Es Trenc

Tutto su Es Trenc: Come Godersi al Meglio Questo Paradiso Incontaminato a Maiorca – Dalle Escursioni all’Alba ai Picnic al Tramonto | Esplora Ora.Es Trenc rappresenta una delle spiagge più rinomate dell’isola di Mallorca, celebrata per le sue acque di un blu caraibico e la sabbia bianca e luminosa che si estende per oltre due chilometri lungo il versante meridionale dell’isola. Posizionata tra la nota località balneare di Colonia San Jordi, le pianeggianti zone umide di Ses Salines, famose per la produzione di uno dei migliori sali delle Baleari, e Sa Rapita, Es Trenc, il cui nome significa ‘gola’, è una meta prediletta dagli amanti della natura. Questi ultimi sono attratti dalla sua selvaggia bellezza, sensazione di isolamento e intenso calore, rendendola una delle venti spiagge maggiormente apprezzate di Mallorca.

Atmosfera e frequentatori della Playa de Es Trenc

La Playa de Es Trenc si distingue per la sua atmosfera distesa, attrattiva soprattutto per un pubblico giovane, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, oltre che per le famiglie; tuttavia, non è raro incontrarvi anche persone più anziane. La spiaggia offre poche attività legate agli sport acquatici e, con soltanto un ristorante principale e alcuni chiringuitos, ovvero i bar sulla spiaggia in stile mallorchino che servono cibo informale ma di qualità, le opzioni per la ristorazione e attività turistiche esterne sono limitate. Sono disponibili noleggi di sdraio e ombrelloni, alcuni dei quali in modalità self-service, e c’è ampio spazio per trovare un proprio angolo di sabbia su cui stendere l’asciugamano, ma è decisamente consigliato portare un ombrellone, dato che non ci sono aree ombreggiate protette.

Motivi per visitare la Spiaggia di Es Trenc

I visitatori sono attratti a Es Trenc principalmente per la spiaggia stessa e per la possibilità di evasione che offre. Occasionalmente, uno dei bar può offrire musica dal vivo dopo le 18:00, donando un leggero tocco di vivacità, ma in generale l’ambiente rimane rilassato. La spiaggia è popolare sia tra i turisti che i locali, ed è abbastanza comune trovare naturisti, soprattutto nelle zone più lontane dalle folle principali. Si raccomanda di portare con sé acqua e cibo extra, visto che non ci sono negozi o alloggi nelle vicinanze, e le strutture sono limitate a servizi igienici basilari, senza docce né spogliatoi. Non è raro vedere venditori ambulanti che percorrono la spiaggia offrendo vari articoli, come arazzi, bevande fredde o gioielli fatti a mano.

Caratteristiche naturali della Spiaggia di Es Trenc

L’acqua di Es Trenc è veramente spettacolare e costituisce una delle principali attrazioni per i visitatori. Poco profonda, calma, con onde occasionali portate dal vento, presenta un colore blu turchese chiaro, tipico più di un’isola caraibica che di una località mediterranea. La spiaggia è delimitata da dune di sabbia, formazioni rocciose, arbusti e pini, che si estendono fino a Salobrar de Campos, un meraviglioso parco naturale di 1500 ettari con saline, avifauna e un piccolo lago, offrendo uno scenario naturale di rara bellezza e tranquillità.

Sicurezza e Accessibilità alla Playa de Es Trenc

  1. Percorsi d’Accesso: L’accesso alla spiaggia di Es Trenc si effettua tramite Ses Covetes a nord e, a sud, attraverso una strada che serpeggia tra le saline e le zone umide del Salobrar de Campos. Il paesaggio, incantevole, rappresenta un richiamo irresistibile per gli appassionati di ornitologia, offrendo un ambiente tranquillo e pacifico che sembra trasportare in un’altra dimensione, fino a quando non si raggiunge la spiaggia, dove si manifesta la vivacità della folla, specialmente nei mesi estivi.
  2. Servizi di Salvataggio: Nelle aree più frequentate della playa de Es Trenc, sono presenti postazioni di salvataggio, garantendo così un facile accesso ai servizi di soccorso. Vi è inoltre una specifica area attrezzata con una rampa per l’accessibilità alla spiaggia da parte delle persone in sedia a rotelle, anche se mancano servizi quali sedute, aree ombreggiate o passerelle pavimentate.
  3. Parcheggio e Trasporti: È disponibile un ampio parcheggio a pagamento presso entrambi gli ingressi, e nelle vicinanze dell’entrata di Ses Covetes è possibile accedere a un servizio di autobus pubblico. Cosa vedere e spiagge di Magaluf, Maiorca

Attività da Svolgere sulla Spiaggia di Es Trenc

  1. Divertimenti in Spiaggia: Costruire castelli di sabbia e praticare lo snorkeling rappresentano le attività più apprezzate sulla spiaggia di Es Trenc, oltre al semplice relax sotto il sole, data l’assenza di sport acquatici ad eccezione di qualche pedalò nelle zone più affollate durante i mesi estivi di maggior flusso turistico. Passeggiare lungo le dune o in riva al mare permette di ammirare la bellezza naturale di questo luogo, regalando scenari degni di essere immortalati in fotografie da condividere su Instagram. Per i più avventurosi, esplorare la riserva naturale delle zone umide circostanti offre un’occasione unica per avvicinarsi all’osservazione degli uccelli in un vero e proprio santuario naturale.
  2. Esperienze Gastronomiche e di Shopping: La visita al negozio e caffetteria Flor de Sal Es Trenc, sia all’andata che al ritorno dalla spiaggia, costituisce una tappa imperdibile. Qui è possibile acquistare il famoso sale, ideale come ricordo personale o da regalare, o godersi una bevanda nell’accogliente spazio esterno. Anche le visite alle saline sono consigliate, ma è opportuno verificare gli orari prima di programmare la visita. Cosa vedere ad Alcudia, Maiorca

Opzioni Culinarie a Es Trenc

Le possibilità per appagare il palato presso la spiaggia di Es Trenc sono relativamente ridotte. Si suggerisce quindi di preparare un pranzo al sacco da consumare durante la giornata; alternativamente, è possibile approfittare dei servizi offerti da un numero limitato di chiringuitos, spesso affollati, dove si possono trovare piatti semplici da spiaggia, bevande fresche e gelati. Il ristorante più noto della zona, il Ristorante Es Trenc (per il quale è necessaria la prenotazione), vanta un’offerta gastronomica eccellente che include pesce e paellas. Per uno spuntino più veloce, il caffè Flor de Sal Es Trenc propone ottimi sandwich e dolci. Per una scelta più ampia di ristoranti, si consiglia di spostarsi verso Sa Rapita o verso gli eleganti locali di Colonia San Jordi. Quale isola delle Baleari visitare tra Maiorca, Minorca, Ibiza, Formentera o Cabrera?

Dintorni di Es Trenc

Per coloro che desiderano un’atmosfera più movimentata, simile a quella di una località turistica, Colonia San Jordi rappresenta una meta imperdibile. Questa località offre una vasta gamma di attività, tra cui sport acquatici, una passeggiata costellata di ristoranti e negozi, e un ufficio turistico dove è possibile ottenere informazioni su attrazioni e attività nella zona, inclusi i tour delle saline, escursioni in barca e parchi acquatici nelle vicinanze.

Un po’ più lontano da Colonia San Jordi si trova Ses Salines, un incantevole borgo noto per i suoi eccellenti ristoranti e negozi. Il parco naturale di Ses Salines costituisce un’altra attrazione di spicco della regione, offrendo la possibilità di esplorare paesaggi remoti e spettacolari a piedi, in bicicletta o in auto. Sa Rapita, il villaggio più vicino alla playa de Es Trenc, è un piccolo e grazioso centro da cui è possibile organizzare tour in barca, fare shopping o gustare le specialità dei buoni ristoranti presenti. Le spiagge più belle di Maiorca

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento