Cosa vedere e fare a Manhattan

By | Novembre 18, 2021
Cosa vedere e fare a Manhattan

È la tua prima visita a Manhattan e New York? In questo articolo ti diremo cosa vedere e fare a Manhattan. È forse la città più famosa del mondo, un luogo che ogni amante dei viaggi sogna di visitare almeno una volta nella vita. New York è composta da cinque diversi quartieri: Queens, Manhattan, Brooklyn, Staten Island e il Bronx, ma la maggior parte delle attrazioni e dei luoghi più iconici possono essere visitati sull’isola di Manhattan.

New York, e soprattutto l’isola di Manhattan, non hanno bisogno di presentazioni. C’è poco di questa grande città degli Stati Uniti che non sia già stato detto, quindi in questo articolo ci limitiamo a dirvi cosa vedere e fare a Manhattan in una settimana.

Cosa vedere e fare a Manhattan

1. Salite all’Empire State

L’Empire State è una delle icone della città e forse il grattacielo più famoso del mondo. È una visita imprescindibile da fare a Manhattan, il cui ingresso è incluso nella maggior parte delle tessere turistiche di New York.

Il momento più affollato per visitare uno dei punti di riferimento di Manhattan è al tramonto. In base alla nostra esperienza, consigliamo di visitare la terrazza del Rockefeller Center di prima mattina e l’Empire State Observatory al tramonto. Al calare del sole, i grattacieli iniziano ad illuminarsi e la vista panoramica di Manhattan sopperisce ad eventuali code o attese per entrare. Le viste spettacolari dalla terrazza dell’Empire State Building rimarranno nella tua mente per sempre.

2. Memoriale dell’11 settembre

Il 9/11 Memorial è composto da un museo, un grande monumento e il grattacielo One World Observatory. Per accedere al museo è necessario pagare il biglietto d’ingresso, ma il monumento è visitabile gratuitamente. Si tratta di due grandi piscine, identiche e separate l’una dall’altra, situate nell’esatta posizione occupata dalle due Twin Towers. Queste due piscine sono un omaggio ai quasi 3.000 decessi dell’11 settembre 2001, un giorno che ha cambiato il mondo.

Sul perimetro delle vasche sono incisi i nomi che ricordano tutti coloro che morirono quel giorno, sui quali si possono vedere fiori, bandiere e nastri. Nonostante siano passati quasi 20 anni dai terribili attentati, questo posto continua a muoversi. È una visita essenziale da fare a Manhattan.

3. Cosa vedere a Manhattan? Times Square

C’è qualcosa di più famoso da vedere a Manhattan di Times Square? Non ci credo. Alcuni dicono che questa piazza, piena di luci al neon, schermi giganti, grattacieli e taxi gialli sia il centro del mondo. E non sarò io a negarlo. È un luogo imprescindibile da vedere in ogni viaggio a Manhattan, uno di quei posti che ogni amante dei viaggi deve visitare almeno una volta nella vita.

Al mattino presto, Times Square è un luogo relativamente tranquillo, dove alcuni mattinieri colgono l’opportunità di scattare foto con pochissimi turisti. Ma quando la città si sveglia a poco a poco, Times Square diventa una vera giungla, un luogo affollato di persone provenienti da tutto il mondo. È il luogo più turistico di New York, un angolo della città che non vi lascerà indifferenti.

4. Attraversa il ponte di Brooklyn

È uno dei nostri posti preferiti da vedere a Manhattan. Questo ponte di ferro collega l’isola di Manhattan con il quartiere di Brooklyn e da esso si possono godere alcuni dei panorami più spettacolari della città. Attraversare il ponte di Brooklyn è una delle cose da non perdere a Manhattan.

5. Cattedrale di San Patrizio

Vicinissimo al Rockefeller Center, e nascosta tra i grattacieli della Fifth Avenue, si trova uno degli edifici più spettacolari che si possono vedere a Manhattan in una settimana: la cattedrale gotica di St. Patrick. Le sue due torri di oltre 100 metri di altezza e il suo esterno costruito in marmo bianco contrastano, in modo armonioso e direi quasi perfetto, con le moderne costruzioni che lo circondano. L’ingresso, che è gratuito, è un must in ogni viaggio a Manhattan. La Cattedrale di San Patrizio è uno dei più grandi templi religiosi del Nord America.

6. Wall Street

Situata nel sud dell’isola troviamo una delle strade più conosciute di New York: Wall Street. Dà il nome al distretto finanziario ed è sede di molti degli edifici più antichi che si possono vedere a Manhattan. In questo quartiere si trova l’edificio La Bolsa, il Federal Hall, che fu il primo municipio della città e dove George Washington fu nominato presidente degli Stati Uniti, e la scultura in bronzo di un toro (The Charging Bull), una delle luoghi più fotografati della città. Molto vicino a Wall Street ci sono altre visite altamente consigliate da fare a Manhattan, come il 9/11 Memorial, il famoso outlet Century 21 (attualmente chiuso), il moderno centro commerciale Oculus, progettato da Calatrava, e il bellissimo Battery Park.

7. Grand Central Terminal

Grand Central Terminal è la stazione ferroviaria più importante da vedere a Manhattan e una delle più grandi al mondo, con 44 binari e più di mezzo milione di passeggeri al giorno. Ma non solo i passeggeri visitano questa stazione, centinaia di turisti vi si recano ogni giorno, attratti dall’enorme mappa astronomica disegnata sul soffitto della sala principale e dal suo grande orologio centrale. Inaugurato nel XIX secolo, è oggi uno dei gioielli della città, una meraviglia architettonica da non perdere durante la tua visita a Manhattan.

8. Cosa vedere a Manhattan? La Biblioteca Pubblica

La New York Public Library, situata all’interno di Bryant Park, è una delle biblioteche più grandi e importanti del mondo. Ha tra i suoi scaffali in rovere innumerevoli opere di grande valore, come la raccolta di cartografia antica e diversi manoscritti shakespeariani. L’ingresso è completamente gratuito, cosa rara a New York, il che lo rende una tappa obbligata a Manhattan in una settimana. Non dimenticare di visitare la spettacolare Rose Main Reading Room, la sala di lettura principale, dove gli studenti osservano in silenzio i turisti più curiosi. Numerosi film e serie sono stati girati presso la Biblioteca pubblica di New York, tra cui Ghostbusters.

9. Sali sulla terrazza del TOR

Questo belvedere si trova sulla terrazza di uno degli edifici più emblematici che puoi vedere a Manhattan: il Rockefeller Center. È il famoso edificio dove in inverno vengono installati la pista di pattinaggio sul ghiaccio e l’enorme albero di Natale. Salire sulla terrazza del TOR è una cosa essenziale da fare a Manhattan. In esso godrai delle viste più impressionanti dell’intera città. A sud, vedrai l’Empire State Building e il resto dei grattacieli. A nord, avrai la vista panoramica più incredibile di Central Park.

Se vuoi un consiglio, organizza la tua visita di prima mattina, appena le porte si apriranno eviterai lunghe code e potrai goderti l’incredibile panorama di Manhattan con pochissimi turisti in giro. È una delle visite e dei luoghi essenziali da vedere a Manhattan.

10. Cosa fare a Manhattan? Passeggia lungo la Fifth Avenue

La Fifth Avenue è una delle strade più famose di New York. In esso puoi vedere alcune delle principali attrazioni di Manhattan: il Rockefeller Centerla Cattedrale di St. Patrick, la Biblioteca pubblica, il Met o il Flatiron Building si trovano in questa lunghissima strada. Un altro motivo per cui questo viale è famoso sono i suoi negozi di moda esclusivi e glamour. Sulla Fifth Avenue si trova anche il favoloso negozio Tiffany, dove è stato girato il film Diamanti a colazione, con Audrey Hepburn. Passeggiare per la Fifth Avenue è una delle cose obbligatorie da fare a Manhattan, una delle esperienze più affascinanti da vivere a New York.

11. Flatiron: assolutamente da vedere a Manhattan

Il Flatiron Building è uno degli edifici più caratteristici e riconoscibili di New York, una visita imprescindibile da fare a Manhattan in una settimana. È anche uno dei grattacieli più antichi della città, costruito nel 1902, e la cui costruzione fu una vera rivoluzione architettonica. Sembra un piccolo edificio adesso, sminuito dagli enormi grattacieli che lo circondano, ma poco più di un secolo fa il Flatiron era l’edificio più alto che si potesse vedere a Manhattan.

È noto per la sua forma a tavola gigante e si trova vicino al Madison Square Park, un bellissimo parco perfetto per riposarsi dopo una giornata di visite turistiche a New York. Durante la tua visita a Manhattan, non dimenticare di catturare una delle immagini più famose della città.

12. Cosa vedere a Manhattan? Soho

In questo quartiere troverete i tipici edifici newyorkesi in mattoni rossialti non più di quattro o cinque, con la scala metallica in facciata. Sì, quelli che abbiamo visto tante volte nelle serie e nei film americani. Oggi, Soho è uno dei quartieri più popolari di New York, un angolo dove abbondano gallerie d’arte, negozi di alta moda e boutique, e molti dei bar e caffè più alla moda della città. A ciò bisogna aggiungere che è la dimora di numerose celebrità e personaggi famosi di ogni genere, che scelgono di soggiornare negli spettacolari (e costosi) hotel e appartamenti di Soho. Chi avrebbe mai pensato meno di un secolo fa, a questo quartiere industriale, che sarebbe diventato uno dei luoghi più popolari da visitare a Manhattan.

13. Cosa vedere a Manhattan: Chelsea Market

Abbiamo adorato questo posto. Il Chelsea Market è uno degli angoli trendy da visitare a Manhattan in una settimana, ricco di negozi, bar e ristoranti. All’interno delle sue mura di mattoni ospitava una vecchia fabbrica di biscotti, inaugurata nientemeno che nel 1890. Da qualche anno questa vecchia fabbrica ha avuto una nuova vita, rendendola un perfetto piano da fare a Manhattan in un giorno di pioggia. Ai piani superiori ospita gli uffici di note aziende tecnologiche come Google e YouTube.

14. Parco della linea alta

Molto vicino al Chelsea Market si trova l’High Line Park. È uno dei nuovi parchi che si possono vedere a Manhattan, anche se diverso da tutti gli altri. È un parco sopraelevato, costruito su un vecchio binario ferroviario, che attraversa i quartieri di Chelsea e Meatpacking. È lungo più di 2 chilometri ed è diventato una delle attrazioni più popolari di New York, un luogo diverso e altamente consigliato da visitare a Manhattan. Trattandosi di un parco sopraelevato, il suo percorso offre fantastiche vedute dei quartieri e delle aree che attraversa.

Parchi da vedere a Manhattan

1. Parco Bryant

Questo piccolo parco è uno dei gioielli più grandi che puoi vedere a Manhattan, uno dei luoghi più amati dai newyorkesi e dai turisti. Bryant Park si trova tra la 5th e la 6th Avenue e ospita la favolosa Biblioteca pubblica di New York. Quando il tempo è bello, questa oasi di verde nel cuore di Midtown è uno dei principali luoghi di ritrovo, il luogo perfetto per passeggiare, fare un picnic, leggere un libro o godersi i numerosi spettacoli ed eventi che vi si svolgono. Concerti, festival, mercatini, pista di pattinaggio, corsi di sport e ginnastica, cinema all’aperto, ecc. Bryant Park è uno dei parchi più belli da visitare a Manhattan, uno dei nostri angoli preferiti della Grande Mela.

2. Central Park: il parco principale da vedere a Manhattan

Conosciuto come il polmone di New York, Central Park è molto più di un semplice parco. È uno dei simboli della città, un luogo imprescindibile da vedere a Manhattan e, forse, il parco più famoso del mondo. Si trova a Uptown e avrai bisogno di un’intera giornata per esplorare i suoi oltre 340 ettari. Gite in barca, angoli romantici, monumenti, panorami mozzafiato, lunghe passeggiate, sport all’aria aperta, un tour delle sue famose statue, visitare un castello, andare in bicicletta, pattinaggio sul ghiaccio, picnic e tante altre cose. Central Park è uno dei luoghi essenziali da visitare in qualsiasi viaggio a Manhattan.

3. Madison Square Park

Questo piccolo parco è uno degli angoli che, abbiamo apprezzato di più a New York. Si trova sulla Fifth Avenue, vicino al famoso Flatiron Building. Ha un’area con tavolini e sedie dove il pomeriggio, quando ci stancavamo delle visite turistiche, ci sedevamo a mangiare un gelato (accanto al parco c’è il famoso Cha Cha Matcha ) o a prendere un caffè. In questo periodo, il Madison Square Park ospita numerosi eventi, mostre e spettacoli di ogni genere. Inoltre, nel mezzo del parco c’è un chiosco Shake Shack, una delle catene di hamburger più famose (e deliziose) al mondo. Questo piccolo parco è una visita altamente consigliata da fare a Manhattan, anche solo per darti una pausa da tanto turismo in città.

Puoi visitare anche:

I migliori musei da vedere a Manhattan

1. MOMA

Il MOMA ( Museo d’Arte Moderna di New York ) è uno dei 10 musei più importanti al mondo. Per molti è il miglior museo d’arte moderna del mondo. È stato inaugurato nel 2004 e si trova tra la 5th e la 6th avenue. La sua collezione d’arte permanente è impressionante. Al suo interno ospita più di 100.000 opere d’arte di artisti del calibro di Dalí, Monet, Picasso, Van Gogh, Chagall, Miró, Warhol, Hopper e innumerevoli altri autori. Se sei un appassionato di arte moderna, il MOMA è una delle visite essenziali da fare a Manhattan.

2. Museo Americano di Storia Naturale

Questo museo è davvero incredibile. Se hai già visitato il Museo di Storia Naturale di Londra, e ti è piaciuto, allora per te è assolutamente da vedere cosa fare a Manhattan. In essa sono custoditi veri tesori dell’umanità. Si trova in un enorme edificio di 5 piani, vicino a Central Park. È stata teatro di numerosi film, il più popolare dei quali è “Una notte al museo” con Ben Stiller. Al Museo Americano di Storia Naturale puoi vedere fossili di dinosauri, mammiferi, uccelli, rettili, minerali, conoscere l’evoluzione umana, la terra e la galassia… È un luogo essenziale da vedere a Manhattan, un museo che delizierà del più piccolo della casa.

3. MET: un museo da non perdere a Manhattan

Situato sul lato est di Central Park, il MET è uno dei musei più importanti e visitati al mondo. Ha una fantastica collezione di arte americana, egiziana, greca e romana, oltre a arte moderna e numerose mostre temporanee. Le sue sale più importanti sono quelle dedicate all’Antico Egitto e all’Impero Romano. Il MET è uno dei luoghi da non perdere durante un viaggio a Manhattan, per molti il ​​museo più importante degli Stati Uniti. Vuoi un consiglio? Sali sul suo tetto. Da lì avrai fantastiche vedute di Central Park e dei grattacieli che lo circondano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *