cosa vedere in portogallo

Se stai pianificando un viaggio in Portogallo, assicurati di fare una lista di cosa vedere in Portogallo, così da non perderti alcuna delle meraviglie che questo paese ha da offrire. Se stai cercando una meta di viaggio ricca di storia, natura e buona cucina, il Portogallo è il posto perfetto per te. Questo paese è conosciuto per le sue città affascinanti come Lisbona e Porto, le sue bellissime spiagge che si affacciano sull’Oceano Atlantico, le isole, la natura incontaminata e i villaggi tipici. Lisbona e Porto sono due delle città più visitate del Portogallo. Lisbona, la capitale, è famosa per le sue strette stradine lastricate, le case colorate e il tram numero 28 che attraversa i quartieri storici. Porto, situata sulla costa nord-occidentale, è conosciuta per i suoi ponti in ferro, i suoi vini pregiati e il famoso mercato di Bolhão.

Se sei alla ricerca di spiagge mozzafiato, la costa dell’Algarve è il posto giusto per te. Qui troverai spiagge dorate, acque cristalline e scogliere a picco sul mare. Se invece vuoi allontanarti dalla terraferma, le isole del Portogallo come Madeira e le Azzorre offrono panorami incredibili, con montagne, foreste pluviali e paesaggi vulcanici. Ma il Portogallo non è solo mare e città. La Valle del Douro, conosciuta anche come la valle dei vini, è un’area vitivinicola famosa per il suo paesaggio collinare e le terrazze di vigneti.

Qui puoi visitare le cantine e degustare i famosi vini del Portogallo. Inoltre, il paese ha una natura incontaminata e villaggi pittoreschi che meritano di essere visitati. Potrai ammirare la vista panoramica dalla cima della Serra da Estrela, la montagna più alta del Portogallo, o passeggiare per i pittoreschi villaggi di pescatori come Nazaré. Il Portogallo è una meta molto popolare tra i turisti europei, grazie ai suoi prezzi convenienti, la cordialità della popolazione, le tradizioni, l’ottima cucina e i paesaggi mozzafiato. Non importa cosa ti interessi di più, ci sono tantissime cose da vedere in Portogallo e tanti luoghi da visitare. Non perdere l’opportunità di scoprire questo meraviglioso paese!

Le città del Portogallo

Se ti stai chiedendo cosa vedere in Portogallo, sappi che questo paese ha molto da offrire, a cominciare dalle sue meravigliose città. Una di queste è Lisbona, una delle capitali europee più affascinanti e cosmopolite, che ti lascerà senza parole. Tuttavia, se preferisci un’atmosfera più romantica, allora Porto è ciò che fa per te. Qui, potrai ammirare un panorama mozzafiato e immergerti nella cultura locale. 3 giorni a Lisbona: l’itinerario perfetto

Se sei appassionato di storia, non puoi perderti la città di Coimbra, famosa per la sua antica università e i suoi edifici storici. Inoltre, città come Obidos, Marvao e Monsaraz conservano il loro fascino medioevale, che ti farà sentire come se fossi tornato indietro nel tempo. Anche Evora è un’altra città che vale la pena visitare, con le sue mura cittadine e i palazzi che risalgono al XIV secolo.

Se vuoi invece vedere il lato più pittoresco del Portogallo, allora devi visitare Aveiro, con i suoi canali che le hanno guadagnato il titolo di “Venezia del Portogallo”. Qui, potrai ammirare la bellezza dell’architettura portoghese in ogni angolo. Se ami invece la costa, la zona dell’Algarve ti sorprenderà con la sua architettura moresca, che racconta la storia del paese.

Tornando alle città, Lisbona si estende su sette colli affacciati sull’estuario del Tago. Potrai visitare i quartieri storici di Castelo, Alfama, Mouraria, Bairro Alto, Madragoa, Chiado e Belém, che raccontano la storia della città. Il quartiere di Bairro Alto è noto per la sua vita notturna, mentre Chiado è il punto d’incontro per intellettuali e artisti. Il quartiere dell’Alfama, invece, è la parte più antica della città e offre una vista panoramica mozzafiato.

Anche Porto ha molto da offrire: potrai visitare Vila Nova de Gaia, sede delle cantine produttrici del famoso vino Porto, e ammirare l’antica cattedrale Sé. La città è facilmente visitabile a piedi, ma preparati a fare molte salite e discese.

Infine, Coimbra, città universitaria di grande cultura e bellezza, offre molti palazzi ed edifici storici, come l’antico Palazzo Reale. Qui, potrai anche ascoltare il fado, la musica tradizionale portoghese, suonata con strumenti unici. Non perderti il tramonto dalla Torre dell’Orologio, che scandisce il tempo ogni ora.

In sintesi, se ti chiedi cosa visitare in Portogallo, queste sono solo alcune delle città e dei luoghi da vedere. Prepara il tuo itinerario e goditi il tuo viaggio nel paese del sole e della cultura.

Villaggi e paesini del Portogallo

Il Portogallo è una destinazione ricca di tesori nascosti e villaggi affascinanti, dove potrete scoprire l’autenticità del paese grazie alle tradizioni degli abitanti. Se state cercando cose da vedere in Portogallo, non potete perdervi i villaggi di Sintra e Obidos, situati rispettivamente a nord-ovest e a sud di Lisbona. Sintra è famosa per la sua bellezza e il suo fascino romantico, che la rendono uno dei posti più romantici del Portogallo.

Patrimonio UNESCO, la città è situata sotto le rovine di un castello moresco ottocentesco e vi si trovano palazzi fiabeschi e case ancestrali che si affacciano su una rigogliosa vegetazione. Il Palacio Nacional de Sintra, con i suoi camini emblematici di forma conica, è un affascinante mix di successivi stili architettonici.

Non perdetevi il Palazzo di Pena, con le sue cupole, le sue torrette e i ponti levigati, né la Quinta da Regaleira, circondata da un giardino dove si alternano grotte, un pozzo d’iniziazione e simboli mitologici. Monserrate invece offre un palazzo in stile orientale e giardini esotici con oltre 3.000 specie di piante. Non dimenticate di assaggiare i famosi “queijadas” e “travesseiros”.

Obidos, situato a sud di Lisbona, è uno dei villaggi più romantici d’Europa grazie alle sue case colorate piene di buganville, passaggi gotici, strade di ciottoli e chiese con facciate bianche, che circondano il suo castello del 12° secolo.

Per scoprire al meglio la bellezza di Obidos, aggiratevi fra le piccole strade del centro, scovando posti segreti che si affacciano su viste mozzafiato. Se visiterete il villaggio durante luglio, non dimenticate di fare un salto alla fiera medievale: musica, cavalieri e performance teatrali storiche vi riporteranno al 1500.

Se siete amanti dei liquori, ricordatevi di assaggiare la Ginja de Obidos, un liquore alla ciliegia, che viene prodotto proprio in questa regione. Ammirate la bella cappella piastrellata con azulejos blu e bianchi, che rappresentano la scena della passione di Cristo.

Se volete visitare il Portogallo per scoprire i suoi siti storici e culturali, non potete perdervi Fatima, uno dei siti cattolici di pellegrinaggio più importanti al mondo.

Qui, ogni anno, occorrono più di 4 milioni di pellegrini per visitare il santuario dove sono state testimoniati eventi mistici. Non importa se credete o meno a questi eventi, Fatima è un luogo affascinante che merita di essere visitato. La posizione centrale e gli ottimi servizi di collegamento fanno si che Fatima sia facilmente raggiungibile.

Lungo il pellegrinaggio verso il Santuario, vi sono varie soste consigliate, in corrispondenza delle apparizioni testimoniali. Inoltre, non lontano da Fatima, potete visitare il suggestivo monastero tardo gotico di Batalha e il Convento di Cristo di Tomar, due importanti esempi di architettura portoghese.

Il Portogallo è un paese ricco di storia e cultura, e questi villaggi ne sono la testimonianza. Non importa dove andare in Portogallo, troverete sempre qualcosa di interessante da visitare. Non perdete l’occasione di scoprire la bellezza di questi luoghi e assaporare la vera essenza del Portogallo.

Le spiagge del Portogallo

Il Portogallo è un paese con oltre 800 km di costa, il che significa che ci sono molte spiagge da visitare! La metà del confine portoghese è costituita dal litorale atlantico, e ci sono villaggi di ogni tipo lungo tutta la costa.

Ci sono sicuramente delle mete che non puoi perdere, soprattutto nella regione meridionale dell’Algarve, che è la destinazione ideale per una vacanza al mare moderna, immersa in un paesaggio mozzafiato e un ambiente che è riuscito a mantenere il giusto mix fra modernità e tradizione.

Ma ci sono molte altre località di mare che meritano di essere visitate, come ad esempio i villaggi di pescatori tradizionali, dove la vita degli abitanti ruota ancora intorno all’attività della pesca. Lo spirito di accoglienza non verrà mai a mancare, ovunque tu vada.

L’Algarve è famosa per le sue località di mare, e questo è un grande vantaggio poiché gode di un clima mite e soleggiato tutto l’anno. Le spiagge sono di alta qualità e ci sono sia spiagge sabbiose che ricordano località più desertiche, che spiagge rocciose. Ci sono località dove le acque sono calme e il mare è adatto a famiglie con bambini, mentre ci sono spiagge più esposte ai venti, che sono il punto ideale per gli sport d’acqua.

Ma l’Algarve non è solo mare: ci sono anche zone collinari dove è possibile incontrare villaggi tipici, dove la vita è più semplice e si risente meno dell’ondata di cambiamento portata dal turismo. Ad esempio, Silves conserva tracce del suo passato arabo e Lagos porta con sé ancora la testimonianza del tempo in cui è stata scoperta.

Portimão e Albufeira sono località più cosmopolite, che offrono divertimenti sia diurni che notturni. Tavira è il massimo esempio per chi vuole conoscere l’architettura tradizionale, un misto fra influenza moresca ed europea. Il capoluogo della regione, Faro, è degno di una prolungata visita per esplorare il suo magnifico centro storico.

Se sei alla ricerca di relax, ti consiglio di concederti un trattamento benessere nei centri termali e talassoterapici di Monchique. La pratica del golf è diffusa in tutta la regione, tanto che sono presenti numerosi campi da gioco di fama internazionale.

Nazaré è un noto villaggio di pescatori portoghesi che ha sempre attirato i visitatori per la sua splendida spiaggia e la vivace vita. Sarete affascinati dai costumi tradizionali ancora oggi indossati dalle persone del posto.

Nazaré è un luogo ideale per coloro che amano praticare il surf e altri sport acquatici. In lontananza, spalle al mare, si nota il promontorio di Sitio, che offre una delle viste più famose della costa portoghese.

Si erge un’altura di 300 metri che si può conquistare a piedi o tramite una funicolare. In cima, trionfa la cappella Ermida da Memória, la cui fama deriva dalla leggenda del miracolo che la Madonna avrebbe compiuto per fermare il cavallo del nobile. Fuas Roupinho di gettarsi dal precipizio. Sítio ospita anche il Santuario della Madonna di Nazaré.

Figueira da Foz si trova sull’estuario del fiume Mondego ed è una delle principali località balneari del centro del Portogallo. È una città cosmopolita e viva che ha iniziato a farsi notare a partire dalla fine dell’Ottocento, quando era popolare tra l’aristocrazia portoghese.

Figueira da Foz ha una vasta gamma di alloggi per i visitatori, un casinò fondato nel 1900 e un’eccellente spiaggia che ha il più esteso tratto di sabbia del Portogallo, la zona offre le condizioni ideali per praticare tutti i tipi di sport acquatici.

La zona circostante offre una vista panoramica del Miradouro da Vela, raggiungibile a piedi con un’escursione in vetta alla Serra da Boa Viagem. Nelle giornate più limpide è possibile vedere a largo anche le isole Berlengas.

In conclusione, ci sono molte cose da vedere e da visitare in Portogallo, soprattutto sulla sua costa atlantica. L’Algarve è sicuramente la destinazione ideale per chi è alla ricerca di una vacanza al mare moderna, ma ci sono anche molte altre località di mare tradizionali e villaggi collinari tipici. Nazaré e Figueira da Foz sono due località balneari popolari, con spiagge bellissime e molte opportunità per gli sport acquatici. Quindi, se stai pianificando di visitare il Portogallo, non perderti queste mete!

Le isole del Portogallo

Il Portogallo è un paese meraviglioso, ricco di bellezze naturali e di un patrimonio culturale unico al mondo. Viaggiare in questo paese significa avere l’opportunità di visitare alcune delle località più suggestive per gli appassionati di surf, ma non solo.

Infatti, anche le isole portoghesi meritano una visita, in quanto rappresentano dei veri e propri paradisi naturali ancora incontaminati. Tra le isole al largo della costa dell’Algarve, le più famose sono l’Ilha de Armona e l’Ilha da Tavira, ma ce ne sono molte altre altrettanto suggestive.

In particolare, due arcipelaghi vulcanici meritano una menzione speciale: le Azzorre e Madeira. Le prime sono un gruppo di nove isole di origine vulcanica, dove gli amanti della natura possono trovare paesaggi mozzafiato e incontaminati.

Ogni isola ha le sue caratteristiche naturali uniche, come l’isola di Flores, montuosa e rigogliosa, o l’isola di Sao Miguel, che invece è una piana distesa. Data l’origine vulcanica delle isole, è possibile assistere a fenomeni di vulcanesimo, come le sorgenti di acqua calda delle Furnas di Sao Miguel.

Inoltre, vi sono molti villaggi graziosi e tradizionali da visitare, come Angra sull’isola di Terceira o Horta sull’isola di Faial. La diversità di queste isole riguarda anche il loro mix di cultura e tradizioni, influenzati dalla loro posizione strategica tra Europa e America.

Anche Madeira, composta da tre isole, Porto Santo, Desertas e l’omonima Madeira, è una meta molto ambita dai turisti. Queste isole si ergono dal mare con picchi rocciosi e scogliere alternate a vallate, e godono di un clima piacevole e soleggiato tutto l’anno.

L’isola di Madeira è particolarmente fertile grazie al suo terreno, e offre la possibilità di fare trekking e di godere di una natura ancora incontaminata. Funchal, la capitale dell’isola, è il centro dove sono concentrati i maggiori e più efficienti servizi.

Inoltre, Madeira è un’ottima meta per gli sport acquatici, le immersioni, le passeggiate e il parapendio.

Insomma, il Portogallo è un paese ricco di bellezze naturali e culturali, dove si può trovare qualcosa di interessante per tutti i gusti. Se non sai dove andare in Portogallo o cosa visitare in Portogallo, le isole portoghesi rappresentano sicuramente una meta da non perdere. Cosa vedere in Portogallo? Le isole Azzorre e Madeira sono sicuramente dei luoghi da non perdere. Quindi, organizza subito il tuo viaggio e parti alla scoperta di queste meraviglie naturali.

Conclusione su cosa visitare in Portogallo

In definitiva, il Portogallo è un paese unico, ricco di storia e di bellezze naturali incontaminate. Se ti stai chiedendo cosa vedere in Portogallo, le isole portoghesi, tra cui le Azzorre e Madeira, rappresentano dei veri e propri paradisi naturali ancora da scoprire. Il fascino di questi luoghi risiede nella loro diversità, che si manifesta nella varietà di paesaggi, culture e tradizioni locali.

Dai villaggi tradizionali alle spiagge mozzafiato, dai fenomeni di vulcanesimo ai panorami montuosi, il Portogallo offre una vasta gamma di esperienze da vivere. Non perdere l’opportunità di visitare questo paese straordinario e scoprire cosa visitare in Portogallo, dove andare in Portogallo e soprattutto, cosa vedere in Portogallo.

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento