi lasceranno al molo di Ciutadella, situato a 2 chilometri dal centro.

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento