Cose da vedere a Roma gratis

Le migliori cose da vedere a Roma gratis o cose da fare low cost nella città eterna. Si può viaggiare a Roma con un budget limitato, certo che si può! Roma, a differenza di altre città turistiche europee, offre una serie di attrazioni e monumenti che possono essere visitati senza spendere un centesimo, e molti altri che possono essere visitati con pochi euro o praticamente gratis. Dalla passeggiata nel centro di Roma, alla visita delle piazze e delle fontane, di cose da vedere a Roma gratis o con pochi spiccioli c’è ne sono tante, è un’esperienza completa e non ci vuole molto per visitare tutto! Vediamo quali sono le migliori cose da fare a Roma gratis e come risparmiare al massimo.

Leggi anche: Cosa vedere Roma a piedi in un giorno

12 cose da vedere a Roma gratis o con pochi spiccioli

1. Basilica di San Pietro, Città del Vaticano. La Basilica di San Pietro è una delle attrazioni più visitate di Roma e la cosa migliore è l’ingresso è totalmente gratis! All’interno troverete molte opere d’arte da non perdere, come la “Pietà” di Michelangelo. Mentre siete qui, potete anche visitare gratuitamente la Tomba dei Papi; l’ingresso si trova sul lato destro della Basilica. Godetevi Piazza San Pietro e, se siete credenti, partecipate con *gratitudine* all’Angelus del Papa o all’udienza papale del mercoledì. La maggior parte di queste celebrazioni richiede una prenotazione (gratuita).

2. Il Colosseo (quando si entra gratis). Cosa visitare a Roma gratis? Il Colosseo! La prima domenica di ogni mese. Il Colosseo è il simbolo di Roma per eccellenza, quindi non può mancare. Anche se l’ingresso non è gratuito, il costo (16 €) consente di visitare il Colosseo, il Foro Romano e il Palatino per 2 giorni consecutivi. Il prezzo è accettabile se si considera che si visitano 3 delle attrazioni più importanti di Roma. Tuttavia, se non volete entrare, potete vedere il Colosseo dall’esterno: si trova in una piazza libera, potete camminarci intorno, dettagliarlo, fotografarlo e persino toccarlo se volete! Quando è previsto l’ingresso gratuito al Colosseo? Se volete entrare gratis al Colosseo, dovete visitarlo la prima domenica del mese. Purtroppo non è possibile prenotare online per la prima domenica del mese, ma è possibile acquistare i biglietti non solo alla biglietteria del Colosseo, ma anche al Palatino o al Foro Romano. Vi consiglio di arrivare presto!

3. Foro Romano. Come descritto al punto precedente, il biglietto d’ingresso è lo stesso del Colosseo. In ogni caso è possibile vedere quasi tutto il Foro Romano dall’esterno: sia dalla piazza del Colosseo, da cui potrete vedere le prime rovine molto da vicino, sia percorrendo l’intera Via dei Fori Imperiali: l’avrete proprio accanto a voi, sia dal Monte Quirinale: da cui avrete una vista panoramica di tutto il Foro Romano. Da Via dei Fori Imperiali si possono ammirare dall’alto anche il Foro di Augusto, l’Altare della Patria, la Colonna Traiana e persino Piazza Venezia. È una delle strade più importanti da visitare nella zona, quindi non perdetela! Quando è possibile visitare gratuitamente il Foro Romano? Come il Colosseo e il Palatino, anche il Foro Romano è visitabile gratuitamente la prima domenica di ogni mese. Il biglietto d’ingresso è lo stesso del Colosseo.

4. La bocca della verità. La Bocca della Verità, in italiano la bocca della verità, è una grande scultura antica del dio dei fiumi che si trova all’ingresso della Chiesa di Santa Maria in Cosmedin. La leggenda narra che se si dice una bugia mentre si mette la mano nella bocca della statua, si perde la mano! La foto con la mano nella Bocca della Verità è una delle foto più tipiche da scattare a Roma. È abbastanza facile da raggiungere da Piazza Venezia, a piedi o in autobus. È molto vicino all’Isola Tiberina. La visita e la foto con la statua sono gratuite, ma da qualche anno si chiede un contributo per i volontari che si occupano della statua (gestiscono la fila e scattano le foto con il cellulare o la macchina fotografica). Non è obbligatorio, ma se volete potete lasciare 1 o 2 euro.

5. Fontana di Trevi. La Fontana di Trevi è una delle cose da vedere gratis a Roma più visitate e affascinanti di Roma. Si trova nel cuore del centro città, è aperta 24 ore su 24 e soprattutto è completamente gratis! È sempre pieno di persone che non vi permettono di goderne appieno. Vi consiglio di visitarla la mattina presto o la sera tardi. La leggenda narra che se si getta una moneta nelle sue acque, si tornerà a Roma.

Leggi anche: 18 famosi monumenti di Roma da visitare

6. Pantheon. Il Pantheon è il tempio più antico di Roma, inizialmente dedicato a divinità pagane, fu consacrato come chiesa cattolica in epoca medievale. All’interno si trovano le tombe di Raffaello Sanzio, dei re d’Italia e di altri personaggi illustri. L’ingresso al Pantheon è gratuito. Per motivi di sicurezza, all’ingresso ci sono dei posti di blocco che creano una certa coda, ma il tutto si risolve abbastanza rapidamente. C’è anche un limite di capienza, quindi durante l’estate potrebbe esserci un po’ di attesa per entrare, ma ne vale assolutamente la pena.

7. Piazza Navona. Piazza Navona è una delle piazze più belle di Roma. Nel suo centro si trova la famosa fontana “dei 4 fiumi” del Bernini, una delle sue migliori attrazioni turistiche. La piazza è anche invasa da pittori che espongono le loro opere d’arte al centro della piazza, il che la rende così pittoresca che si può passare molto tempo ad ammirarla. Ci sono anche molti musicisti e artisti di strada che rendono la piazza ancora più magica. Durante le festività natalizie è possibile assistere al mercatino di Natale e agli artisti di strada. È un luogo importante per vivere Roma. Naturalmente, la visita a questa bellissima piazza romana è completamente gratuita. Durante l’estate è possibile gustare un gelato artigianale o un caffè in uno dei tanti bar e ristoranti che lo circondano. Controllate i prezzi in anticipo, perché tendono ad essere alti.

8. Via Veneto. Via Veneto rappresenta la strada del lusso e del jet set romano: i suoi grandi alberghi, i ristoranti di lusso e i negozi di design vi faranno sentire tutto il fascino della “Dolce Vita” aristocratica romana. È possibile passeggiare e ammirarla.

9. Scalinata di Piazza di Spagna. Non si può dire di essere stati a Roma senza aver salito queste spettacolari scale. Queste scale, accanto a Piazza di Spagna, sono un pittoresco punto d’incontro per turisti, artisti e abitanti bohémien della capitale. Dalla cima si gode di un’ottima vista su Roma.

10. Collina del Pincio e Piazza del Popolo. Il Pincio è uno dei 7 colli di Roma, oggi un bellissimo parco-giardino all’aperto, dove si trovano numerose fontane e sculture e si gode di una fantastica vista panoramica sulla città. Si può salire al Pincio da molte piccole scale che lo circondano, ma vi consiglio di salire da Piazza del Popolo, che è la più monumentale. Vi consiglio di visitarla soprattutto se è una bella giornata, perché potrete vedere l’intera città in tutto il suo splendore.

Leggi anche: 13 piatti imperdibili dello street food Roma

11. San Paolo fuori le Mura. È la chiesa più grande di Roma (dopo la Basilica di San Pietro in Vaticano). È costruita sulla tomba di San Paolo Apostolo e contiene molti mosaici colorati raffiguranti santi. La cosa interessante di questa chiesa sono le immagini che raffigurano tutti i papi che sono esistiti, e solo l’immagine del papa attuale è illuminata. Anche i giardini e i chiostri della chiesa sono molto belli.

12. Giardini di Villa Borghese. Un bellissimo giardino nelle vicinanze di Piazza del Popolo, completamente gratuito, è così grande che ci passano gli autobus, così come la Galleria Borghese, il Bioparco di Roma, un laghetto, circuiti per passeggiare e fare ginnastica. È uno degli spazi verdi più importanti di Roma e dove molti romani trascorrono le domeniche o i pomeriggi con i loro bambini. È un ambiente totalmente diverso dal resto di Roma, dove c’è molta vita e divertimento per i più piccoli, che allo stesso tempo trovano luoghi tranquilli per rilassarsi. E soprattutto, potete visitare Villa Borghese gratuitamente!

Muoversi a Roma in modo economico

Tutti i principali monumenti e attrazioni della città si trovano in centro o sono raggiungibili a piedi; quindi il modo migliore per conoscere Roma senza perdersi nulla è camminare; tuttavia, dopo una faticosa giornata di cammino, i piedi di solito chiedono una ricompensa: un viaggio in metropolitana o in autobus. Il servizio di trasporto pubblico romano è molto economico, un biglietto costa 1,50 euro e permette di viaggiare per 100 minuti sull’intera rete di trasporto, o meglio ancora: vi consigliamo di acquistare un biglietto da 1, 2 o 3 giorni: costano rispettivamente 7, 12,50 e 18 euro e permettono di effettuare un numero illimitato di viaggi fino alla mezzanotte del giorno di scadenza. E ci sono molti altri posti gratuiti per godersi Roma… È un museo all’aperto dove si può girare e rigirare per settimane intere senza spendere un centesimo.

Leggi anche: I 10 migliori musei di Roma

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento