Guida turistica dell’isola di Lemnos, Grecia

Lemnos

Guida turistica dell’isola di Lemnos, Grecia

Lemnoss (o Limnos come a volte viene scritto) è una bellissima isola greca che si trova a nord-ovest del Mar Egeo. È un’isola nota per le sue splendide spiagge, antichi siti archeologici, chiese, grotte, castelli e altro ancora. Nella mitologia greca, Lemnoss era l’isola di Efesto, il dio del fuoco, il che ha senso se si considera che Lemnoss è un’isola vulcanica.


Nonostante sia una delle isole meno conosciute e meno visitate, Lemnoss ha ancora molte cose da vedere e da fare, quindi se ti piacciono le visite turistiche, il relax sulla spiaggia, assaporare cibi tradizionali o visitare panorami spettacolari, Lemnoss ha tutto. Continua a leggere per scoprire le migliori cose da fare e vedere a Lemnoss e come arrivarci.

Come arrivare a Lemnoss

In aereo

Sebbene Lemnos non sia l’isola più popolare dell’Egeo, ha un aeroporto internazionale (“Hefestus”) che può essere raggiunto dall’esterno della Grecia durante i mesi estivi di punta. Ciò include voli da Heathrow e alcuni voli indiretti da altre nazioni europee. Il modo più semplice per arrivare a Lemnoss è in aereo però il trasferimento è attraverso Atene, con voli che partono ogni giorno e impiegano meno di un’ora.

Con il traghetto

In alternativa, se viaggi all’interno delle isole greche, potresti voler raggiungere Lemnoss in traghetto dal porto di Myrina che collega isole come Chios, Fournoi, Mykonos, Patmos e Syros, oltre a Lavrio ad Atene. C’è anche un traghetto da Salonicco e Kavala nel nord della Grecia. I traghetti per Lemnoss sono meno frequenti rispetto ad alcune delle isole più grandi e famose, quindi ti consigliamo di pianificare il tuo viaggio in anticipo per sfruttare al massimo il tuo tempo in Grecia.

Quindi, come puoi vedere, ci sono molte cose da vedere e fare a Lemnoss, comprese molte cose che rendono l’isola abbastanza diversa da alcune delle sue altre controparti dell’Egeo. Che tu la visiti per i paesaggi, le spiagge, la storia dell’enogastronomia, rimarrai sicuramente colpito da questa interessante e bellissima isola greca.

Guida turistica dell’isola di Lemnoss, Grecia

Leggi anche: Guida turistica dell’isola di Patmos, Grecia

1. Visita i siti archeologici

Ancient Poliochni

Il sito archeologico dell’antica Poliochni si trova sulla costa orientale di Lemnos ed è un esempio di una delle più grandi civiltà della prima età del bronzo. Grazie alla sua posizione al confine tra l’Europa e l’Asia Minore, l’antica Poliochni era un ricco centro commerciale e si pensa che sia uno dei più antichi insediamenti fiorenti di tutta Europa. Oggi, i visitatori possono vedere una serie di diversi insediamenti che furono costruiti l’uno sull’altro dal 4000 a.C. al 1184 a.C. circa.


Ancient Ifestia

Ifestia è sede di un antico anfiteatro, cimitero, palazzo e terme, fondato dai Pelasgi e fu il secondo insediamento più importante dell’isola nell’antichità e centro di attività religiosa. Il sito ospita anche un santuario dedicato alla “Grande Dea”, la matriarca della società dell’epoca, e si ritiene che l’isola fosse governata da donne amazzoniche durante i tempi antichi.

Temple of Kavirio

Un altro sito importante a Lemnos è il Tempio di Kavirio, situato a soli 3 km da Ifestia. Costruito intorno al VI o VII secolo aC, il Tempio di Kavirio fu creato come luogo per adorare i figli di Efesto, gli Dei del Mare e della Fertilità.

2. Scopri la grotta di Philoctetes

Situata all’interno del sito di Kaviria, si trova la Grotta di Filottete, una grotta sottomarina dove nella mitologia greca antica Filottete, figlio di un re della Tessaglia, fu abbandonato dai suoi compagni guerrieri greci in rotta verso la guerra di Troia.

3. Escursione a Panagia Kakaviotissa

Panagia Kakaviotissa (aka la Chiesa senza tetto) è una spettacolare chiesa storica situata vicino al villaggio di Thanos che è costruita in una cavità rocciosa sul lato del monte Kakavos. Grazie alla sua posizione remota, Panagia Kakaviotissa è stata utilizzata come luogo di rifugio dai monaci dell’isola e non è esattamente un brutto posto per meditare con panorami mozzafiato sul mare e gloriosa luce dorata quando il sole tramonta. La passeggiata per Panagia Kakaviotissa dura circa 20 minuti lungo una strada sterrata ma ne vale la pena!

4. Scopri le dune di sabbia vicino a Gomati (Ammothines)

L’area desertica sabbiosa di Ammothines a Lemnos è abbastanza diversa da qualsiasi altro luogo in Grecia con dune ondulate e vegetazione lussureggiante che prospera nella sabbia. Situato nel nord dell’isola, Ammothines è raggiungibile da una strada sterrata dal villaggio di Katalakkos ed è un luogo meraviglioso per la fotografia di paesaggi e per un’escursione nel deserto fino alla spiaggia di Gomati.

5. Scopri le formazioni rocciose di Falakro

Un altro dei paesaggi impressionanti di Lemnos è Capo Falakro con le sue formazioni rocciose rosse in contrasto con le acque turchesi dell’Egeo e la morbida sabbia circostante. Anche in questo caso, questo paesaggio è piuttosto atipico per la Grecia, quindi vale la pena visitarlo, soprattutto la sera per i fotografi, quando i colori prendono vita!


6. Visita i cimiteri militari di Portianou e Moudros dalla prima guerra mondiale Battaglia di Gallipoli (cimiteri alleati)

I cimiteri militari di Portianou e Moudros sull’isola di Lemnos sono un triste ma importante ricordo delle vite perse durante la prima guerra mondiale e la campagna di Gallipoli. Questi cimiteri alleati ospitano centinaia di tombe di uomini perduti durante la battaglia e molte famiglie vengono qui da tutto il mondo per cercare le lapidi dei parenti morti durante la guerra. È un posto molto speciale e commovente per coloro che vogliono rendere omaggio.

7. Scopri la casa dove Churchill ha soggiornato nel villaggio di Portianou

Nel 1915, Winston Churchill stabilì il suo quartier generale nel villaggio di Portianou a Lemnos mentre radunava l’esercito dell’Alleanza per la battaglia di Gallipoli. Oggi i visitatori possono scoprire la casa dove soggiornò durante questo periodo. Questa si trova vicino al Cimitero di Portianou.

8. Visita al villaggio di pescatori di Moudros

Moudros Village è una città portuale orientale dell’isola di Lemnos, nota per il suo eccellente pesce che arriva dalle barche tutti i giorni durante tutto l’anno. Moudros è un villaggio tranquillo con circa 1000 abitanti ed è un luogo incantevole dove i visitatori possono trascorrere una giornata; esplorare gli splendidi edifici greci, fermarsi in alcuni dei caffè e ristoranti intorno alla baia e persino visitare i resti del castello in cima alla collina o le chiese di Taxiarches ed Evagelistria.

9. Scala il castello di Myrina

Uno dei siti più famosi di Lemnos è il castello medievale di Myrina, che si erge sulla collina sopra la capitale dell’isola, la città di Myrina. La costruzione di questa fortificazione bizantina iniziò nel 1186 d.C. e continuò a passare di mano per secoli dopo, con l’aggiunta dei veneziani al castello nel XIII secolo e gli ottomani che presero il sopravvento ancora in seguito.

Oggi è la fauna selvatica che ha deciso di risiedere qui, con alcuni cervi che vivono dentro e intorno alla fortezza. Suggerimento: il momento migliore per raggiungere il castello è il pomeriggio, poiché la salita è all’ombra. Il panorama dal castello è da mozzafiato quindi ne vale la pena.

10. Visita Myrina

Dopo aver visitato il castello che domina Myrina, ti consigliamo di esplorare la città. La bellissima capitale di Lemnos, Myrina si estende tra due baie; Romeikos Gailos e Tourkikos Gialos. Il quartiere Romeikos Gialos è stato dichiarato area protetta. Lungo la strada costiera, ammirerai molti edifici neoclassici. Alcuni di loro ora sono hotel e ristoranti.


Ci sono un sacco di cose da vedere e da fare a Myrina tra cui il museo archeologico, le spiagge di Romeikos Gialos e Tourkikos Gialos e, naturalmente, numerosi ristoranti, caffè e negozi per turisti. A Tourkikos Gialos, l’altra baia della città, troverai un piccolo porto con graziose barchette e molte taverne che servono pesce fresco insieme ad alcuni caffè. In mezzo si erge l’imponente castello medievale di Myrina.

A Myrina c’è anche un mercato molto carino dove puoi fare una passeggiata e acquistare souvenir e prodotti locali. Infine, a Myrina, troverai una bellissima spiaggia sabbiosa chiamata Riha Nera.

Suggerimento: appena fuori Myrina c’è un luogo chiamato Therma famoso per le sue sorgenti termali. La zona è circondata da una natura meravigliosa e da molti platani. L’acqua delle sorgenti è potabile e cura le malattie della pelle e i reumatismi.

11. Visita i mulini a vento sparsi per l’isola

Come in molte isole greche, Lemnos ha una serie di mulini a vento tradizionali che sono interessanti da visitare e sono ottimi per le fotografie di paesaggi! I migliori si trovano vicino al villaggio di Romanou e al villaggio di Kontias.

12. Dai un’occhiata alla statua di Maroulas a Kotsinas

Un’altra dedica alle matriarche dell’isola di Lemnos è la statua di Maroula nel villaggio di Kotsinas. Questa statua rappresenta la figlia di un comandante che prese la spada quando era quasi pronto a rinunciare alla battaglia contro gli ottomani e iniziò un contrattacco che portò alla vittoria veneziana. La statua si trova accanto alla Chiesa di Zoodochos Pigi e all’offerta dell’acqua benedetta ‘Agiasma’.

13. Fai windsurf e kite surf sulla spiaggia di Keros

La spiaggia di Keros è uno dei posti migliori dell’isola per gli sport acquatici poiché i venti che entrano nella baia da ovest la rendono ideale per il surf, il windsurf e il kitesurf. C’è anche un club di surf e glamping davvero fantastico sulla spiaggia di Keros, perfetto per i principianti che vogliono rimanere e provarlo.

14. Prendi il sole su una delle tante spiagge di Lemnos

Come ci si aspetterebbe da un’isola dalla forma e dalle dimensioni di Lemnos, ci sono centinaia di calette e spiagge da esplorare. Sia che tu stia cercando una spiaggia sabbiosa o desideri una distesa di acque limpide di ciottoli, Lemnoss ha quella che fa per te. Ogni baia è diversa, con alcune dotate di lettini e taverne mentre altre sono completamente remote e incontaminate. La scelta è tua!

Ne citerò solo alcune. Riha Nera a Myrina è una bella spiaggia sabbiosa organizzata. Accanto a Myrina c’è Agios Ioannis che ha 3 spiagge consecutive. Quella di mezzo è la migliore. Da lì si può godere di uno spettacolare tramonto. Un’altra bella spiaggia sabbiosa, organizzata con bar sulla spiaggia e sport acquatici è Nevgatis o Zematas.

Alcune belle spiagge vicino a Moudros che visito spesso sono Mikro Fanaraki, Megalo Fanaraki con alcune grandi dune di sabbia e Havouli. La spiaggia di Kotsinas è una grande spiaggia molto popolare tra le famiglie. Keros è una spiaggia fantastica per gli amanti del windsurf e del kitesurf. Molto vicino a Myrina troverai anche le spiagge organizzate di Platy e Thanos.

Lascia un commento