sciare a Campitello di Fassa

Quando pensi di sciare in Italia, potresti pensare prima a Bressanone, poi a Bormio, Aprica, Bardonecchia e per finire Andalo. Oggi presi dalla curiosità parleremo di dove sciare a Campitello di Fassa. Concentratevi sulla gioia bianca e luminosa di sciare a Campitello di Fassa su pendii così belli da vedere e ve ne accorgerete a malapena. La Val di Fassa è un comprensorio sciistico chiave e famoso del Dolomiti Super-ski, ricco di storia, cultura e bellezze naturali. La sua storia antica è dominata dall’eredità ladina e la lingua ladina è ancora parlata, insieme al tedesco e all’italiano. Lo sci della Val di Fassa/Carezza e delle vicine Tre Valli si sviluppa in otto aree sciistiche distinte che vanno dai 15 km sopra Alba ai 100 km sopra Moena/San Pellegrino. Ufficialmente le aree contano 220 km di piste, ma dato che sono tutte comprese nel Dolomiti Super-ski e che gli impianti di risalita sopra Canazei si collegano al circuito del Sella Ronda, che collega come i raggi di una ruota la Val Gardena, l’Alta Badia e Arabba, anch’esse comprese nel Dolomiti Super-ski, il comprensorio dichiara che ci sono circa 510 km di piste “dentro e intorno” alla Val di Fassa.

L’aggiunta della Val Gardena e dell’Alta Badia rende questa affermazione una stima piuttosto prudente, mentre la realtà si avvicina al doppio. Alba è un’attraente piccola località situata a un’estremità della Val di Fassa, con una propria area sciistica sul Ciampac e un facile accesso al Sella Ronda tramite il vicino impianto di risalita di Canazei. È anche vicina al ghiacciaio della Marmolada per sciare a prova di neve. Canazei è un villaggio molto attraente e vivace, situato lungo la strada, sotto pendii ben alberati. Insieme a Moena, è cresciuto fino a diventare uno dei villaggi più grandi della Val di Fassa, probabilmente grazie al fatto che è la principale località di accesso diretto al Sella Ronda. Campitello è un villaggio tradizionale arretrato rispetto alla strada principale. La pista per principianti del paese è particolarmente buona e nelle vicinanze ci sono diversi bar vivaci. Vigo e Pozza di Fassa sono villaggi particolarmente attraenti, ciascuno con le proprie accoglienti aree sciistiche e forse con la più forte influenza di storia e cultura in tutta la valle. Il grande paese di Moena si trova al confine tra la Val di Fassa e i settori TreValli del Dolomiti Super-ski ed è la località più vicina a Bolzano. Ecco quindi i posti più belli per sciare a Campitello di Fassa, in ordine sparso e cosa fare e vedere.

Leggi anche: I migliori posti per sciare in Italia

I migliori posti per sciare a Campitello di Fassa

Campitello è un villaggio tradizionale arretrato rispetto alla strada principale. Si trova in Val di Fassa e sul circuito del Sella Ronda, che comprende la Val Gardena e apre più di 250 km di piste collegate agli impianti di risalita. Le piste per principianti del paese sono particolarmente buone e nelle vicinanze ci sono diversi bar vivaci. Lo sci della Val di Fassa offre davvero qualcosa per tutti, con un’ampia scelta di aree sciistiche accoglienti e intime per tutti gli standard. Tutte hanno un eccellente innevamento programmato e la maggior parte di esse dispone di moderni impianti di risalita. Per esempio, l’area sciistica del Catinaccio, sopra Vigo di Fassa, ha installato una nuova seggiola quadrupla con copertura a bolle d’aria sulla Pian Pecei-Pra Martin. A Campitello di Fassa ci sono eccellenti piste da sci per i principianti.

Non è detto che le aree sciistiche più grandi abbiano sempre accesso alle piste più difficili: una delle sezioni più piccole sopra Alba ha un terzo dei suoi 15 km classificati come neri e una delle piste più difficili della regione, la Pista Ciampac, lunga 3 km e con un dislivello di 658 m. Tutte le aree sciistiche sono collegate da skibus gratuiti (gratuiti anche per i non sciatori). Da Canazei è possibile raggiungere le aree sciistiche di Belvedere-Passo Pordoi, Ciampac e Fedaia-Marmolada, da Campitello l’area sciistica di Col Rodella-Passo Sella, da Vigo e Pozza di Fassa le aree sciistiche Catinaccio, Buffaure/Aloch famosa per lo sci notturno e Carezza, infine Moena offre l’area sciistica Tre Valli con il suo famoso tour. Canazei è l’unica grande stazione della Val di Fassa veramente situata sul circuito del Sella Ronda, con accesso a Corvara, Colfosco e Arabba, tutti molto agevoli, ancor più negli ultimi anni grazie alla sostituzione delle vecchie sciovie di superficie con moderne seggiovie veloci e all’installazione di un innevamento completo.

I percorsi fuoripista sono molto popolari nella zona, ma è consigliabile seguire un corso di scuola di sci o avvalersi di una guida alpina per sicurezza. Le piste fuoripista più famose sono Laste/Lusia, Sass Pordoi/Val Lasties, sul ghiacciaio della Marmolada e al Passo S. Pellegrino/Col Margherita. Lo sci notturno è disponibile sullo stadio sciistico Pista Aloch sopra Pozza di Fassa. È aperto martedì, mercoledì, venerdì e sabato sera dalle 20.30 alle 23.00 e ha una lunghezza di 2,7 km. La Val di Fassa e tutte le aree sciistiche circostanti fanno parte del gigantesco biglietto Dolomiti Super-ski, che rimane il più grande skipass completamente intercambiabile del mondo, che copre circa 1200 km di piste e circa 500 impianti di risalita su più di 50 villaggi. Esiste un biglietto locale per la sola Val di Fassa che ha un costo leggermente inferiore.

Cosa fare e vedere a Campitello di Fassa

Oggi Campitello di Fassa offre una vasta gamma di attività disponibili tutto l’anno e si è costruita una solida reputazione come base per escursioni a piedi, con gli sci, a cavallo o in motoslitta, di giorno o di notte, con molte cose da fare anche nella località stessa, dove c’è una buona scelta di bar, ristoranti e una vivace scena organizzata di après ski. Questo elenco di cosa vedere a Campitello di Fassa vi aiuterà a organizzare il vostro itinerario in questo splendido comprensorio sciistico ricco di piste da sci e paesaggi mozzafiato. La Val di Fassa si impegna particolarmente per le famiglie, cercando di offrire tutto ciò di cui una famiglia può avere bisogno, compresi servizi di assistenza all’infanzia, strutture ludiche e pacchetti speciali a prezzi ridotti. I villaggi accoglienti e le piccole aree sciistiche individuali con pendii dolci sono ottimi anche per i bambini. Ogni area ha la sua area sciistica per bambini (molte con speciali snowpark su pendii soleggiati) e/o asilo nido.

Ad Alba c’è il nuovo “Mini Club Tananai”, a Canazei una nuova sede per “Kinderland”, nella località di Fraine a Pera c’è il “Park Bimbo Neve” e a Vigo di Fassa il “Kinder Park Ciampedie”. A Moena c’è “Babylandia”. Tutti accolgono bambini a partire dai 3 o 4 anni, tranne Tananai, che può accogliere bambini a partire da un anno. Chiedete informazioni sul programma Ski Special for Kids, che offre vacanze di una settimana in hotel selezionati con alloggio, pasti e skipass gratuiti per i bambini di età inferiore agli otto anni e sconti del 50% per i bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni in alcuni hotel. Il nuovo babipark Fiabilandia di Moena, aperto sia d’estate che d’inverno, offre ai suoi piccoli ospiti tanti giochi, baby dance, miniclub, snowtubing e altre strutture ricreative.

Una vacanza in Valle di Fassa è un’occasione ghiotta per conoscere la ricca e affascinante cultura gastronomica delle Dolomiti. Per una buona scelta della cucina locale con i suoi piatti speciali provate il ristorante Mini, Tobia o Kamerloy. Sebbene non sia una località molto grande, a Campitello ci sono diversi bar molto frequentati, tra cui il Ton Tin rock bar e il Da Giulio. Più tardi, recatevi alla discoteca Cantinetta o al Kupferkanne per la musica folk. In alternativa, recatevi nella vicina Canazei, che offre una scelta più ampia.

Leggi anche: I migliori posti per sciare ad Alagna (e cosa vedere)

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento