Le 13 spiagge più belle della Costiera Amalfitana

By | Giugno 30, 2022
spiagge più belle della Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana è una delle principali destinazioni turistiche d’Italia. È nota per le sue scogliere frastagliate, i panorami mozzafiato e i pittoreschi villaggi di pescatori. Soprannominata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, questa parte d’Italia vede migliaia di turisti ogni anno. Le spiagge sono una delle principali attrazioni e ce ne sono così tante da visitare che può essere difficile scegliere. Se vuoi assicurarti di vedere le spiagge più belle della Costiera Amalfitana, eccone sette che dovrebbero essere assolutamente visitate. Alcune cose da sapere sulle spiagge della Costiera Amalfitana:


  • In estate, molte sono a pagamento, gestite da “stabilimenti”: file di sedie a sdraio e ombrelloni che possono essere noleggiati a pagamento. In alcune zone troverete spiagge libere dove i bagnanti chiedono a gran voce spazio per gli asciugamani.
  • Tieni presente che la profondità dell’acqua tende ad aumentare rapidamente, quindi i nuotatori meno sicuri dovrebbero rimanere vicino alla riva.
  • Alcune spiagge sono rocciose e altre hanno formazioni rocciose sott’acqua, quindi sono consigliati calzini acquatici.

Le 13 spiagge più belle della Costiera Amalfitana

Leggi anche: Le 12 migliori spiagge della Costiera Amalfitana

1. Spiaggia della Gavitella

Questa spiaggia ha una delle migliori posizioni della costa. Riceve il sole tutto il giorno, fino al tramonto. Gli ospiti possono trovare un ristorante e lettini ad attenderli quando arrivano alla Gavitella e i visitatori possono fare un tuffo nella piscina naturale, che è circondata da una grotta rocciosa.

2. Spiaggia di Furore

Questa spiaggia è sicuramente una da aggiungere e quindi dopo da cancellare dalla lista dei desideri. È una spiaggia nascosta all’interno di un bellissimo fiordo. L’acqua è così blu che sembra finta e le montagne vicine offrono molta ombra dal sole. Anche se non ti piace nuotare, questa spiaggia è assolutamente da visitare, anche solo per le foto.

3. Laurito Beach

Situata a Positano, questa piccola spiaggia è raggiungibile tramite una rampa di scale di fronte all’Hotel San Pietro. La spiaggia è suddivisa tra una spiaggia libera pubblica e una spiaggia privata dedicata all’hotel. Gli ospiti possono godersi i due ristoranti in loco e gli splendidi allori, da cui la spiaggia ha preso il nome.

Leggi anche: Cosa vedere a Napoli in un giorno

4. Spiaggia di Tordigliano

Questa spiaggia è una delle più grandi della costa. Ci sono molte fessure e rocce nascoste che spezzano la spiaggia in sezioni più piccole. Tordigliano è stata lasciata sottosviluppata, il che la rende più bella e meno affollata rispetto alle altre località della costa. Raggiungere la spiaggia può essere un una sfida in quanto i visitatori devono prendere un lungo e ripido sentiero fino al litorale. Tuttavia, ne vale sicuramente la pena, e se riesci ad arrivarci, sarai felice di averlo fatto.

5. Spiaggia di Praiano

Questa piccola spiaggia è circondata da montagne ed è un ottimo posto da visitare se ami i panorami sul mare. La spiaggia è di ciottoli e non è l’ideale per prendere il sole. Tuttavia, noleggiare una barca per la giornata è una delle cose da fare. Se preferisci rimanere a terra, i colori e i disegni delle barche decorano davvero la scena. I fotografi di solito amano Praiano Beach solo per le barche.

6. Spiaggia di Cetara

I visitatori dicono che la spiaggia di Cetara sembra proprio il retro di una cartolina. Si trova in un piccolo villaggio di pescatori composto da case tradizionali. Dopo una giornata trascorsa sdraiati sulla spiaggia, la maggior parte dei turisti si recherà in uno dei ristoranti vicini per provare il miglior tonno della Costiera Amalfitana. Questa città è anche conosciuta per la sua famosa colatura di Alici. Assicurati di prendere una bottiglia da portare a casa come souvenir.

Leggi anche: Curiosità storiche e come visitare la città sotterranea di Napoli

7. Spiaggia di Erchie

La leggenda dice che lo stesso Ercole fondò Erchie. La spiaggia qui è divisa in due da un’antica torre, che crea due mini zone per prendere il sole. Come molte delle spiagge della Costiera Almalfitana, anche questa è circondata da un piccolo villaggio di pescatori. I visitatori tendono a trascorrere molto tempo nei ristoranti locali. E i piatti di pesce sono noti per essere deliziosi.


8. Spiaggia di Marina Grande, Positano

Anche se non è una spiaggia per allontanarsi da tutto, Marina Grande di Positano rappresenta in modo appropriato una spiaggia cittadina italiana in estate: un mare di ombrelloni e sedie a sdraio sullo sfondo di edifici colorati che si arrampicano sulle colline, con scogliere in lontananza. Troverai questa spiaggia affollata e un po’ caotica in alta stagione, ma la sua posizione comoda e i servizi disponibili (bar, ristoranti, negozi, noleggio di sport acquatici) la rendono un punto di riferimento per i bagnanti.

9. Spiaggia di Marina Grande, Amalfi

Come a Positano, la spiaggia della città di Amalfi, Marina Grande, conquista un posto qui per la sua comodità, le dimensioni relativamente più grandi e il fatto che i visitatori di Amalfi possono raggiungerla senza auto, autobus o lunghe escursioni. È pieno d’estate, con lettini a noleggio che si estendono fino alla linea dell’alta marea. Due grandi vantaggi: ci sono alcuni ottimi ristoranti di pesce dietro la spiaggia e il traffico in barca dal porto di Amalfi è a ovest, il che significa che le acque della spiaggia rimangono calme e ragionevolmente limpide.

Leggi anche: 15 posti da visitare a Napoli

10. Spiagge di Vietri sul Mare

La lunga serie di spiagge sabbiose di Vietri sul Mare sono facili da raggiungere, frequentate dalle famiglie e affollate d’estate. Ci sono spiagge libere nascoste tra il mare delle spiagge a pagamento, e c’è un’area libera particolarmente ampia a La Baia, la spiaggia più vicina al vivace porto di Salerno. L’intenso traffico di barche dal porto significa che le acque qui, sebbene ancora per lo più limpide, mancano in parte dell’elevata visibilità delle altre acque della Costiera Amalfitana.

11. Spiaggia Maiori

Le buone notizie su Maiori Beach? Lunga quasi un chilometro, è la spiaggia più lunga della Costiera Amalfitana. Inoltre è sabbiosa e ampia, con una bella zona poco profonda sulla battigia. E poiché non ci sono scogliere che lo circondano, riceve molte più ore di luce solare rispetto alla maggior parte delle spiagge della Costiera Amalfitana. La cattiva notizia? È pieno di “stabilimenti”, o noleggi in spiaggia, il che significa che c’è poca sabbia libera. Se non ti dispiace pagare per sedie a sdraio e ombrelloni, questa è un’ottima spiaggia per famiglie.

12. Spiaggia del Fornillo, Positano

Una passeggiata di 10 minuti su un sentiero costiero conduce dalla trafficata spiaggia di Marina Grande di Positano alla spiaggia più piccola e tranquilla di Fornillo. Sebbene sia molto affollata in estate, Fornillo è molto meno frenetica della spiaggia principale della città e ha una buona parte di spiaggia libera. Come la maggior parte delle spiagge della Costiera Amalfitana, è supportata da una buona selezione di bar e ristoranti.

Leggi anche: Cosa vedere e cosa fare a Sorrento

13. Spiaggia di Arienzo, Positano

I calorosi visitatori di Positano desiderosi di salire i 300 gradini che scendono verso la spiaggia di Arienzo – e i 300 gradini per ritornare 😁 – saranno ricompensati con una spiaggia di ciottoli che è circa la metà dello spazio libero, circondata da scogliere spettacolari e acque cristalline. Un solitario bar e ristorante sulla spiaggia è lì per soddisfare la sete e le voglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.