Cosa vedere e cosa fare a Sorrento

By | Novembre 16, 2021
Cosa vedere e cosa fare a Sorrento

Cosa vedere e fare a Sorrento? Questa piccola città costiera, costruita su una scogliera a picco sul mare, si trova nel Golfo di Napoli. Non lontano dalla città di Napoli, questo borgo marinaro è uno degli angoli più turistici ed emblematici dell’intera costa italiana. Sorrento è da decenni scelta come meta d’eccellenza del turismo italiano e internazionale, ospitando nei suoi alberghi e palazzi i migliori pittori e artisti del passato.

A Sorrento si possono ammirare paesaggi naturali di grande bellezza, panorami mozzafiato sul mare, importanti monumenti e architetture religiose. Oltre alle cose che Sorrento ci offre da vedere, questa città è una delle porte di accesso alla famosa Costiera Amalfitana, uno dei tratti di costa più belli del mondo. Luoghi splendidi e incantevoli come Amalfi e Positano si possono vedere a breve distanza da Sorrento.

Sorrento è da decenni una delle mete preferite del turismo internazionale. Offre ai visitatori la possibilità di assaporare un’ottima e colorata gastronomia, i suoi apprezzati agrumi e liquori, l’arte, la cultura, una storia influenzata da Greci, Romani, Normanni e Aragonesi e, soprattutto, sole, mare e divertimento

Visitare Sorrento significa perdersi tra i suoi vicoli pieni di botteghe artigiane, caffè, vetrine e bancarelle colorate. In questo post ti raccontiamo quali sono le principali cose che devi vedere e fare a Sorrento in un giorno, un weekend o in una lunga vacanza. Sorrento è una città da vivere tutto l’anno.

10 cose da vedere e da fare a Sorrento in un giorno

La costiera sorrentina è uno dei luoghi più affascinanti della regione Campania. Il cuore di questa costa è proprio questa bellissima città, Sorrento, una città dal profumo di agrumi, dai bei paesaggi e dal clima mite tutto l’anno. Visitare Sorrento in un solo giorno potrebbe non essere sufficiente per conoscere a fondo questa città, ma per farsi un’idea di tutto ciò che ha da offrire.

1. Vedi il centro storico di Sorrento

Visitare Sorrento significa perdersi nel labirinto di vicoli e stradine che racchiude il suo centro storico. Qui sarai circondato da antiche ville, grandi palazzi e bellissime chiese. Il punto di partenza per vedere Sorrento è la piazza Torquato Tasso, il luogo ideale per iniziare il nostro itinerario a piedi attraverso la città. 

Corso Italia è una delle strade più frequentate, ricca di bar, ristoranti e negozi. Sulla stretta Via San Cesareo, parallela a Corso Italia, troverete alcuni dei migliori negozi e laboratori di liquori artigianali della città. In questa via regna il colore giallo dei limoni. Certo, non si può lasciare Sorrento senza aver provato il famoso liquore al limoncello.

2. Visita la Marina Grande di Sorrento

Il pittoresco borgo marinaro di Marina Grande era l’antico porto peschereccio di Sorrento. Conserva ancora parte del suo fascino, con case colorate, barche e reti sulla riva. Ha una piccola spiaggia dove è possibile rilassarsi e prendere il sole. È un posto molto frequentato, una delle visite più consigliate da fare a Sorrento in un giorno. In questo sito troverete numerosi ristoranti e bar dove gustare le specialità locali.

3. Piazza Tasso: punto di partenza per vedere Sorrento

Prende il nome dal famoso scrittore Torquato Tasso, strettamente legato a questa bellissima città campana. È il cuore della città, punto di partenza obbligato per visitare Sorrento. Sempre molto frequentata, vi troverete numerosi bar, ristoranti e negozi. La piazza è adornata dalla statua di San Antonino Abate, patrono della città. 

Da un lato c’è un terrazzo con ottima vista su una gola, dove una stradina, con il mare sullo sfondo, conduce alla Marina Piccola. Attraversata dalla via sempre viva e trafficata di Corso Italia, è la strada principale da vedere a Sorrento.

4. Marina Piccola

Marina Piccola è il porto turistico di Sorrento. Da questo luogo partono e arrivano i battelli e i traghetti che collegano Sorrento con la costiera amalfitana, Napoli o l’isola di Capri, tra le altre località. Questo piccolo porto si trova in una bellissima insenatura ed è molto vicino a Piazza Tasso e al centro città. A questo luogo si accede con un comodo ascensore dalla Villa Comunale. Marina Piccola ha una piccola spiaggia ed è una delle immagini e dei luoghi più caratteristici da vedere a Sorrento.

5. Parco della Villa Comunale: un luogo spettacolare da vedere a Sorrento

Accanto a Piazza Tasso, e con splendida vista sul mare e sul Vesuvio, si trova il parco della Villa Comunale. Di tutti i posti da visitare a Sorrento, questo è stato uno di quelli che ci è piaciuto di più. È il posto migliore in città per godersi il tramonto. Da questo punto panoramico è possibile raggiungere Marina Piccola tramite un ascensore. Il parco della Villa Comunale, a pochi passi dal centro storico, è uno dei must da fare a Sorrento.

6. La valle dei mulini (Il Vallone dei Mulini)

È uno dei posti più spettacolari da vedere a Sorrento in un giorno. Il Vallone è una valle naturale molto stretta che si è formata dopo una forte eruzione vulcanica e l’incessante azione delle acque per secoli. Il suo nome deriva dalla presenza di un antico mulino, costruito nel XVII secolo, i cui ruderi sono visibili dal centro della città. 

Fu utilizzato per macinare il grano fino al XIX secolo, essendo chiuso e isolato dopo la costruzione di Piazza Tasso e dintorni. Oggi questo mulino, situato nel cuore di Sorrento, è visibile dalla piazza e dalla strada, è abbandonato, inaccessibile e coperto dalla vegetazione .

7. Visita la Cattedrale di Sorrento (Duomo di Sorrento)

La Cattedrale di Sorrento, situata nel centro storico, ha subito nel corso dei secoli numerosi restauri. Sebbene sia stata quasi completamente ricostruita nel XV secolo in stile romanico, e la sua facciata rifatta nel 1924, conserva ancora importanti pezzi originali, come il portale marmoreo. 

All’interno dello stile barocco si trovano dipinti di grande pregio, così come il battistero dove fu battezzato Torquato Tasso. In stile barocco e neogotico, il principale edificio religioso da vedere a Sorrento è stato costruito sui resti di un antico tempio greco. Il suo campanile con un grande orologio in ceramica si erge imponente su Corso Italia e sul centro storico di Sorrento.

8. Chiostro di San Francesco (Chiostro di San Francesco)

Costruita dai frati francescani nel XIV secolo, si trova a pochi metri dalla Villa Comunale. È un esempio della fusione di diversi stili architettonici, dovuta al restauro in epoche diverse. Ricoperti di fiori e di verde, passeggiando sotto gli archi del chiostro si può provare una sensazione di pace assoluta. In estate il Chiostro di San Francesco diventa uno dei principali luoghi da vedere a Sorrento, dove si tengono mostre d’arte, convegni e concerti.

9. Basilica di San Antonino

La Basilica di San Antonino, edificata nell’XI secolo, è molto vicina al Chiostro di San Francesco. In questo edificio religioso, con elementi architettonici barocchi e romanici, si trovano le spoglie di Sant’Antonino, patrono di Sorrento. All’ingresso della basilica ci sono le ossa di una balena.

10. Museo Correale di Terranova: il principale museo da vedere a Sorrento

Questo luogo fu la residenza della nobile famiglia Correale, signori di Terranova. Fu donato alla città di Sorrento insieme alle collezioni di famiglia. Per più di un secolo, questa città ha ospitato opere d’arte uniche del XVII e XVIII secolo. Ospita inoltre reperti archeologici di epoca greca, romana e medievale, oltre a diverse opere di Torquato Tasso (nato a Sorrento nel 1544), vetri veneziani e vari documenti sulla storia del Regno di Napoli. 

Il Museo Correale di Terranova è il principale museo da vedere a Sorrento. Ha tre piani, suddivisi in 24 stanze, una biblioteca, un bel giardino e una terrazza con vista sul Golfo di Napoli.

Cosa vedere nei dintorni di Sorrento

Come in tutta la Campania, sono tantissimi i luoghi da vedere nei dintorni di Sorrento. Questa cittadina è, insieme a Salerno, le due città più vicine alla turistica e trafficata Costiera Amalfitana

Da Sorrento è sufficiente prendere un autobus o un battello per raggiungere questa famosa costa. Se guardiamo verso il mare, possiamo vedere da Sorrento l’esclusiva e bellissima isola di Capri. Quest’isola è una delle principali escursioni da fare da Sorrento, una tappa obbligata se state per stare in città per più giorni. Cosa vedere a Capri

Siti archeologici come Pompei ed Ercolano possono essere visitati in treno, così come il Vesuvio e la grande città di Napoli, a 50 chilometri di distanza. È una delle regioni più turistiche d’Italia, quindi le cose da vedere vicino a Sorrento sono quasi infinite.

Pompei

Pompei, la città sepolta dalle ceneri, situata a pochi chilometri da Sorrento, è uno dei monumenti più visitati d’Italia. Questa è una delle visite obbligatorie se hai intenzione di trascorrere più giorni nella zona. Pompei è conosciuta in tutto il mondo per la sua tragica storia, legata all’eruzione del vulcano Vesuvio. 

Nel I secolo, la lava del vulcano invase Pompei, riducendo in cenere la città e seppellendo tutto ciò che c’era. Oggi i ruderi, in ottimo stato di conservazione, sono uno dei luoghi più visitati in Italia dai turisti stranieri. Questo è un posto altamente raccomandato da vedere vicino a Sorrento.

Napoli

Napoli è senza dubbio una delle città più pittoresche e carismatiche d’Italia. Come si dice in Italia, o la ami o la odi. Dopo aver visitato Napoli per la prima volta, le sensazioni possibili sono solo due: o non vedi l’ora di tornare o non vuoi più sentire parlare della città. Confessiamo di avere strani sentimenti con il Napoli. Non sappiamo se la amiamo o la odiamo. 

Ciò che non è discutibile è che la città possiede un incredibile patrimonio storico, oltre che un’entusiasmante ricchezza culturale e gastronomica. Napoli è la città dove è stata inventata la pizza, sì, la famosa pizza Margherita è originaria di questa città. Se hai intenzione di visitare Sorrento e la Costiera Amalfitana, ti consigliamo di fare un breve viaggio a Napoli e farti una tua opinione sulla città.

Cosa vedere a Napoli in un giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *