Cosa vedere in Italia

Situato nell’Europa meridionale, questo Paese a forma di stivale è una delle destinazioni di viaggio più popolari al mondo per una serie di ragioni che includono tesori artistici, città affascinanti, gente appassionata e una cucina di alto livello. È un luogo dove si possono ammirare alcuni dei luoghi più iconici del mondo: la Torre di Pisa, il Colosseo e la Fontana di Trevi, solo per citarne alcuni. C’è la possibilità di vedere i famosi capolavori del Rinascimento e di fare shopping di alta moda. L’Italia offre una gamma magnificamente ricca di sontuosi scenari naturali e numerose opportunità per immergersi nella natura. Le Cinque Terre, la Sardegna e le Dolomiti vantano paesaggi incredibili e fantastici itinerari escursionistici. Potreste trascorrere il vostro tempo in questa terra culturalmente ricca imparando a conoscere la vita dei Romani, scoprendo la distruzione causata dal Vesuvio a Pompei, o semplicemente oziando lungo uno dei tanti laghi italiani e lasciandosi andare all’opulenza della Costiera Amalfitana. L’Italia offre così tante cose da vedere e da fare che ci vorrebbe una vita intera per esplorarla. Organizzate il vostro viaggio in questa meravigliosa destinazione mediterranea con il nostro elenco dei migliori luoghi da visitare in Italia. Non è una classifica, ma solo un elenco di cosa vedere in Italia.

Cosa vedere in Italia, 12 luoghi di imprescindibile bellezza

Leggi anche: Le 10 isole italiane più belle

12. Napoli – 15 posti da visitare a Napoli

Una delle città metropolitane più trafficate del Paese, Napoli è il capoluogo della regione Campania, nell’Italia meridionale. Essendo vicina a siti famosi come il Golfo di Napoli e Pompei, Napoli rappresenta una base ideale per soggiornare durante l’esplorazione della zona. Napoli stessa vanta uno dei centri storici più grandi del mondo, con una delle più alte concentrazioni di monumenti storici, chiese barocche e rovine romane, che offrono un’infinita festa per gli amanti della storia e dell’arte. Oltre al centro cittadino, i turisti troveranno paesaggi panoramici, ville pittoresche e castelli, oltre ad antiche terme romane e crateri vulcanici. Le principali attrazioni di Napoli includono la grandiosa Piazza del Plebiscito, la reggia del Museo di Capodimonte e il Museo Archeologico Nazionale, che espone una meravigliosa collezione di opere artistiche e manufatti scavati dalle rovine di Pompei. Molti dei cibi italiani preferiti sono nati a Napoli e dintorni, come la pizza, gli spaghetti e la parmigiana. Questi piatti sono presi sul serio a Napoli e di solito sono caratterizzati da ingredienti freschi e coltivati localmente. Altre specialità gastronomiche di Napoli sono i frutti di mare freschi, la mozzarella e i dolci come il babà, le zeppole e la sfogliatella.

11. Milano – Le migliori attrazioni turistiche di Milano

Quasi distrutta dai pesanti bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale, Milano è stata ricostruita e oggi brilla come una delle città più ricche d’Europa. Ampiamente considerata come un grande centro della moda che pullula di negozi di stilisti, Milano attrae anche molti per i suoi tesori superstiti di fama mondiale come il dipinto di Leonardo da Vinci, l’Ultima Cena, il Teatro alla Scala, il Castello Sforzesco e una delle più grandi cattedrali gotiche del mondo. Situata nella regione nord-occidentale della Lombardia, vicino alle Alpi e al panoramico Distretto dei Laghi, Milano è una città frenetica che eccelle negli affari, nello shopping e nel calcio. Più una città glamour con architettura e attrazioni moderne, Milano appare meno italiana rispetto alle città storiche del Paese.

10. Pisa – Cosa vedere a Pisa

Situata lungo il fiume Arno, nella regione nord-occidentale della Toscana, la città di Pisa porta ancora i sorprendenti resti dei suoi giorni d’oro come impero commerciale durante il Medioevo. Sebbene la Torre pendente sia una tappa obbligata, visitare questa città solo per fotografare il suo simbolo più famoso è come guardare un solo albero e perdersi l’intera foresta. Pisa è molto di più della Torre pendente. Intorno al famoso simbolo si trova una delle piazze più belle d’Italia, il Campo dei Miracoli. Questa straordinaria piazza contiene magnifici esempi del Rinascimento italiano, tra cui la Cattedrale del Duomo, il Battistero e il Monumento al Camposanto, tutti caratterizzati da elementi in marmo, sculture, affreschi e cimeli storici. In tutta la piazza si trovano vari negozi di souvenir e pasticcerie che offrono gustosi biscotti. Oltre al Campo dei Miracoli, la bellezza del fiume Arno è ciò che spesso lascia un’impressione duratura su molti turisti. Poiché Pisa è divisa dal fiume, ci sono diversi ponti affascinanti che collegano una sponda all’altra, come il Ponte di Mezzo. Le sponde del fiume su ogni lato presentano un ambiente pittoresco di case residenziali, edifici imponenti e verde. Con 60.000 studenti, l’Università di Pisa offre alla città un’atmosfera di gioventù e animazione. Le strade e i corsi d’acqua di Pisa ospitano spesso vivaci eventi culturali come la Festa della Luminara, la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare e il Gioco del Ponte, una gara amichevole e medievale tra le due sezioni della città.

9. Distretto Turistico dei Laghi – I laghi più belli d’Italia

Il Distretto dei laghi italiano si estende in tutto il Nord Italia. Le estremità meridionali della maggior parte dei laghi sono relativamente pianeggianti, mentre le estremità settentrionali sono montuose, poiché i laghi si spingono in profondità nelle Alpi. Da oltre 100 anni molto apprezzati dai turisti, i laghi italiani combinano il bel tempo con paesaggi incantevoli. A ovest si trova il Lago Maggiore, uno stretto lago noto per la sua vegetazione lussureggiante e le sue isole pittoresche. Il lago, lungo 40 miglia, si trova sul versante meridionale delle Alpi e si estende nel Canton Ticino, nella Svizzera meridionale. L’attrazione più popolare è l’Isola Bella, un’affascinante isola famosa per il suo palazzo reale e i suoi giardini immacolati. Frequentato da celebrità, reali e visitatori facoltosi, il Lago di Como è famoso per il suo ambiente sontuoso e scenografico e per le sue stravaganti ville rinascimentali. Nel cuore del lago si trova Bellagio, una romantica cittadina con strade acciottolate e palazzi dai colori vivaci. Il Lago di Garda, il più grande lago italiano, offre un mix perfetto di storia, cultura e avventura all’aria aperta. Passeggiate tra i limoneti a Limone, fate windsurf a Riva del Garda o esplorate antichi castelli a Malcesine. All’estremità meridionale del lago si trova Sirmione, una famosa città turistica con rovine romane, castelli medievali e terme. Il lago d’Iseo è uno dei laghi meno conosciuti d’Italia, anche se ospita la più grande isola lacustre dell’Europa centrale. Monte Isola è costellata di villaggi pittoreschi e di alcune splendide chiese del XV secolo.

8. Sicilia – Cosa vedere in Sicilia, 10 posti

L’isola più grande del Mediterraneo, la Sicilia si trova proprio di fronte alla punta meridionale dell’Italia, sullo stretto di Messina. Grazie alla sua posizione, ha svolto per lungo tempo il ruolo di crocevia e si distingue dal resto del Paese per la sua storia, la sua cultura e la sua cucina. Il miglior esempio è Palermo, il capoluogo e la città più grande della Sicilia, fondata più di 2.700 anni fa. Da allora, è stata governata da tutti, dai Fenici ai Romani, dagli Arabi ai Normanni, e ogni civiltà ha lasciato tesori artistici e architettonici e influenze culinarie. Inoltre, l’isola è ricca di importanti siti archeologici, che oggi costituiscono alcune delle attrazioni turistiche più popolari della Sicilia. Le imponenti rovine del Teatro Antico di Taormina e gli edifici secolari della Valle dei Templi risalgono all’epoca degli antichi greci; altri, come i castelli di Erice, furono costruiti in epoca medievale. Rinomata per la sua aspra bellezza, la Sicilia è caratterizzata da scogliere scoscese e spiagge appartate costeggiate da acque scintillanti, mentre fertili terreni agricoli e montagne punteggiano il suo interno. Su tutto svetta l’Etna, uno dei vulcani più attivi del mondo e la vetta più alta d’Italia a sud delle Alpi.

7. Siena – Le migliori attrazioni turistiche di Siena

Situata su tre colline nel cuore della Toscana, Siena offre ai turisti un salto nel Medioevo con il suo centro storico ben conservato e la tradizione medievale delle corse dei cavalli, note come Il Palio. Un tempo città ricca, il centro storico di Siena è uno dei luoghi più popolari da visitare in Italia perché conserva ancora molte delle sue splendide opere d’arte e architettura di quel periodo. Piazza del Campo a Siena è considerata una delle più belle piazze medievali d’Europa. Questa piazza a forma di ventaglio è nota per i suoi tesori architettonici come la Fontana della Gioia, il Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia. Un altro gioiello architettonico di Siena è il suo Duomo, una splendida cattedrale bianca e nera di design romanico italiano con caratteristiche squisite come pavimenti in marmo, vetrate, sculture, dipinti e intagli. La piazza è anche un buon posto per rilassarsi, osservare la gente e gustare le delizie locali di vino, caffè, pizza, focaccia e gelato. Ospitato due volte ogni estate in Piazza del Campo, il Palio attira ogni anno grandi folle. Questa tradizione di 700 anni coinvolge i rappresentanti di 17 diverse contrade che gareggiano a pelo sulla piazza acciottolata. Siena è anche sede di una delle più antiche università pubbliche italiane, l’Università di Siena, ampiamente riconosciuta per le sue facoltà di Medicina e Giurisprudenza.

6. Cinque Terre – Cosa vedere alle Cinque Terre in un giorno

Cinque pittoreschi villaggi di pescatori dai colori blu, gialli e rosa, abbracciano le pareti rocciose che scendono verso il mare. Questi villaggi e le verdi colline circostanti costituiscono il Parco Nazionale delle Cinque Terre, una delle più popolari destinazioni turistiche italiane. Situati nella regione costiera nord-occidentale della Liguria, i villaggi delle Cinque Terre presentano alcuni dei paesaggi più belli del Paese, tra cui terrazze vinicole risalenti a centinaia di anni fa. Le Cinque Terre, che significa “Cinque Terre”, comprendono i cinque villaggi di Riomaggiore, Manarola, Vernazza, Monterosso e Corniglia. Riomaggiore vanta un castello medievale e la vivace via principale di Via Colombo, mentre Manarola è piena di barche colorate, piscine e grotte. Circondata da uliveti, Vernazza offre una vivace vita notturna. La bella spiaggia di Monterossa è fiancheggiata da resort, mentre i vigneti in pendenza adornano Corniglia. Ricchi di agricoltura e pesca, i villaggi delle Cinque Terre pullulano di caffè e trattorie che servono vino di produzione locale, olive, formaggi, pasta, frutti di mare e pane fatto in casa. Tra le sue numerose gemme, le Cinque Terre vantano un complesso secolare di sentieri escursionistici che offrono alcuni dei panorami costieri più suggestivi d’Italia. Il Sentiero Blu, noto anche come Sentiero n. 2, è un sentiero lastricato che collega tutti e cinque i villaggi ed è adatto a tutte le età. Alle Cinque Terre circolano pochissime auto, poiché i villaggi sono tutti piccoli e facili da girare a piedi. Tuttavia, tutti i paesi sono collegati da un sistema ferroviario che parte regolarmente da Genova e La Spezia. Serve tutti e cinque i villaggi.

5. Costiera Amalfitana – Costiera Amalfitana, vai qui per goderti alcuni dei paesaggi più spettacolari d’Italia

Situata nella regione sud-occidentale della Campania vicino Napoli, la Costiera Amalfitana è nota per la sua straordinaria bellezza che la rende una delle principali destinazioni turistiche italiane. Estesa per 30 miglia lungo il versante meridionale della Penisola Sorrentina, la Costiera Amalfitana è apprezzata per la sua costa pittoresca, caratterizzata da baie scintillanti, scogliere scoscese, giardini di limoni, ville multicolori e resort di lusso. Uno dei paesi più romantici e raffinati della Costiera Amalfitana, Positano ha un biglietto da visita che comprende bellissime spiagge di ciottoli, case color pastello, montagne panoramiche, cascate e una Madonna Nera del XIII secolo. Una delle città più grandi, Amalfi, è caratterizzata da deliziose piazze fiancheggiate da ristoranti e negozi di souvenir. Arroccata su una collina che domina Amalfi, la città di Ravello è famosa per le sue splendide ville con giardini e opere d’arte e per il suo vivace festival d’arte e musica. Spesso chiamata la Città Dipinta per le sue numerose case dipinte con murales, Furore vanta anche un’incantevole baia.

4. Pompei – Visita a Pompei. Guida Completa!

Una delle destinazioni turistiche più visitate d’Italia, Pompei è una famosa città romana che fu sepolta sotto diversi metri di cenere vulcanica per quasi 1.700 anni dopo l’eruzione catastrofica del Vesuvio. Gli scavi di Pompei sono iniziati nel 1748 e il sito non è ancora stato completamente portato alla luce. Pompei si trova vicino alla moderna città di Napoli. Un tour di Pompei offre un’affascinante visione della vita quotidiana dell’antico mondo romano. I visitatori possono passeggiare lungo le antiche strade per vedere i resti di negozi, bar, panetterie, bordelli, bagni e case residenziali, oltre a edifici che fungevano da centri commerciali e religiosi. Tra le strutture più significative vi sono l’Anfiteatro, il Foro, il Tempio di Apollo, la Basilica e il Mercato del Granaio, che contiene un gran numero di manufatti e calchi in gesso di persone e cani morti durante la catastrofe. All’interno dell’architettura degli edifici antichi di Pompei, si trova un gran numero di opere d’arte e affreschi che raffigurano scene erotiche, personaggi mitologici e scene di caccia. Vicino all’ingresso del sito di Pompei, i visitatori troveranno diversi negozi di souvenir e venditori di snack e bevande. Anche se all’interno del sito stesso ci sono solo pochi punti di ristoro, ci sono diversi caffè e ristoranti nei pressi della vicina stazione ferroviaria.

3. Venezia – Le migliori attrazioni turistiche di Venezia

Una delle principali destinazioni di viaggio in Italia, Venezia è una città unica nel suo genere, costruita su una laguna circondata dal Mar Adriatico. Situata nel nord-est dell’Italia, Venezia è un arcipelago di 118 isole, tutte collegate da centinaia di bellissimi ponti e canali panoramici. Tra i canali, il Canal Grande è il più famoso e divide la città in due sezioni. Le pittoresche vie d’acqua e l’architettura storica fanno di Venezia una delle città più romantiche del mondo. Venezia è spesso affollata e costosa, ma vale la pena visitarla per ammirare i suoi magnifici monumenti come Piazza San Marco e la Basilica, Palazzo Ducale e il Ponte di Rialto. Una delle cose più popolari da fare a Venezia è un giro in gondola lungo il Canal Grande. Tuttavia, è altrettanto piacevole fare un giro in vaporetto lungo i tranquilli canali secondari. Ogni anno Venezia ospita una delle feste di Carnevale più vivaci d’Italia, dove le strade si riempiono di persone vestite con costumi e maschere colorate e il Canal Grande si riempie di flotte di barche e gondole decorate. Un souvenir popolare da acquistare a Venezia è una delle maschere di carnevale splendidamente lavorate. A Venezia non ci sono automobili, quindi le persone camminano o utilizzano i taxi d’acqua lungo il sistema dei canali.

2. Firenze – Le migliori attrazioni turistiche di Firenze

Capoluogo della Toscana, Firenze è spesso descritta come un colossale museo all’aperto per la sua mole di tesori artistici e architettonici. Considerata a livello internazionale come il luogo di nascita del Rinascimento italiano, a Firenze si attribuisce anche il merito di aver dato vita a numerosi artisti, inventori, scrittori, scienziati ed esploratori, nonché di aver inventato l’opera lirica e il fiorino, moneta che ha risollevato l’Europa dal Medioevo. Inoltre, Firenze è nota per essere stata la patria della ricca e potente dinastia dei Medici, che ha dato vita a diversi re e papi, influenzando il mondo intero in molti modi, dal punto di vista culturale, economico e politico. I capolavori artistici di Firenze si trovano in tutta la città, racchiusi in un gran numero di musei, chiese meravigliose, come la cupola di Santa Maria del Fiore, e gallerie d’arte di fama internazionale come gli Ufizzi e Palazzo Pitti. Piazza della Signoria, la piazza principale, ospita splendidi edifici e sculture di fama mondiale come il Perseo con la testa di Medusa del Cellini, la Fontana del Nettuno dell’Ammannati e la Statua del David di Michelangelo. Camminare è il modo migliore per visitare i principali siti del centro città. Tra i luoghi migliori per passeggiare c’è il Ponte Vecchio, un bellissimo ponte che attraversa il fiume Arno e che ospita numerose gioiellerie. I mercati di Firenze sono un altro luogo ideale per passeggiare. I mercati di San Lorenzo sono tra i più popolari, dove i turisti possono trovare un’ampia gamma di cibi coltivati localmente e prodotti artigianali.

1. Roma – Le più belle attrazioni turistiche di Roma

Antica capitale dell’Impero Romano, Roma è oggi sede del governo e capitale d’Italia. Situata nel Lazio, regione centrale del Paese, Roma è una città vasta e complessa, storica e moderna allo stesso tempo. Conosciuta soprattutto per le antiche strutture romane e per la Città del Vaticano, Roma è stata per oltre 2.500 anni un importante centro di cultura, potere e religione. Roma è divisa in diversi quartieri: il centro, il quartiere Colosseo, contiene le attrazioni più antiche come il Colosseo, il Foro di Augusto, il Campidoglio e il Foro Romano. Alla periferia del centro si trova la Roma vecchia, con il Pantheon, le splendide cattedrali, le piazze e l’architettura rinascimentale. Il Vaticano è noto per la Basilica di San Pietro, il Palazzo Apostolico e la Cappella Sistina. Le cose da vedere e da fare a Roma sono così tante che potrebbero volerci più di un mese per vederle tutte.

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento