Lisbona, un luogo affascinante e stimolante dove trascorrere qualche giorno

Guida turistica di Lisbona

Lisbona, un luogo affascinante e stimolante dove trascorrere qualche giorno

Viaggia a Lisbona e scoprirai che la capitale più occidentale dell’Europa continentale è un luogo affascinante e stimolante dove trascorrere qualche giorno. Questo grazie alla sua meravigliosa posizione sul lungomare, al clima mite e alla bizzarra gamma di attrazioni che combinano un’atmosfera da luogo dimenticato dal tempo con una vivacità moderna che poche città europee possono eguagliare.


Lisbona mantiene saldamente un piede all’inizio del 1900. Le sue colline e i vicoli acciottolati sono ancora serviti da antichi tram e funicolari che sferragliano lungo strade dove i negozi e i caffè antiquati superano di gran lunga le multinazionali. Ma il denaro e lo sviluppo hanno permesso all’altro piede di entrare nel ventunesimo secolo. La città ora ha una serie di eccellenti musei moderni, una nuova linea ferroviaria e metropolitana e il ponte più lungo d’Europa, Ponte Vasco da Gama, mentre gli storici bairros (quartieri) e il lungofiume sono stati rinnovati.

Gli immigrati dal Brasile e dalle ex colonie del Portogallo in Africa aggiungono un fascino esotico alla cultura della città. Visita Lisbona e scoprirai che ospita alcune delle band e dei club latinoamericani e africani più in voga d’Europa, seduti guancia a guancia con i tradizionali bar e ristoranti di fado della città. Scopri la sua storia, i posti migliori da visitare, dove mangiare e molto altro con la nostra guida turistica di Lisbona.

Dove andare a Lisbona

Quando visiti Lisbona, troverai il centro storico relativamente compatto e facile da esplorare in un giorno o due. La parte più antica della città, il labirinto di strade che compongono l’Alfama, si trova sotto lo spettacolare Castelo de São Jorge in stile moresco. Le sue mura in rovina si affacciano su un’altra collina, il Bairro Alto o città alta, famosa per i suoi bar, ristoranti e vivace vita notturna.

La valle tra queste colline costituisce la Baixa, o città bassa. Questa ordinata griglia di grandiosi edifici del XVIII secolo fu eretta sulle macerie del terremoto che rase al suolo gran parte della città nel 1755. È un quartiere commerciale pianificato ricostruito intorno alle piazze storiche di Praça do Comércio, sul lungofiume, e l’ampio Rossio, o Praça Dom Pedro IV, la piazza principale della città sin dal medioevo.

Da qui, l’Avenida da Liberdade fiancheggiata da palme è l’arteria principale dell’entroterra, che sale fino alle verdi pendici del centrale Parque Eduardo VII della città.

Guida turistica di Lisbona


Attrazioni fuori dal centro storico

Ci sono diverse attrazioni chiave oltre il centro. La fantastica collezione d’arte del Museu Gulbenkian si trova appena a nord del parco – assolutamente da vedere quando visiti Lisbona – e il Museu de Arte Antiga si trova a ovest del centro. Belém, 6 km a ovest, è il sobborgo da cui sono salpati i grandi navigatori portoghesi: il sublime Mosteiro dos Jerónimos è uno dei tanti monasteri costruiti qui per celebrare le loro conquiste. Mentre sei a Belém devi anche dedicare molto tempo all’arte moderna della Collezione Berardo.

Infine, 5 km a est si trova il Parque das Nações. Questo è il sito futuristico dell’Expo 98 di Lisbona, la cui attrazione principale è uno dei più grandi acquari d’Europa.

L’Alfama e il Castelo

Durante una visita a Lisbona scoprirai senza dubbio le ripide stradine acciottolate e i vicoli che si snodano attraverso il quartiere più antico e affascinante di Lisbona. Le vecchie case sembrano reggersi a vicenda e il trambusto della vita di strada conferisce all’area un’atmosfera decisamente paesana.

L’Alfama ospita alcune delle attrazioni più storiche di Lisbona, come la Sé (la cattedrale di Lisbona) e il Castelo de São Jorge. Ci sono anche un paio di musei affascinanti: il Museu do Fado delinea la storia del fado, mentre il Museu Nacional do Azulejo ripercorre la storia della produzione di piastrelle. C’è anche un mercatino delle pulci bisettimanale, il Feira da Lara, da visitare.

Guida turistica di Lisbona

Bairro Alto

Le strade strette e tranquille del Bairro Alto (che significa città alta) smentiscono le credenziali della vita notturna della zona, dove bar, ristoranti e discoteche alla moda si affiancano alle tradizionali case di fado.


Il Bairro Alto ospita l’incantevole Jardin Botânico, che ospita migliaia di piante esotiche. Altre attrazioni includono un paio di chiese: la Igreja de São Roque e le rovine del Convento do Carmo (con lo splendido Museu Arqueológico do Carmo all’interno). Troverai anche una delle piazze più belle di Lisbona: Praça do Príncipe Real.

La Baixa

Ampi viali, grandi edifici, belle piazze, artisti di strada e amanti dello shopping, caffè affascinanti e negozi interessanti compongono la Baixa, o città bassa, costruita dopo che il terremoto del 1755 distrusse la maggior parte dell’area. Le attrazioni includono Rossio, la piazza principale della città e la pedonale Rua das Portas de Santo Antão, con i suoi ristoranti e teatri. Prendi l’Elevador de Santa Justa, un ascensore che ti porta fino al Bairro Alto.

Avenida da Liberdade

La grande Avenida da Liberdade, fiancheggiata da palme, è un viale lungo 3 km che sale dai margini superiori della Baixa al parco principale di Lisbona, Parque Eduardo VII. Disposto alla fine del XIX secolo e modellato sugli Champs-Élysées, l’ampio viale e le sue piccole edicole costituiscono il punto focale di vari eventi durante l’anno. Sul lato occidentale del viale è a pochi passi dalla storica Praça das Amoreiras, il punto di arrivo del massiccio Aqueduto das Águas.

Cais do Sodré e Bica

Sul lungomare, Cais do Sodré è una zona colorata, ma un po’ scialba, diventata alla moda grazie ad alcuni buoni ristoranti, club e bar. Molti dei magazzini sul lungomare della zona sono stati trasformati in caffè e ristoranti esclusivi e una passeggiata lungo il suo suggestivo lungofiume è molto piacevole. La zona ospita il Mercado da Ribeira, il mercato di frutta, pesce e verdura principale e più storico di Lisbona e vivace food hall. Cais do Sodré è anche il principale punto di partenza dei traghetti sul Tejo e la stazione è il capolinea della linea ferroviaria che porta a Cascais.

Prendi l’Elevador da Bica, una delle funicolari più suggestive della città, verso il Bairro Alto. Esplora le ripide strade laterali del quartiere di Bica, un labirinto di case molto affiatate e ottimi ristoranti locali.

In alto sopra il fiume, il Miradouro de Santa Catarina offre una vista spettacolare sulla città e sul fiume. C’è un chiosco di bevande, alcuni tavoli e sedie e tipi new-age che suonano chitarre.


Chiado

Sul lato ovest della Baixa, il Chiado era l’originale area commerciale esclusiva di Lisbona. Dopo che un incendio ha distrutto molti dei suoi negozi, l’atmosfera originale della Belle Époque è stata superbamente ricreata sotto la direzione dell’eminente architetto portoghese Álvaro Siza Vieira.

Il Chiado rimane un quartiere dello shopping elegante, famoso per i suoi caffè, soprattutto lungo Rua Garrett. Di questi, A Brasileira, Rua Garrett 120, è il più famoso, un tempo frequentato dal set letterario di Lisbona e ora di solito assalito dai turisti.

Bairro Alto, Lisbona

Lisbona nord

Parque Eduardo VII è il parco principale della città. Situato su un ripido pendio a nord del centro, i suoi panorami e le serre tropicali rappresentano una piacevole fuga dal trambusto della città. A nord-ovest, la Fundação Calouste Gulbenkian è il principale centro culturale del Portogallo. Combina una delle collezioni d’arte più ricche d’Europa al Museu Gulbenkian con l’arte contemporanea portoghese al Centro de Arte Moderna. Oltre ci sono ulteriori attrazioni al Jardim Zoológico, lo zoo della città, un’ottima opzione se visiti Lisbona con i bambini.

Lisbona est

5 km a est si trova il Parque das Nações, il sito futuristico dell’Expo 98 di Lisbona, la cui attrazione principale è uno dei più grandi oceanari d’Europa. Ci sono molte altre attrazioni, dai giardini acquatici alla funivia, oltre a bar, negozi e ristoranti, molti dei quali si affacciano sui moli di Olivais e sul ponte Vasco da Gama lungo 17 km. Il parco ospita anche un paio di luoghi che ospitano importanti band internazionali ed eventi sportivi: Meo Arena (alias Pavilhão Atlântico o Atlantic Pavilion), la più grande arena al coperto del Portogallo e l’elegante Pavilhão de Portugal (Portugal Pavilion).

Ovest di Lisbona

A ovest del Bairro Alto si trova il quartiere verdeggiante di Estrela, meglio conosciuto per i suoi giardini e l’enorme basilica. A sud si trovano i sontuosi palazzi e le grandi ambasciate di Lapa, il quartiere diplomatico di Lisbona. È anche sede del superbo Museu Nacional de Arte Antiga, la galleria nazionale del Portogallo. In basso, sul lungofiume, il quartiere rigenerato di Santos è conosciuto come “il distretto del design”, con negozi e bar chic.

Più a ovest c’è Alcântara, dominata dall’enorme ponte sospeso Ponte 25 de Abril. Sebbene di aspetto industriale, l’area è ben nota per la sua vita notturna, soprattutto grazie ai suoi magazzini portuali che ospitano caffè, ristoranti e club. È anche sede di due ottimi musei (Museu do Oriente e Museu do Centro Científico e Cultural de Macau) che tracciano i legami commerciali del Portogallo con l’Oriente.

Belém

Il sobborgo lungo il fiume di Bélem a ovest di Lisbona, ha diverse attrazioni. Questi includono il sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO, il Mosteiro dos Jéronimos (monastero di Jéronimos), che ospita la tomba di Casco da Gama e la meravigliosa Collezione Berardo di arte moderna nel Centro Cultural de Belém.

Cosa fare a Lisbona

Che tu abbia solo un giorno, un fine settimana o più tempo, riempire il tempo non sarà un problema in questa affascinante capitale. Ecco i nostri migliori consigli su cosa vedere e cosa fare quando viaggi a Lisbona. Puoi vagare per quartieri ricchi di atmosfera con architettura storica, visitare musei e gallerie e spostarti su e giù per le tortuose colline di Lisbona con tram d’epoca. Fermate le visite turistiche con soste per il rifornimento in meravigliosi caffè e ristoranti. E quando il sole tramonta sul Rio Tejo, beh, c’è una vivace vita notturna che si sta preparando.

1. Alfama

Perdersi è metà del divertimento quando vaghi per le strade strette e tortuose e i vicoli dell’Alfama, il quartiere più antico e suggestivo di Lisbona. Organizza la tua visita in concomitanza con la Feira da Ladra (“mercato dei ladri”). Si tratta di un vivace e colorato mercatino delle pulci che il martedì e il sabato occupa l’area intorno alla piazza di Campo de Santa Clara.

2. Castelo de São Jorge (Castelo)

Nonostante il suo passato sanguinoso, il castello è un tranquillo rifugio dalla frenetica città, con i suoi graziosi giardini, pavoni impettiti e viste abbaglianti dai tetti.

3. Bairro Alto

Il Bairro Alto di Lisbona, o “città alta”, è il luogo ideale per una vivace serata fuori, con la sua vasta selezione di vivaci bar, club e ristoranti.

4. Museu Gulbenkian (nord di Lisbona)

I fantastici gioielli Art Nouveau di Lalique, i maestri fiamminghi e i dipinti impressionisti sono tutti inclusi in questa maestosa collezione di arte e antichità inestimabili.

5. Museu Nacional do Azulejo (Alfama e Castelo)

Questo è uno dei più affascinanti dei piccoli musei di Lisbona, che ripercorre lo sviluppo della produzione di piastrelle dai tempi dei moreschi ai giorni nostri attraverso la sua vasta collezione di azulejos . Situato intorno al chiostro di una chiesa, il museo ospita l’ azulejo più lungo del Portogallo, un panorama piastrellato di 36 metri della Lisbona pre-terremoto del 1738 circa.

6. Miradouros

Con la città adagiata su sette colli, non mancano i punti di vista o miradouros da cui ammirare panorami mozzafiato. Ascolta i suoni della chitarra che strimpella degli hippy New Age al Miradouro de Santa Catarina, mentre ti godi una vista spettacolare sulla città e sul fiume. Oppure vai al Miradouro da Graça per il tramonto e un aperitivo serale.

7. Museo del Fado (Alfama e Castelo)

Questa è un’eccellente introduzione al Fado, la musica popolare tradizionale del Portogallo, e vale la pena vederla prima di visitare una casa di fado.

8. Viaggia su un tram d’epoca

I tram percorrono le strade più antiche e ripide e vale la pena prenderli per il puro divertimento. La via più famosa è la # 28; il tratto più interessante è da São Vicente ai giardini Estrela passando per l’Alfama e la Baixa.

9. Mosteiro dos Jerónimos (Belém)

Un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO, il magnifico monastero manuelino simboleggia l’età d’oro delle scoperte portoghesi e ospita la tomba di Vasco da Gama.

10. Pastéis de Belém (Belém)

Durante la tua visita a Lisbona non perderti una crostata alla crema ( pastel de nata ) che si scioglie in bocca, gustosa, friabile e calda . Questi sono i migliori mangiati nei dintorni piastrellati del caffè più tradizionale di Belém.

Veduta aerea di Piazza Pedro IV conosciuta anche come Piazza Rossio, Baixa, Lisbona, Portogallo

Bar e vita notturna a Lisbona

La vita notturna di Lisbona è leggendaria, anche se non vedrai niente prima di mezzanotte. Ci sono alcuni ottimi bar dove puoi prendere un drink in qualsiasi momento della giornata, i club potrebbero non aprire prima delle 23:00.

Bairro Alto ha un’intrigante miscela di bar per studenti, club di design, case di fado e ristoranti. Il quartiere di Cais do Sodré è attualmente il posto “in”, mentre la vicina Santos ha la reputazione di essere alla moda. I bar e le discoteche di Alcântara e dei moli tendono ad attrarre una folla un po’ più anziana e più ricca di quella del centro.

Luoghi da visitare vicino a Lisbona: costa e spiagge

Una visita a Lisbona deve sicuramente consentire un po’ di tempo in spiaggia, ed è solo un breve salto verso alcune fantastiche spiagge dell’Atlantico. Per grandi e selvagge distese di sabbia, dirigiti a nord verso Guincho o attraversa il Tejo in traghetto per raggiungere la Costa da Caparica, un tratto di 30 km a sud della capitale. Ancora più a sud, ci sono belle spiagge pulite a Sesimbra e nel Parque Natural da Arrábida, una superba riserva rocciosa incontaminata.

Le più facili da raggiungere, tuttavia, sono le spiagge cittadine di Estoril e l’ex villaggio di pescatori di Cascais. Entrambi sono facilmente raggiungibili in treno e rappresentano piacevoli alternative al soggiorno a Lisbona. Estoril è una località vivace, composta da una bella spiaggia, il Parque do Estoril costeggiato da palme, circondato da bar e ristoranti e dall’enorme casinò. Il Feira Internacional Artesanato – festival di artigianato e musica popolare – si tiene qui a luglio.

La linea ferroviaria che abbraccia questa costa spettacolare vale da sola il viaggio. Gran parte della costa è sostenuta da un lungomare, lungo il quale è possibile passeggiare o andare in bicicletta.

Parque Natural da Arrábida

A soli 7 km a sud-ovest di Setúbal, i pendii scoscesi, ricoperti di boscaglia e ricoperti di boschi della Serra da Arrábida si innalzano a circa 500 m sopra una costa spettacolare punteggiata di spiagge. È straordinariamente bello, anche se sorprendentemente poco conosciuto dai turisti. Sede di gatti selvatici, tassi, puzzole, poiane e aquile del Bonelli, la regione è protetta dal 1976 e costituisce il Parque Natural da Arrábida.

Paesaggio costiero marino estivo del Parco Naturale Arrabida a Setubal, Portogallo

Luoghi da visitare vicino a Lisbona: entroterra

Quando visiti Lisbona, dirigiti verso l’interno per ulteriori fantastiche attrazioni, come l’elegante Palácio de Queluz, uno dei palazzi più sontuosi del Portogallo. La bellissima città di Sintra, patrimonio mondiale dell’UNESCO sulle colline sopra Lisbona, deve semplicemente essere nel tuo itinerario.

A sud del Rio Tejo

Il modo più divertente per avvicinarsi alla riva meridionale del Rio Tejo è prendere il traghetto dalla Cais do Sodré di Lisbona al porticciolo di Cacilhas. La corsa ventosa garantisce splendide viste sulla città, così come sul Ponte 25 de Abril. Ma è la fila ai ristoranti di pesce, lungo il fiume che attira la maggior parte dei turisti a fare la traversata.

Bere e vita notturna

La vita notturna di Lisbona è leggendaria, anche se non aspettarti di vedere alcuna azione molto prima di mezzanotte. Ci sono alcuni ottimi bar dove puoi bere qualcosa in qualsiasi momento della giornata, ma i club – che potrebbero non aprire molto prima delle 23:00 – generalmente operano con una politica di “consumo minimo”: acquisti un biglietto alla porta che puoi ottenere timbrato ogni volta che acquisti un drink al bar.

Progettato per impedire alle persone di ballare tutta la notte senza comprare un drink, cosa che molti portoghesi farebbero volentieri, il prezzo varia enormemente: forse 10 € se è una notte tranquilla, più probabilmente intorno ai 20-30 €; mantieni il biglietto per dimostrare di aver “consumato” abbastanza (altrimenti paghi all’uscita).

Il centro tradizionale della vita notturna di Lisbona è il Bairro Alto, un’intrigante miscela di bar per studenti, club di design, case di fado e ristoranti. Il quartiere di Cais do Sodré è attualmente il posto “in”, mentre il vicino Santos ha anche una reputazione alla moda. I bar e le discoteche di Alcântara e dei moli tendono ad attrarre una folla un po’ più anziana e più ricca di quelli del centro.

Lascia un commento