El Hierro

El Hierro, la perla lontana delle Canarie, affascina i turisti con le sue meraviglie incontaminate e le limpide acque. Questa piccola isola, che misura meno di 50 chilometri da una estremità all’altra, è un vero paradiso di tranquillità, immerso nell’immensità dell’Oceano Atlantico. Oltre ad essere insignita del prestigioso titolo di Riserva della Biosfera dall’UNESCO, El Hierro vanta piscine naturali e acque trasparenti che rappresentano un vero e proprio paradiso per gli amanti del nuoto e delle immersioni subacquee. Ma non è tutto: al suo interno si estendono anche vaste aree boschive protette, che rendono questa isola unica nel suo genere.

La magia di El Hierro risiede nella sua incredibile diversità. Con quasi 100 chilometri di costa lussureggiante, l’isola offre baie e lagune affascinanti come Charco Manso a nord e Charco Azul a nord-ovest. Queste gemme nascoste invitano i visitatori a immergersi nelle loro acque turchesi e ad esplorare un mondo sottomarino ricco di vita marina. Tuttavia, le sorprese non finiscono qui.

Mentre si esplora l’entroterra di El Hierro, si scoprono vasti boschi protetti che si estendono a perdita d’occhio. Questi habitat naturali rappresentano un rifugio per una flora e una fauna uniche e spettacolari. Camminando tra le ombre rinfrescanti degli alberi, ci si immerge in un’atmosfera magica, lontana dal trambusto della vita moderna.

Grazie alla sua condizione di Riserva della Biosfera, El Hierro è impegnata nella conservazione dell’ambiente naturale e nel promuovere il turismo sostenibile. Gli amanti della natura e gli avventurieri possono partecipare a escursioni ecologiche, scoprendo gli angoli più affascinanti di questa isola incontaminata. I sentieri escursionistici ben segnalati conducono i visitatori attraverso paesaggi mozzafiato, offrendo panorami spettacolari sul mare e sulla rigogliosa campagna circostante.

Inoltre, gli amanti delle attività all’aperto troveranno in El Hierro un vero paradiso. Oltre al nuoto e alle immersioni, si possono praticare sport acquatici come il kayak e il paddleboarding lungo le coste incantevoli. L’isola è anche un punto di riferimento per il birdwatching, grazie alla sua ricca avifauna che include specie rare e migratorie.

La cultura e la tradizione si fondono armoniosamente con la bellezza naturale di El Hierro. Gli abitanti dell’isola mantengono vive le loro tradizioni, offrendo ai visitatori un’esperienza autentica e un’accoglienza calorosa. Si possono scoprire affascinanti villaggi di pescatori, assaporare la cucina locale e partecipare a festività tradizionali che celebrano la ricca eredità dell’isola.

El Hierro, con la sua dimensione intima e la sua bellezza naturale incontaminata, rappresenta una destinazione perfetta per chi cerca una fuga dalla vita quotidiana e desidera riscoprire la connessione con la natura. Questa perla dell’Atlantico offre un’esperienza indimenticabile, in cui i visitatori possono abbandonare lo stress, immergersi nelle acque cristalline e lasciarsi incantare dalla maestosità di un ambiente unico al mondo. Arucas, la culla dell’autentico rum delle Canarie

Quando andare a El Hierro?

Le Canarie sono un vero e proprio gioiello climatico, regalando un clima meraviglioso in ogni periodo dell’anno. Tuttavia, se desiderate immergervi completamente nella bellezza delle altezze, con i loro prati tappezzati di fiori selvatici, marzo si rivela il momento ideale per visitare l’isola di El Hierro. Ma se siete in cerca di una vacanza balneare, l’intera estate è considerata l’alta stagione, offrendo spiagge mozzafiato e acqua cristallina per un’esperienza indimenticabile. E cosa dire delle giornate autunnali, miti e affascinanti? Questa stagione è perfetta per scoprire la cultura e le tradizioni locali, in quanto numerosi eventi festivi animano l’isola in questo periodo dell’anno. Siete pronti ad abbracciare il folklore e immergervi nell’atmosfera autentica di El Hierro? Quali sono le spiagge più belle di Tenerife?

Cosa vedere a El Hierro?

Lasciati affascinare dalle incredibili meraviglie di El Hierro, un’isola vulcanica che incanta con il suo paesaggio modellato dall’attività vulcanica. Questo angolo di paradiso, dichiarato Riserva Naturale dall’UNESCO, vi accoglie con panorami mozzafiato e formazioni naturali uniche al mondo. Un viaggio qui è un’esperienza indimenticabile, in cui la natura si rivela nella sua forma più autentica.

Scoprite il Charco Azul, un luogo spettacolare che vi lascerà senza fiato. Questa piscina naturale, situata in uno scenario vulcanico, è un vero tesoro. Protetta dalle onde, offre un’oasi di tranquillità e bellezza. Attraverso ponti di legno, si accede alla piscina con un maestoso arco di basalto che la sovrasta. I visitatori più audaci possono anche fare immersioni nelle sue acque cristalline.

Non potete perdervi il Mirador de la Peña, progettato dal famoso architetto Lanzaroteño César Manrique. Questo punto panoramico offre una vista spettacolare sulla costa nord. Potrete gustare prelibatezze culinarie presso il rinomato ristorante o semplicemente godervi un romantico pasto con vista mozzafiato. La struttura stessa, costruita in legno e pietra, si integra perfettamente con lo stile tipico delle Canarie. Situato a un’altitudine di oltre 700 metri sul livello del mare, vi regalerà panorami indimenticabili.

Esplorate la Riserva marina del Mar de las Calmas, situata vicino a La Restringa. Grazie alla conformazione dell’isola, questa zona è solitamente protetta dai venti, creando un ecosistema unico e ricco di vita marina. I subacquei affollano quest’area per esplorare le sue acque cristalline, ma è importante rispettare le regole e le restrizioni imposte per preservare questo prezioso ambiente. È possibile anche fare il bagno in queste acque, a condizione di non superare il limite di capacità.

Mentre esplorate l’isola, immergetevi nella cultura locale partecipando alle feste popolari e scoprendo l’artigianato tradizionale. Potrete apprezzare l’autenticità di El Hierro e vivere un’esperienza unica.

El Hierro vi aspetta con i suoi paesaggi vulcanici, la sua natura incontaminata e la sua cultura affascinante. Siate pronti a rimanere incantati da questa gemma nascosta delle Canarie. Preparatevi a un’avventura indimenticabile e scoprite perché El Hierro è una destinazione da non perdere per gli amanti della natura e degli ambienti autentici. Cosa vedere a Tenerife, 11 posti bellissimi

Le spiagge di El Hierro: un tuffo nella bellezza incontaminata dell’isola

Lasciatevi incantare dalle spiagge incontaminate di El Hierro, un paradiso nascosto nell’arcipelago delle Canarie. Nonostante le dimensioni ridotte, quest’isola si vanta di possedere alcune delle spiagge più spettacolari e incontaminate dell’intera regione. Le sue acque cristalline e la pulizia impeccabile fanno di El Hierro una meta imperdibile per gli amanti del mare.

Situata nella parte occidentale dell’isola, La Playa del Verodal è una delle gemme costiere di El Hierro. Qui, potrete godere di acque turchesi e limpide che sembrano provenire da un quadro. Questa spiaggia, prevalentemente di sassi, è adornata da una sabbia bianca o scura, donando un’atmosfera selvaggia e autentica. Sono disponibili anche attività di snorkeling, per immergersi tra gli affascinanti fondali marini e scoprire un mondo sottomarino mozzafiato.

Mentre vi spostate verso sud dell’isola, troverete la zona di Tamaduste, che ospita alcune delle migliori spiagge di El Hierro. Qui, potrete rilassarvi sulle spiagge di Arenas Blancas, immergendovi in un’atmosfera di tranquillità e pace. Questa spiaggia, poco affollata e ancora incontaminata, è il luogo ideale per una fuga dalla routine quotidiana. Le sue acque calme e le correnti deboli la rendono perfetta per nuotare e rilassarsi in tutta sicurezza.

Proseguendo il vostro viaggio verso il sud, non potrete fare a meno di visitare la meravigliosa baia di Tacoron. Questo angolo paradisiaco di El Hierro, conosciuto come il “Mar de las Calmas”, regala agli occhi uno spettacolo senza pari. Le acque calme dell’Atlantico invitano a un tuffo rigenerante, mentre la spiaggia, facilmente accessibile dalla pittoresca città costiera di La Restinga, è adatta anche alle famiglie con bambini. Non dimenticate di esplorare le piscine naturali circostanti, un vero tesoro dell’isola che vale la pena scoprire.

Infine, nel nord di El Hierro, immerse in una riserva naturale, vi aspettano le piscine naturali di La Maceta. Questo incantevole luogo combina il fascino del paesaggio vulcanico con l’oceano, regalando un’esperienza indimenticabile. Le piscine, di diverse dimensioni, sono protette dalle onde e sono diventate una vera e propria icona dell’isola. Potrete facilmente raggiungere questo sito in auto e usufruire di un ampio parcheggio.

El Hierro, con le sue spiagge incontaminate e le sue piscine naturali uniche al mondo, offre un’esperienza autentica e mozzafiato per i viaggiatori in cerca di avventure costiere. Siate pronti a lasciarvi catturare dalla bellezza senza tempo di questa meravigliosa isola delle Canarie. Dove andare al mare in Spagna

Cosa fare a El Hierro?

El Hierro, la perla delle Canarie, si rivela come una destinazione unica per coloro che desiderano immergersi in una cultura tradizionale e incontaminata. Lontana dalle solite mete turistiche affollate, questa isola si distingue per la sua autenticità e l’impegno costante nel promuovere uno stile di vita sostenibile e rispettoso dell’ambiente.

Quando si tratta di attività all’aria aperta, El Hierro offre un’ampia varietà di possibilità che non deluderanno gli amanti della natura. L’escursionismo, ad esempio, è un’esperienza imperdibile per coloro che desiderano scoprire gli affascinanti paesaggi dell’isola. La rete di sentieri ben segnalati vi guiderà attraverso scenari mozzafiato, consentendovi di esplorare l’intera isola in modo sicuro e confortevole. Dalle passeggiate più facili lungo la costa, come il sentiero da Tamaduste a Roque Las Gaviotas, che offre una vista rilassante sul mare, alle sfide più impegnative per i più allenati, El Hierro ha qualcosa da offrire a tutti.

Ma non è solo la terraferma a catturare l’attenzione degli avventurieri: le acque cristalline che circondano l’isola sono un paradiso per gli appassionati di immersioni. El Hierro ospita una ricca varietà di punti di immersione che soddisferanno le aspettative anche dei sub più esigenti. Le acque del Mar de las Calmas, in particolare, sono famose per la loro straordinaria biodiversità, con molte specie rare che popolano i fondali marini. Anche se siete alle prime armi, non preoccupatevi: ci sono tour di immersione appositamente progettati per i principianti, garantendo un’esperienza indimenticabile per tutti.

Ma l’avventura sull’isola di El Hierro non si ferma qui. Per gli amanti delle altezze e delle emozioni forti, il parapendio è uno sport molto popolare tra i locali e i visitatori. Con le sue condizioni meteorologiche favorevoli e una varietà di siti di decollo spettacolari, come la Valle de El Golfo, El Hierro è diventato un vero e proprio paradiso per i parapendisti. Ogni anno, l’isola ospita eventi ufficiali di parapendio che attirano appassionati di tutto il mondo, pronti a vivere l’ebbrezza di volare attraverso i cieli e ammirare panorami mozzafiato dall’alto.

El Hierro è molto più di una semplice meta turistica. Questa isola magica, con la sua natura incontaminata, la sua cultura autentica e la sua dedizione alla sostenibilità, offre un’esperienza unica per coloro che desiderano sfuggire alla routine e immergersi in una realtà affascinante. Siate pronti a esplorare, a scoprire e a creare ricordi indimenticabili su questa gemma nascosta delle Canarie. Le 10 isole più belle del mondo

Come arrivare ad El Hierro? Come raggiungerla e scoprire le sue meraviglie nascoste

El Hierro, una gemma nascosta nell’arcipelago delle Canarie, è un luogo incantevole che merita di essere scoperto. Ma come si arriva a questa perla dell’oceano Atlantico? Sia che tu stia pianificando una vacanza rilassante o un’avventura mozzafiato, ci sono diverse opzioni per raggiungere El Hierro e immergerti nella sua bellezza unica.

Per coloro che preferiscono volare, ci sono collegamenti aerei da Tenerife, La Gomera e Gran Canaria. Le compagnie aeree locali, come Binter, offrono voli regolari a prezzi convenienti su queste rotte. Se parti dall’Italia, il consiglio è di prendere un volo diretto per Tenerife o Gran Canaria con compagnie low-cost come Ryanair, per poi spostarti verso El Hierro. In alternativa, puoi anche optare per un suggestivo tragitto in traghetto da Tenerife. La compagnia navale Naviera Armas effettua sei collegamenti settimanali dal porto di Los Cristianos verso El Hierro, offrendoti un’esperienza indimenticabile durante la traversata. Inoltre, Naviera Armas collega anche El Hierro con l’incantevole isola di La Gomera, consentendoti di esplorare entrambe le destinazioni con facilità. Cosa vedere e fare a El Cotillo

Dove si trova El Hierro? La gemma dell’Atlantico

El Hierro, un paradiso isolato nell’oceano, accoglie gli avventurieri con la sua bellezza naturale mozzafiato e la sua storia affascinante. Questa meravigliosa isola, parte delle rinomate Isole Canarie, è un’esperienza unica che lascia un’impronta indelebile nei cuori dei visitatori. Oltre ad essere la più piccola e più occidentale delle Canarie, El Hierro offre un’atmosfera autentica e autentica che cattura l’anima e la mente di chiunque la visiti.

Immagina di iniziare il tuo viaggio con una passeggiata sulla costa nordoccidentale dell’Africa, dove l’isola di El Hierro sorge maestosamente nell’Oceano Atlantico. Questa gemma dell’Atlantico vanta una varietà di paesaggi che sembrano usciti da una cartolina: dai maestosi faraglioni che si ergono con fierezza sulle acque cristalline alle suggestive baie di sabbia nera, tutto è un invito alla scoperta e all’esplorazione. Le spiagge più belle di Fuerteventura

Quanto tempo per visitare El Hierro?

Il tempo necessario per visitare El Hierro dipende dai tuoi interessi e dal tipo di esperienza che desideri avere sull’isola. Nonostante sia la più piccola delle Isole Canarie, El Hierro offre una grande varietà di attrazioni naturali e culturali che possono richiedere diversi giorni per essere esplorate appieno.

Se desideri fare una visita turistica generale e vedere le principali attrazioni dell’isola, come il Faro di Orchilla, il Parco Nazionale di El Hierro e la Riserva Marina di La Restinga, potresti pianificare un soggiorno di 3-4 giorni. Tuttavia, se sei un appassionato di escursioni, immersioni subacquee o birdwatching e desideri esplorare più a fondo la bellezza naturale di El Hierro, potrebbe essere consigliabile prolungare la visita a una settimana o più.

Inoltre, considera che El Hierro è un’isola relativamente remota e può richiedere del tempo per raggiungere l’isola stessa, in particolare se viaggi in aereo con scali o in traghetto da altre isole dell’arcipelago delle Canarie. Ricorda di pianificare il tuo itinerario tenendo conto dei tuoi interessi personali, delle attività che desideri svolgere e della logistica dei trasporti. In ogni caso, assicurati di avere abbastanza tempo per goderti appieno le meraviglie naturali e culturali di El Hierro. Cosa fare e vedere a Betancuria

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento