Cosa fare e vedere in Costa Dorada

By | Novembre 25, 2023
Costa Dorada

La provincia di Tarragona, situata nella parte meridionale della Catalogna, è baciata dalle acque del Mediterraneo e offre 216 chilometri di puro piacere per i visitatori. Dalle spiagge e calette con acque calme alle vivaci città notturne, dai lunghi villaggi di pescatori alle numerose opzioni di golf e sport acquatici per tutta la famiglia, qui troverai tutto ciò che desideri, abbracciato da un clima piacevole durante tutto l’anno. La Costa Dorada è un luogo in cui il mare detta il ritmo della vita. In località come Altafulla o Torredembarra, potrai trovare riposo e relax in pittoreschi villaggi di pescatori. Allo stesso tempo, nei centri turistici come Salou, Cambrils o El Vendrell, potrai goderti una vita notturna animata che ruota attorno alle splendide spiagge. Nessun itinerario lungo la costa di Tarragona può dirsi completo senza una visita a questi luoghi.


Il Mar Mediterraneo si erge come protagonista in queste località, offrendo numerose attività emozionanti all’aria aperta. Windsurf, paddle surf e indimenticabili giri in barca lungo la Costa Dorada sono solo alcune delle avventure che ti attendono. Se viaggi con la famiglia, non puoi perderti una visita al parco tematico di Port Aventura, che saprà sorprenderti con le sue attrazioni.

Se invece desideri un’esperienza più culturale, Tarragona è la meta ideale. Questa città custodisce i resti dell’antico insediamento romano di Tarraco, tra cui un affascinante anfiteatro e un circo romano, che si fondono con l’imponente cattedrale in stile gotico. Non lontano da Tarragona si trova Reus, un’altra città di grande importanza nella provincia e luogo di nascita dell’architetto Antonio Gaudí. Qui avrai l’opportunità di immergerti nella vita di questo genio e scoprire di più sul movimento modernista presso il Gaudí Centre.

Scopri la Magia dell’Alba nel Delta dell’Ebro, un paradiso naturale in cui si mescolano risaie e zone umide, creando un paesaggio unico in cui l’acqua è di nuovo la protagonista assoluta.

Oltre alle splendide spiagge, la Costa Dorada offre una varietà di luoghi di interesse. Ti aspettano avventure culturali nell’entroterra, come una visita al pittoresco paese di Montblanc. In questa affascinante cittadina medievale si trova il monastero di Poblet, un gioiello architettonico e il luogo di sepoltura di vari re d’Aragona, che affascinerà gli amanti della storia.

Non molto lontano da qui, potrai scoprire una delle tradizioni più iconiche della Catalogna: i castells (castelli umani). Torri impressionanti, formate da persone, si ergono per diversi metri di altezza in un esercizio di coordinazione e concentrazione mozzafiato. Potrai ammirare questa pratica nella regione, ma soprattutto nel paese di Valls. Se hai l’opportunità di visitare durante le festività di Sant Joan, che si tengono il 23 giugno, non dimenticare di catturare questo momento unico.

L’esperienza sulla Costa Dorada è resa ancora più speciale quando si condivide un pasto. Piatti tipici come il rossejat, una deliziosa ricetta a base di riso o pasta, e soprattutto pesce fresco e frutti di mare, preparati in vari modi, dalla zuppa alla griglia, saranno un tripudio di sapori per il tuo palato. Non dimenticare di abbinare queste delizie ai pregiati vini offerti dalla provincia di Tarragona, con le sue sei diverse denominazioni d’origine, che ti lasceranno un ricordo gustativo indimenticabile.

Esplora la Costa Dorada e scoprirai un vero paradiso mediterraneo che soddisferà tutti i tuoi desideri. Dagli affascinanti paesaggi marini alle meraviglie culturali e alla deliziosa cucina locale, questa destinazione è pronta ad offrirti un’esperienza unica e indimenticabile. Le 15 spiagge più belle di Barcellona

Costa Dorata, dove si trova e come arrivare

La Costa Dorata, un tesoro nascosto nel sud-ovest di Barcellona, è un vero paradiso per gli amanti del sole e del mare. Con le sue spiagge di sabbia dorata che si estendono per chilometri e le acque cristalline del Mediterraneo, questa regione spagnola è una meta ambita per i viaggiatori di tutto il mondo. Ma come raggiungerla e godere appieno di tutto ciò che ha da offrire?

Per iniziare, l’aeroporto di Reus è il più vicino alla Costa Dorata. Purtroppo, non ci sono voli diretti in partenza dall’Italia per questo aeroporto. Tuttavia, non preoccupatevi! C’è una soluzione semplice: atterrare a Barcellona El Prat e da lì intraprendere un viaggio verso la Costa Dorata. Potete noleggiare un’auto per godervi la libertà di esplorare le spiagge, i pittoreschi villaggi dell’entroterra e tutte le altre attrazioni che questa regione ha da offrire. Se preferite i mezzi pubblici, potete anche usufruire dei comodi collegamenti disponibili.

Ma cosa succede se siete già a Barcellona e desiderate fare un’escursione di uno o due giorni lungo la Costa Dorata? Fortunatamente, ci sono opzioni di trasporto convenienti per voi. Potete prendere un treno o un autobus diretto a Tarragona, la città principale della Costa Dorata. Il viaggio in treno può essere un po’ più costoso rispetto all’autobus, ma offre una maggiore frequenza di partenze e comfort durante il viaggio. Consultate il sito ufficiale della Renfe, la compagnia ferroviaria spagnola, per verificare gli orari e le stazioni di arrivo e partenza.

Una volta a Tarragona, potete esplorare la città e poi spostarvi facilmente verso altre località lungo la costa. Ad esempio, con un breve viaggio in treno regionale di circa 15 minuti, potete raggiungere Salou, una rinomata località turistica con splendide spiagge e una vivace vita notturna.


La Costa Dorata vi aspetta con le sue meraviglie naturali e culturali. Che siate alla ricerca di relax, avventura o semplicemente di una pausa dal trambusto quotidiano, questa regione incantevole saprà sicuramente soddisfare le vostre aspettative. Preparatevi a esplorare spiagge mozzafiato, a gustare deliziosi piatti di cucina mediterranea e a immergervi nell’atmosfera unica di questo angolo di Spagna. Siate pronti per una vacanza indimenticabile lungo la Costa Dorata! Le migliori cose da fare a Barcellona

Cosa vedere in Costa Dorada: Meraviglie naturali, cultura e divertimento al mare

Alla scoperta di un tesoro nascosto, la Costa Dorada si rivela come una gemma unica in cui il mare, la natura e la cultura si fondono in un’esperienza straordinaria. Tra i borghi pittoreschi incastonati tra le montagne e il mare, antiche città romane e lunghe spiagge dalle acque cristalline, questa costa offre un ventaglio di attrazioni che soddisfano i gusti di ogni turista.

Tarragona, la perla della Costa Dorada, è una destinazione imperdibile che vi catturerà con il suo fascino senza tempo. Tuttavia, ci sono molte altre località che meritano una visita e che vi faranno immergere nella cultura e nell’arte catalana e spagnola. Reus, città natale di Gaudì e fulcro dello stile modernista, vi accoglie con la sua architettura affascinante, mentre Mont-Roig, incantevole borgo che ha ispirato il genio artistico di Joan Mirò, vi incanterà con i suoi paesaggi suggestivi.


Ma non temete, la Costa Dorada non è solo cultura e storia. Qui potrete trovare anche divertimento e vita notturna. Salou, in particolare, è una meta ideale per i giovani, con i suoi vivaci locali sulla spiaggia e una vasta gamma di eventi entusiasmanti. Inoltre, è proprio qui che si trova uno dei parchi divertimento più grandi e rinomati di tutta la Spagna: PortAventura World!

Naturalmente, le spiagge e il mare sono le principali attrazioni di questa regione incantevole. Sotto, vi presento una selezione delle spiagge che considero le migliori lungo la Costa Dorada.

  1. Playa del Torn – Un paradiso naturale di sabbia dorata e acque turchesi, circondato da una natura incontaminata.
  2. Cala Fonda – Conosciuta anche come “Waikiki Beach”, questa baia appartata vi regalerà momenti di pace e relax.
  3. Platja Llarga – Una spiaggia tranquilla e spaziosa, ideale per una passeggiata rigenerante lungo il litorale.
  4. Playa de Levante – Situata nel cuore di Salou, questa spiaggia è perfetta per coloro che desiderano combinare il relax in riva al mare con la vivacità della città.

Cosa vedere a Costa Dorata

La Costa Dorada è molto di più di una destinazione vacanziera. È un luogo in cui storia, natura e divertimento si fondono in un connubio perfetto. Che siate amanti della cultura, appassionati di spiagge incontaminate o alla ricerca di avventure emozionanti, questa costa mediterranea vi offrirà un’esperienza indimenticabile. Preparatevi a immergervi nella bellezza di questo tesoro catalano e a creare ricordi che dureranno per sempre.


Scopri la magia di Tarragona: tesori romani, tradizioni catalane e splendore medievale

Tarragona, un gioiello incantevole sulle coste del Mediterraneo, racchiude in sé un patrimonio unico che spazia dalle origini romane allo splendore medievale, senza dimenticare la profonda tradizione catalana. Mentre molti siti romani ancora affascinano i visitatori, come l’anfiteatro, il circo, il pretorio e l’acquedotto di Les Ferreres, è l’incredibile scenario marino che esalta la bellezza di questi luoghi storici.

Il suggestivo Anfiteatro di Tarragona

Nel corso dell’anno, molti avvenimenti e feste rendono omaggio al patrimonio storico romano e medioevale della metropoli, tra cui l’acclamato Tarraco Viva. Questo evento primaverile offre spettacoli di rievocazione storica e altre attività culturali che ci trasportano indietro nel tempo. Imperdibili sono anche i “castells” di Tarragona, una delle tradizioni medievali più amate in Catalogna. Durante le festività cittadine, potrete ammirare le torri umane che si ergono maestose di fronte alla Cattedrale. Tarragona, però, non si limita solo al passato: nel centro della città, in particolare lungo la Rambla Nova, troverete una vivace zona commerciale con negozi, ristoranti e bar, dove potrete fare shopping o gustare le delizie culinarie della Catalogna.

Salou: vivace e piena di divertimento

Se cercate movida e divertimento a tutte le ore del giorno, Salou è la destinazione perfetta. Il centro cittadino è moderno e privo di particolari attrazioni storiche, ma potrete imbattervi in splendide fontane monumentali animate da giochi di luci. Tuttavia, ciò che rende Salou speciale sono le sue meravigliose spiagge dorate e i fantastici parchi divertimento che attraggono milioni di turisti ogni anno.

Calafell: un tesoro nascosto sulla Costa Dorada

Meno conosciuta rispetto a Tarragona e Salou, Calafell è un’altra località che merita una visita lungo la Costa Dorada. Questo splendido borgo, considerato uno dei luoghi più belli della zona, si trova a metà strada tra Barcellona e Tarragona, rendendolo una tappa strategica per gli spostamenti in auto. La zona turistica si concentra principalmente nell’antico quartiere dei pescatori, chiamato La Platja o Marina de Calafell, dove si trovano la maggior parte dei ristoranti, dei bar e degli hotel. Qui potrete anche visitare il Museo “Cofradía de los Pescadores”, che offre una panoramica sulla vita dei pescatori dal XVII secolo ai giorni nostri, con autentici attrezzi da pesca antichi e moderni.

Se vi avventurate nella parte alta della città, dal carattere tipicamente medievale, raggiungerete il Castello di Calafell, testimonianza del periodo successivo alla conquista e al ripopolamento del territorio ai danni dei musulmani. Oltre alle tipiche necropoli medievali, con tombe scavate nella roccia, l’attrazione più affascinante del complesso è il “comunidor”, un edificio quadrato aperto ai quattro venti, creduto in grado di respingere tempeste e demoni.

La Cittadella Iberica di Calafell, conosciuta anche come Les Toixoneres, è un antico insediamento iberico risalente al V-II secolo a.C., che permette di comprendere la vita di quel periodo. Vi consiglio di acquistare un biglietto cumulativo per visitare il Castello, la Cittadella iberica e il Museo “Cofradía de los Pescadores” a un prezzo scontato. Per ulteriori informazioni su tariffe e orari aggiornati delle diverse attrazioni, consultate il sito ufficiale della città.

Altafulla: un tesoro murato da scoprire

Pochi conoscono Altafulla, una splendida cittadina fortificata situata a circa 14 km da Tarragona. Consiglio caldamente di fare una visita, sia per le sue spiagge che sono tra le più incantevoli della Costa Dorada, sia per il suo affascinante nucleo storico. Salite fino al castello per ammirare l’intera cittadina fortificata, osservate da vicino le mura medievali originali, parzialmente intatte, e lasciatevi incantare dalle splendide piazzette del centro storico, come Plaza de Sant Antoni. Tuttavia, se volete immergervi davvero nella storia di questo borgo della Costa Dorada, vi suggerisco di visitare la Villa di Els Munts, una residenza romana situata sulla sommità di una collina poco distante dalla città, con rovine risalenti al I secolo.

Mont-Roig del Camp: l’ispirazione di Joan Miró

“Mont-Roig è il luogo in cui tutto il mio lavoro prende vita”, affermò Joan Miró, lodando questa cittadina in cui si trasferì agli inizi del Novecento e che ispirò gran parte della sua produzione pittorica. Non appena vedrete Mont-Roig, capirete facilmente il motivo: paesaggi mozzafiato, spiagge celebri tra gli amanti degli sport acquatici nella parte bassa della città, un incantevole centro storico. Se siete appassionati d’arte, in particolare di Joan Miró, potrete seguire un itinerario dei luoghi che hanno ispirato le sue opere: sul sito della Fondazione Miró troverete tutti i dettagli.

Tuttavia, ciò che non dovete assolutamente perdervi a Mont-Roig è il Santuario mariano della Vergine della Roccia, situato a 294 metri di altitudine su una roccia arenaria rossa, a ovest della città. Il Santuario è composto dalla cappella di Sant Ramon, l’edificio principale che ospita gli alloggi per i pellegrini, e dalla piccola Cappella della Vergine della Rocca, di forma rettangolare e molto semplice, posta in cima alla rocca. Si narra che la piccola cappella fosse un luogo di profonda meditazione e fungesse da guida per i marinai, essendo visibile dal mare per diversi chilometri. L’edificio in sé non è particolarmente notevole, ma il panorama che si gode dalla cima di questa altura vi lascerà senza parole. Potete raggiungerlo facilmente dalla strada T-322 o a piedi lungo vari sentieri, come il Carrer Mare de Déu de la Roca, partendo da Mont-Roig (circa 4 km).

Reus: la culla dello stile Modernista

A breve distanza da Tarragona e Salou, Reus è riconosciuta come il luogo di nascita del movimento Modernista. Non solo è la città natale di Gaudí, ma ospita anche alcuni dei primi edifici progettati da Lluís Domènech i Montaner, uno dei principali esponenti del Modernismo catalano e maestro di Gaudí. Uno dei suoi edifici più spettacolari è sicuramente la Casa Navàs, la residenza privata di un ricco mercante tessile dell’epoca che si affaccia sulla piazza principale della città. È possibile visitare l’edificio tramite visite guidate con un numero limitato di partecipanti, della durata di circa un’ora (troverete maggiori informazioni sul sito ufficiale).

Casa Navàs

Potrebbe sorprendervi sapere che Gaudí non costruì mai nulla a Reus, ma la città è comunque ricca di omaggi e riferimenti al suo genio e alle sue origini. Potete visitare, ad esempio, il Gaudí Centre, un museo interattivo che celebra la vita e le opere dell’artista, aiutandovi a comprendere la filosofia e il pensiero alla base dei suoi progetti. Avrete l’opportunità di contemplare vari luoghi che hanno avuto un impatto significativo sulla vita di Gaudí, come la sua dimora di origine o la Chiesa Principale di Sant Pere, il luogo in cui ricevette il battesimo e la cui scalinata verso la torre del campanile ha fornito l’ispirazione per quella della Sagrada Familia. Vi consiglio di recarvi all’ufficio del turismo di Reus per ottenere una mappa della città con gli itinerari consigliati per la visita.

Cambrils: una destinazione ideale per le famiglie

Cambrils, una tipica cittadina di mare, è una destinazione perfetta per le famiglie. Le sue spiagge sono ampie, sicure e completamente attrezzate, offrendo l’opportunità di praticare vari sport acquatici, fare escursioni in pedalò e gite in barca. Ci sono parchi e attrazioni pensati appositamente per i più piccoli, molte piste ciclabili e aree pedonali. A soli 20 minuti di distanza si trova Aquopolis Costa Dorada, un parco acquatico dove è possibile trascorrere una giornata divertente. Un modo originale per scoprire Cambrils è salire a bordo del Trenet, il trenino turistico che offre diversi percorsi per apprezzare il patrimonio culturale e naturale di Cambrils in modo divertente. Da Cambrils partono anche molte gite in barca per esplorare la Riviera Dorata. Come visitare il Museo Picasso di Barcellona

Le Spiagge della Costa Dorada: Un’Esperienza di Relax e Divertimento per Tutta la Famiglia

Le meravigliose spiagge della Costa Dorada offrono molto più di semplici distese di sabbia dorata e mare pulito. Questa regione incantevole è un vero paradiso per le famiglie in cerca di tranquillità e divertimento. In questo articolo, scoprirete una selezione delle spiagge più belle e affascinanti di questa costa mozzafiato, ma con un tocco unico e originale.

Iniziamo il nostro viaggio alla scoperta delle spiagge con la splendida Spiaggia di Calafell. Questa spiaggia, ampiamente conosciuta e frequentata, ha spazio sufficiente per accogliere tutti i visitatori. Dotata di servizi di noleggio lettini e ombrelloni, offre anche tratti di spiaggia libera. Lungo il lungomare, potrete fare una piacevole passeggiata e godervi un rinfrescante drink in uno dei caratteristici bar e chioschi sulla spiaggia.

Proseguendo il nostro percorso, incontriamo la Spiaggia di Altafulla, situata ai piedi dell’omonima cittadina medievale. Questa spiaggia tranquilla, circondata da pittoresche casette bianche allineate lungo la costa, è perfetta per una giornata in famiglia. Tuttavia, va notato che l’acqua diventa profonda abbastanza rapidamente, quindi si consiglia cautela con i bambini. Nonostante questo, l’assenza di docce non offusca la bellezza di questa spiaggia.

Un altro gioiello della Costa Dorada è la Spiaggia di Tamarit, situata nei pressi dell’omonimo castello. Questa spiaggia è considerata una delle più belle della zona e offre un panorama spettacolare. Potrete ammirare l’antica fortezza che domina il mare e la spiaggia incorniciata da alberi di pioppo e salici. Le acque profonde la rendono meno adatta ai bambini, ma i bagnini vigili garantiscono la sicurezza dei più piccoli. Inoltre, questa spiaggia si trova vicino alla Riserva Naturale del delta del fiume Gaià, un luogo perfetto per gli amanti dell’ornitologia e per chi desidera fare una piacevole escursione all’ombra degli alberi.

Proseguendo il nostro itinerario, incontriamo la suggestiva Cala Fonda, una piccola spiaggia di sabbia incastonata in una caletta rocciosa. Questa spiaggia è rinomata per le sue acque cristalline e si presta perfettamente allo snorkeling. Sebbene per raggiungerla si debba percorrere un sentiero un po’ tortuoso, l’esperienza ne vale la pena. Qui troverete servizi essenziali e un bar che vi permetterà di rinfrescarvi.

Passiamo ora alla Playa Llarga, una spiaggia molto ampia e frequentata, situata non lontano dal centro di Salou. Questa spiaggia è particolarmente amata dai giovani, ma grazie alle sue dimensioni troverete sempre uno spazio per distendervi e godervi il sole. Con numerosi chioschi sulla spiaggia e una vasta gamma di sport acquatici disponibili, la Playa Llarga è perfetta per tutta la famiglia.

Infine, non possiamo dimenticare la famosa Llevant Beach, che ricorda i tipici lidi dell’Adriatico italiano. Questa lunga spiaggia è il centro della movida della zona e offre un’ampia scelta di bar, ristoranti e negozi. Con un fondale poco profondo e acque cristalline, è l’ideale per i bambini. Potrete scegliere tra strutture balneari e spiaggia libera, e noleggiare lettini e ombrelloni per un’intera giornata. Di sera, i lettini lasciano spazio a gazebo dove potrete godervi un happy hour a ritmo di musica fino a tarda notte.

In conclusione, le spiagge della Costa Dorada offrono un’esperienza unica per tutti i visitatori, dalla tranquillità delle spiagge familiari alla vivacità dei luoghi più movimentati. Sia che siate alla ricerca di relax o di divertimento, questa costa vi conquisterà con la sua bellezza mozzafiato e le sue numerose attrazioni. Pianificate la vostra prossima vacanza sulla Costa Dorada e scoprite la magia di queste spiagge indimenticabili. 3 giorni a Barcellona: l’itinerario perfetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *