Le spiagge più belle di Saranda: Un fascino ineguagliabile

By | Dicembre 2, 2023
spiagge più belle di saranda

La regione costiera albanese si presenta come un autentico gioiello da esplorare. Le spiagge di Saranda sono un paradiso per chi cerca un’esperienza balneare indimenticabile. Saranda, situata nella parte meridionale dell’Albania, al confine con la Grecia, è una località vibrante e accogliente, perfetta per un pubblico giovane e dinamico. La città offre una moltitudine di attrazioni, tra cui ristoranti, bar e discoteche, garantendo divertimento continuo. Il vero protagonista di Saranda è il mare cristallino, con le sue incantevoli sfumature di azzurro. Sia che preferiate una spiaggia di fine sabbia bianca o l’incanto delle scogliere calcaree, Saranda promette scenari mozzafiato e un soggiorno memorabile. Qui, sia gli amanti del relax sia gli appassionati di attività all’aria aperta troveranno il loro angolo di paradiso. Quali sono le spiagge più belle di Saranda?


Tra le numerose opzioni spiccano la Spiaggia del Monastero e la Spiaggia degli Specchi, ciascuna con le sue peculiarità uniche. La Spiaggia del Monastero, ad esempio, offre un ambiente sereno e quasi mistico, perfetto per coloro che cercano tranquillità e bellezza naturale. Al contrario, la Spiaggia degli Specchi è famosa per le sue acque limpide e il paesaggio suggestivo, ideale per gli amanti dello snorkeling e delle esplorazioni marine. Oltre a queste, ci sono molte altre spiagge che meritano di essere visitate, ognuna con il suo fascino particolare.

1. Le Spiagge Più Belle di Saranda: Alla Scoperta della Spiaggia del Monastero

Nel cuore dell’Albania, nascosta tra Ksamil e Saranda, si trova una perla rara: la Spiaggia del Monastero, o Plazhi i Manastirit. Questo angolo di paradiso, immerso in una baia incantevole, è facilmente accessibile, offrendo un sentiero pedonale che snoda attraverso scenari pittoreschi. Questo luogo è un’oasi di pace per coloro che cercano un rifugio dal trambusto quotidiano, lontano da musica e animazione, ma dotato di servizi di qualità, tra cui bar e ristoranti. Per gli amanti del relax, è possibile affittare sdraio e lettini, mentre gli appassionati di sport acquatici troveranno attrezzature per pedalò e moto d’acqua. Inoltre, è disponibile anche un servizio di massaggio, per un’esperienza di puro benessere.

La Spiaggia del Monastero vi stupirà con i suoi ciottoli bianchi che sfociano in acque calme e trasparenti, perfette per una nuotata tonificante o per esplorare i fondali marini attraverso lo snorkeling. La dimensione contenuta della baia suggerisce di arrivare di primo mattino, per godere appieno della sua bellezza e tranquillità, specialmente considerando che nel pomeriggio il mare potrebbe diventare più agitato. L’ambiente circostante è un trionfo di natura selvaggia: vegetazione lussureggiante e formazioni rocciose che creano un’atmosfera quasi magica.

Il nome della spiaggia deriva dal vicino Monastero di San Giorgio a Deme, situato su una collina che domina la costa. Questa struttura storica, eretta sulle rovine di un’antica chiesa medievale, risale a un periodo tra il 1400 e il 1700. Una visita a questo sito non solo arricchirà la vostra esperienza culturale, ma offrirà anche l’opportunità di una passeggiata indimenticabile, immersi nella storia e nella bellezza di un paesaggio senza tempo.

La Spiaggia del Monastero è un gioiello nascosto che incarna l’essenza della bellezza naturale e storica di Saranda. Un luogo dove il tempo sembra fermarsi, perfetto per chi cerca una pausa rigenerante in un ambiente di incomparabile bellezza.

2. Spiaggia Centrale di Saranda

Situata nel cuore della città, la Spiaggia Centrale di Saranda è un’opzione eccellente per chi desidera comodità e bellezza. Questo tratto di sabbia dorata, bagnato da acque cristalline, si estende lungo il vivace lungomare. Ideale per famiglie, offre un ambiente sicuro per i più piccoli grazie alla presenza di un efficiente servizio di salvataggio. Gli amanti degli sport acquatici troveranno un vero paradiso: dalla possibilità di praticare windsurf e canottaggio, fino alle emozionanti immersioni e snorkeling. Proseguendo oltre il porto, si scoprono numerosi stabilimenti balneari, dove l’atmosfera è sempre festosa e i servizi impeccabili.

3. Plazhi i Pasqyrave: La Spiaggia degli Specchi

Un gioiello incastonato nella costa meridionale dell’Albania, Plazhi i Pasqyrave, o Spiaggia degli Specchi, incanta con il suo fascino selvaggio. Qui, l’abbraccio tra la natura incontaminata e il mare di un azzurro profondo crea un quadro da sogno. Perfetta per gli amanti dell’esplorazione subacquea, questa spiaggia offre fondali rocciosi ricchi di biodiversità marina, ideali per immersioni e snorkeling. Il percorso per raggiungerla, seppur un po’ impervio, regala la vista di una baia divisa in due parti: una zona libera e un’altra attrezzata per i turisti. In quest’ultima, è possibile gustare piatti tipici della cucina albanese in un accogliente ristorantino, aggiungendo un tocco di sapore locale all’esperienza balneare.

4. Pulëbardha Beach: Una Perla Nascosta

Situata a breve distanza dalla vivace Saranda, Pulëbardha Beach emerge come una gemma rara nel paesaggio albanese. Con il suo incantevole mix di ciottoli bianchi e acque di un turchese intenso, questa spiaggia invita al relax e al divertimento. Sebbene non sia una spiaggia libera, la sua atmosfera tranquilla, quasi da piscina naturale, attrae numerosi visitatori. Arrivare presto al mattino è consigliato per assicurarsi un posto in questo paradiso costiero, soprannominato affettuosamente “la spiaggia dei gabbiani”.

Questa destinazione è particolarmente amata da giovani e coppie, che si godono i piaceri della ristorazione in riva al mare. I ristoranti locali offrono una vista mozzafiato e deliziosi piatti a base di pesce fresco. La spiaggia è ben attrezzata con servizi come sdraio, ombrelloni, e attrezzature per sport acquatici. Per chi cerca un’esperienza più tranquilla, la parte sinistra della spiaggia offre angoli riservati ideali per rilassarsi o nuotare indisturbati.

L’accesso a Pulëbardha Beach richiede un veicolo, data la strada dissestata che conduce al parcheggio. Superato questo piccolo ostacolo, vi attende una baia sorprendente, incorniciata da acque turchesi. Nei dintorni, si trova la meno conosciuta ma altrettanto affascinante spiaggia di Gjiri Hartes, con eccellenti servizi e la possibilità di esplorare i dintorni o gustare piatti tipici nei bar e ristoranti locali.

5. Spiaggia di Lukova: Tramonti e Tranquillità

Lukova, un’altra perla della costa ionica, è rinomata per i suoi tramonti spettacolari, che la rendono una meta prediletta dalle coppie. Situata lungo il percorso tra Saranda e Valona, questa spiaggia si distingue per il suo equilibrio tra natura selvaggia e la raffinata bellezza della sabbia bianca mista a ghiaia. Incastonata tra scogliere imponenti, Lukova merita sicuramente più di uno scatto fotografico.


Il mare calmo e temperato di Lukova è l’ambiente ideale per attività come lo snorkeling e le immersioni. Verso sud, nel golfo di Kakome, si trovano affascinanti grotte marine, ancora poco esplorate ma ricche di bellezze naturali e biodiversità marina. La spiaggia è facilmente accessibile dal vicino villaggio, che offre una passeggiata lungomare suggestiva.

Al ritorno, vale la pena fermarsi a Lukova, un borgo pittoresco e ricco di storia. Qui, gli archeologi hanno scoperto imponenti fortificazioni dell’Età del Bronzo. Il villaggio stesso incanta con le sue case tradizionali, i cortili fioriti e le piante rigogliose. Oltre a questi scorci idilliaci, sono da visitare anche i resti di un castello e la storica chiesa di Santa Maria della Krimanova, risalente al XVII secolo.

6. Le Spiagge Più Belle di Saranda: Scopri le Meraviglie di Ksamil

Ksamil, un tempo tranquillo borgo di pescatori, oggi si rivela come una vivace destinazione turistica, dove natura e servizi si incontrano armoniosamente. Il clima mite e il paesaggio pittoresco del mare ne fanno un luogo da sogno. Le rive di Ksamil, facilmente accessibili, si distinguono per la loro bellezza prorompente: sabbie bianche finissime si fondono con acque cristalline in sfumature turchesi, circondate da piccole isole lussureggianti. Queste gemme naturali possono essere esplorate nuotando, in pedalò o in barca. La varietà delle spiagge è notevole, alcune presentano ciottoli lucenti, altre sabbie dorate, ma in tutte si può ammirare il mare che brilla in un caleidoscopio di azzurri.


7. Bora Bora Beach: Un Angolo di Paradiso a Ksamil

Tra le spiagge più rinomate spicca Bora Bora Beach, un luogo che offre riparo dai venti e incanta con il suo scenario quasi caraibico: sabbia sottile che dolcemente si immerge nelle acque cristalline. Completamente attrezzata per il comfort dei visitatori, offre servizi quali noleggio di ombrelloni, sdraio, parcheggio e ristoranti. Dal suo lato sinistro, si erge un pontile da cui si può partire per escursioni in mare. Altra perla di Ksamil è Tre Ishuit Beach, un piccolo gioiello dove il relax è assicurato, con la possibilità di rilassarsi su comodi lettini, godendo di panorami mozzafiato.

Meritevoli di visita sono anche le spiagge delle isole vicine: alcune sono libere, altre private. Il mare qui regala scenari idilliaci, con contrasti tra l’acqua scintillante e le formazioni rocciose. Non essendoci ristoranti, è consigliabile organizzare un pranzo al sacco per chi desidera trascorrere qui la giornata. A breve distanza da Ksamil, si trova la spiaggia di Perna e Thate, famosa per le sue acque trasparenti e la varietà di profondità, ideali sia per i più piccoli che per gli amanti dello snorkeling.

I servizi nelle spiagge di Ksamil sono eccellenti: si possono noleggiare attrezzature per sport acquatici, moto d’acqua e imbarcazioni per mini escursioni. Sono presenti anche bar e ristoranti dove assaporare le delizie della cucina albanese. Per raggiungere queste spiagge, si consiglia l’uso dell’auto, considerando che alcune strade possono essere dissestate.


Questo incantevole angolo dell’Albania, con le sue spiagge da favola, promette un’esperienza indimenticabile, combinando la bellezza naturale con servizi di qualità, rendendo la visita a Ksamil un’esperienza unica.

8. Un Angolo di Paradiso: Heaven Beach

Heaven Beach, come evoca il suo nome, è un vero angolo di paradiso situato a breve distanza dalla vivace città di Saranda. Raggiungibile comodamente in auto o con un breve viaggio in autobus, questa spiaggia incanta con la sua forma a mezzaluna, offrendo un rifugio ideale per chi cerca tranquillità e serenità. La zona, non eccessivamente affollata, si rivela un tesoro nascosto per gli amanti delle immersioni, grazie ai suoi fondali cristallini abitati da un’ampia varietà di specie ittiche. Oltre alla possibilità di immergersi in queste acque incantevoli, i visitatori possono approfittare del noleggio di sdraio e ombrelloni per godersi il sole in pieno relax. Inoltre, per un’esperienza gastronomica autentica, è disponibile un ristorante a conduzione familiare che serve deliziose specialità a base di carne e pesce. Per coloro che desiderano prolungare il loro soggiorno, nelle vicinanze è presente un hotel, ideale per chi cerca una fuga dal trambusto della vita quotidiana.

L’esperienza di Heaven Beach inizia ancor prima di raggiungere la spiaggia stessa. Per gli avventurieri, esiste un sentiero immerso nella natura, lungo circa due chilometri, che offre una passeggiata rinvigorente attraverso il verde lussureggiante. Questo percorso, pur essendo leggermente faticoso, regala panorami mozzafiato e una vista impareggiabile sulla baia sottostante, fino a scorgere l’isola di Corfù all’orizzonte. Questa spiaggia è il luogo perfetto per chi desidera staccare dalla routine quotidiana e immergersi in un ambiente naturale e pacifico. Heaven Beach rappresenta una meta ideale per gite di un giorno, sia per chi vuole trascorrere del tempo di qualità con amici e familiari, sia per chi cerca un’oasi di pace a breve distanza dalla città turistica di Saranda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *