spiagge più belle della campania

Le più belle spiagge della Campania: una guida completa. La Campania è una regione ricca di spiagge mozzafiato, che offrono ai visitatori una vasta scelta di paesaggi e ambienti diversi. Dalle baie nascoste alle ampie spiagge di sabbia, c’è davvero qualcosa per tutti. Se stai cercando una spiaggia dove poter trascorrere le tue vacanze estive, la Campania è il posto perfetto per te.

Una delle cose più belle della costa campana è la sua varietà. Ci sono spiagge per tutti i gusti: se preferisci il sabbia, potresti provare la spiaggia di Positano, una delle più famose della regione, o la spiaggia di Maiori, con i suoi chilometri di sabbia dorata. Se invece vuoi qualcosa di più rustico, prova la spiaggia di Marina di Pisciotta, un piccolo borgo di pescatori con una spiaggia di ghiaia incantevole.

Ma le bellezze della Campania non si fermano qui. Ci sono anche molte spiagge nascoste, che sono difficili da raggiungere ma che offrono panorami spettacolari. Ad esempio, la spiaggia di Cala Bianca a Marina di Camerota è una piccola baia incastonata tra le rocce, con un mare turchese cristallino che sembra quasi irreale. Oppure, potresti provare la spiaggia di Marina del Cantone, a Massa Lubrense, che è accessibile solo via mare ma che offre un’esperienza di mare unica.

Infine, molte delle spiagge della Campania hanno ricevuto il riconoscimento della Bandiera Blu, che attesta la loro ottima qualità dell’acqua. Questo significa che puoi goderti il mare in totale tranquillità, sapendo che stai nuotando in acque pulite e sicure.

In sintesi, la Campania è un vero paradiso per chi cerca spiagge mozzafiato e una vacanza al mare indimenticabile. Con la sua vasta scelta di spiagge, dai lidi sabbiosi alle baie nascoste, puoi trovare quella che meglio si adatta alle tue esigenze. Ecco una guida completa alle spiagge più belle della Campania, per aiutarti a scegliere la tua destinazione ideale.

Le 19 spiagge più belle della Campania: un mix di mare, cultura e cucina mediterranea

La Campania, regione del Sud Italia, è rinomata per il suo mix unico di mare, cultura e cucina mediterranea. La costa campana, patrimonio dell’UNESCO, si estende dalla spettacolare Capo Miseno al selvaggio Cilento, offrendo ai visitatori alcune delle spiagge più belle d’Italia. Qui i turisti possono godere di un clima mite, mare cristallino e paesaggi mozzafiato. Tra le isole campane, Ischia, Capri e Procida sono le più famose e amate dai visitatori. Ciascuna di esse offre una personalità unica e una ricchezza di attrazioni da scoprire, tra cui spiagge incantevoli con panorami spettacolari.

La Baia di Ieranto: la spiaggia selvaggia incastonata tra le rocce vicino a Nerano

La Baia di Ieranto è una meravigliosa baia incastonata tra le rocce, situata vicino a Nerano, una frazione del comune di Massa Lubrense, in Italia. La spiaggia di ciottoli è caratterizzata da un ambiente ancora un po’ selvaggio e immerso nella natura, ed è l’ideale per coloro che desiderano rilassarsi in un’atmosfera tranquilla e naturale. La leggenda narra che Ulisse incontrò le sirene proprio in questa baia, durante il suo viaggio di ritorno verso Itaca, come raccontato da Plinio il Vecchio.

La Baia di Ieranto offre un panorama mozzafiato che si estende dalla Punta Campanella ai faraglioni di Capri. Per raggiungere questa baia, è necessario percorrere un sentiero immerso nel verde della macchia mediterranea, lungo quasi 1 km. Una volta arrivati, ci si può rilassare in riva al mare e godere del paesaggio circostante.

Se sei alla ricerca di un luogo naturale e tranquillo dove rilassarti, la Baia di Ieranto è l’ideale. Questa spiaggia incantevole è immersa nella bellezza della natura e offre un’esperienza unica a chi desidera allontanarsi dal caos della città e godersi una giornata al mare.

Per maggiori informazioni sulla Baia di Ieranto e sulla sua storia leggendaria, visita il sito web del Parco Regionale dei Monti Lattari.

Fiordo di Crapolla: una caletta nascosta tra storia, natura e panorami mozzafiato

Il Fiordo di Crapolla, situato nella Penisola Sorrentina in Italia, è un tesoro nascosto per gli amanti della natura, della storia e della tranquillità. Questa piccola caletta si affaccia sul Golfo di Salerno e si raggiunge a piedi attraverso una scalinata di quasi 700 gradini in pietra. Nonostante la fatica, la bellezza di questa insenatura ripaga ampiamente l’escursione.

Il Fiordo di Crapolla è un luogo in cui la natura si fonde con un patrimonio storico e archeologico straordinario. In quest’area, infatti, si possono ammirare reperti risalenti al periodo romano, come una villa antica e diverse cisterne adibite alla raccolta dell’acqua piovana. Questi reperti testimoniano l’importanza strategica che questo luogo ha avuto nella storia della Penisola Sorrentina.

Il fiordo è racchiuso tra due alte pareti di roccia ed è costituito da una spiaggia di ciottoli che, tranne nelle ore più calde della giornata, rimane in buona parte all’ombra. Questo rende il Fiordo di Crapolla un luogo perfetto per rilassarsi e godere del paesaggio mozzafiato che lo circonda.

In sintesi, il Fiordo di Crapolla è un luogo che offre una combinazione unica di bellezza naturale e patrimonio storico, facilmente raggiungibile a piedi ma ancora poco conosciuto dai turisti. Una visita a questo luogo è sicuramente un’esperienza indimenticabile per chiunque voglia scoprire le meraviglie della Penisola Sorrentina.

Link utili:

  • Descrizione dettagliata del sentiero per raggiungere il Fiordo di Crapolla: https://www.amalficoast.com/it/sentiero-per-il-fiordo-di-crapolla
  • Informazioni sulle cisterne romane presenti nel Fiordo di Crapolla: https://www.amalficoast.com/it/cisterne-del-fiordo-di-crapolla

Bagni della Regina Giovanna a Sorrento: un’incantevole piscina naturale immersa nella storia

I Bagni della Regina Giovanna sono una meravigliosa attrazione turistica situata a Sorrento, in Italia. Questa piscina naturale, immersa nella natura incontaminata e bagnata da un’acqua limpida e cristallina, è famosa per essere il luogo preferito della Regina Giovanna d’Angiò e dei suoi amanti, grazie alla sua posizione nascosta e protetta.

Per raggiungere i Bagni della Regina Giovanna, è possibile seguire un itinerario a piedi lungo una panoramica scalinata che conduce alla laguna, dove si trova uno splendido arco naturale. Il fondale è composto prevalentemente da ciottoli, quindi si consiglia di utilizzare apposite scarpette.

Questa bellissima baia, situata a capo di Sorrento, è un luogo dove la natura si fonde con la storia. Infatti, qui si possono ammirare i resti di Villa Pollio Felice, un antico edificio di origini romane che sorgeva proprio sul promontorio del capo di Sorrento. Se siete amanti della storia e della natura, questo è il posto perfetto per voi.

Inoltre, i Bagni della Regina Giovanna offrono un’esperienza unica: il tramonto. Ammirare il tramonto da qui è un’esperienza indimenticabile e romantica che vi rimarrà impressa per sempre.

In sintesi, i Bagni della Regina Giovanna sono un’attrazione turistica che non potete perdere se visitate Sorrento. Sia che siate amanti della natura o della storia, questo luogo vi lascerà senza parole. Vi invitiamo a visitare questa bellissima piscina naturale e ad ammirare la sua storia e la sua bellezza.

Terme naturali gratuite a Ischia: la Baia di Sorgeto

La Baia di Sorgeto è un’attrazione imperdibile per chi visita l’isola di Ischia. Situata lungo la costa meridionale dell’isola, questa baia offre una vista mozzafiato sull’acqua cristallina del mare e sulle colline circostanti. Ma la vera attrazione della Baia di Sorgeto sono le terme naturali che si trovano proprio sulla spiaggia. Si tratta di piscine naturali dove l’acqua del mare si mescola con le acque termali sotterranee, creando un’esperienza unica per chiunque voglia godersi i benefici delle acque termali.

Per giungere alla Baia di Sorgeto bisogna percorrere un percorso a gradoni costituito da 250 scalini, che porta dritti alle vasche termali naturali. Sebbene possa sembrare una fatica, la vista e la sensazione di benessere che si prova una volta arrivati alle terme, ne vale assolutamente la pena. Inoltre, per coloro che preferiscono evitare la camminata, in estate è possibile raggiungere la baia in taxi-boat da Sant’Angelo.

La temperatura dell’acqua della Baia di Sorgeto è costantemente calda e confortevole, il che la rende l’ideale per fare il bagno durante tutto l’anno. Le proprietà benefiche delle acque termali sono inoltre note per alleviare lo stress, migliorare la circolazione sanguigna e alleviare i dolori muscolari.

La Baia di Sorgeto non è solo un’oasi di benessere naturale, ma ospita anche bar e ristoranti dove è possibile gustare prelibatezze locali mentre ci si rilassa ammirando il panorama. Inoltre, il fatto che l’accesso alla Baia di Sorgeto sia gratuito, rende questa attrazione ancora più speciale e unica.

In sintesi, se state cercando un’esperienza di relax e benessere immersi nella natura, la Baia di Sorgeto a Ischia è sicuramente un luogo che vale la pena visitare. Non perdete l’opportunità di scoprire questa meravigliosa attrazione naturalistica e le sue acque termali benefiche per il corpo e la mente.

Scopri la meravigliosa Spiaggia del Buondormire nel Cilento

Se stai cercando una destinazione per la tua prossima vacanza, la Spiaggia del Buondormire, situata nel cuore del Cilento, è il posto perfetto per te. Questa perla nascosta è accessibile solo in barca o a nuoto da Marinella, e si presenta come un autentico paradiso naturale che ha meritato il titolo di Bandiera Blu. Immersa tra pareti rocciose, la spiaggia vanta un paesaggio unico, con sabbia dorata che incontra il verde smeraldo delle acque. Qui potrai goderti il sole e il mare in totale relax, lontano dalla folla e dai rumori della città.

Essendo una spiaggia libera, non ci sono stabilimenti o servizi offerti sul posto, quindi è necessario portare tutto il necessario per trascorrere una giornata al mare. Tuttavia, questo aspetto contribuisce a mantenere la bellezza naturale della spiaggia e a preservare la sua autenticità.

Se sei alla ricerca di un posto dove rilassarti e goderti la bellezza della natura, non puoi non visitare la Spiaggia del Buondormire nel Cilento. Ti assicuro che non te ne pentirai. Per maggiori informazioni sulla zona circostante, ti consiglio di consultare il sito web del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, che offre molte attività ed escursioni da fare nella zona.

La splendida spiaggia di Gavitella: un’oasi di natura in Costiera Amalfitana

La spiaggia di Gavitella è un’incantevole caletta situata sulla Costiera Amalfitana, precisamente a Praiano, che offre un’esperienza unica ai visitatori. Con un mare dai colori intensi, che vanno dal blu al verde, e una vista panoramica che spazia dalle Isole de Li Galli all’Isola di Capri, la spiaggia di ciottoli di Gavitella è un luogo perfetto per rilassarsi e godersi la natura.

Una delle caratteristiche più affascinanti di questa spiaggia è la sua esposizione ad ovest, che permette ai visitatori di godere del sole fino al tramonto, creando panorami romantici e mozzafiato. Nonostante la presenza di uno stabilimento balneare che offre ottimi servizi, la spiaggia di Gavitella è riuscita a mantenere il suo aspetto naturale e selvaggio, grazie alla sua posizione nascosta tra le rocce.

Per raggiungere la spiaggia, è possibile percorrere una scalinata che offre una magnifica vista sulla Costiera Amalfitana, oppure utilizzare i taxi boat messi a disposizione da La Gavitella, lo stabilimento balneare presente sulla spiaggia.

Inoltre, La Gavitella ospita un ristorante di alta qualità che offre piatti deliziosi e genuini, aperto anche di sera per permettere ai visitatori di godere di una cena romantica con vista mare. In alternativa, il bar è un luogo perfetto dove prendere un aperitivo al tramonto o gustare un ottimo drink dopo cena.

In sintesi, la spiaggia di Gavitella è un vero e proprio paradiso nascosto sulla Costiera Amalfitana, che offre ai visitatori un’esperienza unica e indimenticabile. Non perdere l’occasione di visitare questa splendida oasi di natura e di godere di tutti i servizi offerti da La Gavitella.

Fiordo di Furore: la meravigliosa insenatura della Costiera Amalfitana

Il Fiordo di Furore è una piccola spiaggia situata tra le scogliere della Costiera Amalfitana, precisamente a Furore, in provincia di Salerno, Italia. Questa meravigliosa insenatura di circa 25 metri si è formata grazie all’erosione del fiume Schiato, che scorre da Agerola verso il mare.

L’accesso alla spiaggia avviene attraverso una stradina incastonata nella roccia, che parte dal ponte alto quasi 30 metri e arriva alla spiaggetta. Il ponte, che collega le due imponenti pareti rocciose, è attraversato dalla Strada Statale Amalfitana ed offre una vista spettacolare sul Fiordo di Furore.

La spiaggia è molto suggestiva e offre un’esperienza unica grazie alla sua posizione isolata e alla bellezza del paesaggio circostante. Nonostante le dimensioni ridotte, il Fiordo di Furore è una meta molto amata dai turisti e dagli abitanti del posto per godersi una giornata al mare in tranquillità.

Inoltre, la spiaggia è facilmente raggiungibile dalla città di Amalfi, che dista solo 10 chilometri. Durante il tragitto si possono ammirare splendidi panorami della Costiera Amalfitana, tra cui la famosa Torre dello Ziro e il Convento di Santa Rosa.

Il Fiordo di Furore è un luogo perfetto per chi cerca una vacanza rilassante e tranquilla immersa nella natura. Grazie alla sua posizione unica, è anche un luogo ideale per gli amanti del trekking e delle escursioni nella natura.

In conclusione, il Fiordo di Furore è una meta da non perdere per chi visita la Costiera Amalfitana, grazie alla sua bellezza unica e alla posizione suggestiva. Una volta arrivati, non dimenticate di godervi la pace e la bellezza di questo luogo incantato.

Punta Licosa: una spiaggia incontaminata nel cuore del Parco Nazionale del Cilento

La Spiaggia di Punta Licosa è una meravigliosa oasi di relax e tranquillità situata nel comune di Castellabate, nel cuore dell’Area Marina Protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Caratterizzata da fondali rocciosi e da litorali di ciottoli che offrono una vista spettacolare sull’isola di Licosa, Punta Licosa è stata insignita della Bandiera Blu per la sua bellezza naturale e la pulizia del mare.

Lontana dalle località turistiche più affollate e caotiche, Punta Licosa è una meta ideale per coloro che cercano una spiaggia poco frequentata e ancora un po’ selvaggia, circondata da una natura incontaminata. Per raggiungere il promontorio di Punta Licosa, è possibile percorrere a piedi o in bicicletta la strada di San Marco, oppure arrivarci via mare attraccando al caratteristico molo.

La spiaggia di Punta Licosa presenta diverse piccole calette dove è possibile prendere il sole e godersi il mare azzurro, cristallino e ideale per praticare lo snorkeling. Inoltre, grazie alla sua posizione privilegiata all’interno dell’Area Marina Protetta, la zona è ricca di flora e fauna marine che la rendono un’esperienza unica.

In conclusione, se siete in cerca di una spiaggia incontaminata e tranquilla, immersa nella natura e lontana dal caos della città, Punta Licosa è sicuramente la scelta perfetta. Una meta imperdibile per gli amanti del mare e della natura, che vogliono scoprire le meraviglie del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Link utili:

Spiaggia di Marina Piccola: una meravigliosa oasi di tranquillità a Capri

Se siete alla ricerca di una vacanza esclusiva e rilassante, la spiaggia di Marina Piccola a Capri è il posto giusto per voi. Questo lido offre una splendida vista sui famosi faraglioni dell’isola e un’atmosfera di pace e tranquillità. Protetto da un’alta parete rocciosa, questo angolo di paradiso è ben riparato dai venti e facilmente raggiungibile in autobus, in auto o a piedi percorrendo le scale in Via Mulo.

La spiaggia di Marina Piccola è composta da piccoli ciottoli e il mare presenta fondali bassi, il che la rende ideale per le famiglie con bambini o per i nuotatori poco esperti. Suddivisa in due dallo Scoglio delle Sirene, questa spiaggia offre sia zone attrezzate che zone di spiaggia libera per coloro che preferiscono una maggiore libertà.

Grazie alla sua posizione privilegiata, la spiaggia di Marina Piccola è un luogo ideale per rilassarsi e godere del sole e della tranquillità. Inoltre, potete godere di una deliziosa cucina locale nei numerosi ristoranti e bar situati lungo la spiaggia. Se siete alla ricerca di un’esperienza unica, potete prenotare una gita in barca per ammirare l’isola da un’angolazione diversa e scoprire le numerose grotte e calette nascoste lungo la costa.

In sintesi, la spiaggia di Marina Piccola a Capri è un’oasi di pace e tranquillità che offre una vista mozzafiato sui famosi faraglioni dell’isola. Facilmente accessibile e adatta alle famiglie con bambini, questa spiaggia è un luogo ideale per rilassarsi, prendere il sole e godere della cucina locale. Non dimenticate di prenotare una gita in barca per scoprire le meraviglie nascoste della costa di Capri.

Cala Bianca: la splendida spiaggia selvaggia di Marina di Camerota

Cala Bianca, situata a Marina di Camerota, è una delle spiagge più belle d’Italia, famosa per la sua bellezza selvaggia e la sua tranquillità. Caratterizzata da ciottoli bianchi misti a sabbia e da acque cristalline, questa spiaggia è perfetta per fare snorkeling. È possibile raggiungere Cala Bianca sia via mare partendo da Marina di Camerota, sia a piedi seguendo il sentiero degli Infreschi.

Poiché la spiaggia si trova in una posizione isolata, non è facilmente accessibile e non è affollata da turisti. Inoltre, non ci sono stabilimenti o servizi sulla spiaggia, quindi è importante portare con sé tutto il necessario. Se stai cercando un hotel a Cala Bianca, consulta la nostra lista di opzioni esclusive e selezionate per te. Scopri la bellezza incontaminata di questa meravigliosa spiaggia e goditi una vacanza indimenticabile in uno dei luoghi più belli dell’Italia.

Altre spiagge più belle della Campania

Sei alla ricerca di spiagge da sogno, mare cristallino e panorami mozzafiato? La Campania offre tutto questo e molto altro. In questo articolo ti presentiamo le 19 spiagge più belle della Campania, per un viaggio alla scoperta delle perle del sud Italia.

Spiaggia Miliscola, Bacoli (NA)

La Spiaggia Miliscola è una delle spiagge più belle della Campania. Situata nella penisola flegrea, si affaccia sul canale di Procida e si estende per circa 2 km, con sabbia dorata e acque cristalline. La spiaggia è in parte attrezzata ed è famosa per la sua bellezza naturale.

Marina Grande, Positano (SA)

Marina Grande è una delle spiagge più famose della Costiera Amalfitana, situata nella pittoresca località di Positano. Con i suoi 300 metri di lunghezza, l’arenile è attrezzato con stabilimenti balneari e ristoranti di pesce. La spiaggia è molto frequentata, ma la sua bellezza e il panorama sull’arcipelago Li Galli la rendono un luogo imperdibile.

Lido di Santa Maria di Castellabate (SA)

Santa Maria di Castellabate è una frazione del borgo di Castellabate, patrimonio UNESCO. Le spiagge di Santa Maria sono famose per la loro bellezza naturale, con sabbia dorata e un mare cristallino. La zona è anche famosa per la sua area marina protetta e i suoi scorci paradisiaci.

Spiaggia della Chiaiolella, Procida (NA)

La Spiaggia della Chiaiolella è situata nell’isola di Procida, una delle isole campane meno conosciute ma più affascinanti. La spiaggia si estende per circa un chilometro, con sabbia dorata e vista sull’isolotto di Vivara. Il lido è parzialmente attrezzato e offre una bellissima esperienza di relax.

Spiaggia dei Maronti, Ischia (NA)

La Spiaggia dei Maronti è una delle spiagge più belle e famose dell’isola d’Ischia, situata nella frazione di Barano. Con una lunghezza di 3 chilometri, la spiaggia è famosa per le sorgenti termali e le fumarole naturali che la rendono una vera e propria esperienza termale. La baia è circondata da promontori rocciosi e offre un panorama mozzafiato.

Marina Piccola, Capri (NA)

Marina Piccola è una delle calette più belle dell’isola di Capri, situata sulla costa meridionale dell’isola. La spiaggia è piccola ma molto suggestiva, circondata da rocce e protetta dal massiccio Monte Solaro. L’arenile è attrezzato con stabilimenti balneari e offre un’esperienza di relax unica.

Baia del Buondormire, Palinuro (SA)

La Baia del Buondormire è una delle spiagge più belle e esotiche della Campania, situata nel Cilento. Protetta da alte rocce a strapiombo sul mare, la spiaggia è bagnata da acque cristalline di color smeraldo che ricordano quelle della Thailandia. Per raggiungerla, puoi salire a bordo del servizio navetta in partenza dal porto di Palinuro e trascorrere una giornata di grande relax, nuotate e esplorazioni di grotte marine.

Spiaggia di Ascea, Ascea (SA)

La Spiaggia di Ascea è situata nella località omonima, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento. Con i suoi 7 km di sabbia dorata, la spiaggia offre un panorama mozzafiato sul mare e sulle colline circostanti. L’arenile è in parte attrezzato e offre una vasta gamma di attività, come windsurf, kitesurf e beach volley.

Spiaggia di Conca dei Marini, Conca dei Marini (SA)

La Spiaggia di Conca dei Marini è una delle spiagge più belle e suggestive della Costiera Amalfitana, situata tra Amalfi e Praiano. Con accesso solo dal mare, la spiaggia è circondata da pareti rocciose e offre un panorama mozzafiato sulla costa e sull’azzurro del mare. Il lido è attrezzato con stabilimenti balneari e offre un’esperienza di relax unica.

In conclusione, la Campania offre una vasta gamma di spiagge da sogno, ognuna con le sue caratteristiche uniche e imperdibili. Che tu stia cercando una giornata di relax o avventure in mare, queste spiagge ti offriranno esperienze indimenticabili.

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento