un giorno a Milano

Contrariamente a quanto molti pensano, la verità è che non è sufficiente un giorno a Milano, ci vogliono molti giorni per visitarla. Tuttavia, quando si viene da lontano, non sempre si ha a disposizione tutto il tempo che si vorrebbe, quindi abbiamo pensato a un itinerario perfetto per scoprire il meglio della metropoli. Questo tour è stato collaudato da noi stessi, quindi non potete non fidarvi.

Consigli su come sfruttare al meglio una giornata a Milano

Se avete a disposizione un giorno a Milano, la prima cosa che vogliamo fare è darvi qualche consiglio su come sfruttare al meglio la vostra giornata in città.

  • Alloggi a Milano: Per cominciare, non tutta Milano è “sicura”, quindi prima di partire informatevi.
  • Cosa visitare a Milano in un giorno: per l’itinerario che vi proponiamo, il modo migliore per spostarsi è a piedi. Se vi fermate a Milano per almeno una notte, potreste dover prendere la metropolitana per raggiungere il vostro hotel, perché sarete stanchi di camminare tanto. I trasporti urbani funzionano molto bene, ma fate molta attenzione ai borseggiatori, che operano in gruppi organizzati.
  • Prenotate in anticipo la visita per vedere l’Ultima Cena di Michelangelo, perché è una delle cose da vedere a Milano in un giorno e i biglietti finiscono molto rapidamente. Quindi, se volete vederlo, prenotate il prima possibile. Controllate il sito ufficiale e se non ci sono biglietti, la cosa migliore da fare è prenotare questa visita guidata in spagnolo con accesso skip-the-line. Se volete rendere completa la vostra gita di un giorno a Milano, non perdete l’occasione di vedere questa meraviglia!
  • Sfruttate al massimo la vostra giornata: tenete presente che non sempre tutto va come previsto e potreste essere sorpresi da una giornata di vento o di pioggia o da qualsiasi altro imprevisto. A seconda del periodo del vostro viaggio a Milano, potreste incontrare condizioni meteorologiche diverse. Per questo motivo, tenete a portata di mano dei piani alternativi, come quelli che vi suggeriamo in caso di pioggia. Avere idee per tutto è sempre un buon piano. Ricordate che questo è un tour di un giorno di Milano, quindi avete solo una possibilità di conoscerla!
  • Se viaggiate in inverno, avrete bisogno di un buon cappotto e di qualche idea per godervi le ore di buio. Approfittate di tutto il tempo a vostra disposizione perché di notte a Milano è possibile fare molte cose. Nel post troverete diverse idee.

Come raggiungere il centro di Milano?

Se non sapete come arrivare a Milano, questo post vi spiegherà in dettaglio come raggiungere il centro della città da qualsiasi aeroporto della zona. Anche se si tratta di una grande metropoli, la verità è che dispone di ottime comunicazioni.

Se arrivate a Milano in treno, probabilmente lo farete dalla stazione centrale, che non solo è molto ben collegata, ma è anche un luogo che vale la pena visitare per la sua storia e la sua bellezza. E se avete noleggiato un’auto, dovrete sapere dove parcheggiare gratuitamente a Milano.

Non è un compito facile, ma non è impossibile se si sa dove cercare.

Itinerario di un giorno a Milano

Ora che sapete tutto quello che dovete sapere per essere sicuri che nulla vada storto durante il vostro viaggio, ora parliamo di cosa vedere a Milano in un giorno.

Lasciatevi impressionare dal Duomo di Milano

Mi perdonerete, ma la visita non può iniziare altrove. Vi consigliamo di arrivare la mattina presto, perché è il luogo più turistico della città. L’imponente Duomo è una tappa obbligata. Non solo per la sua innegabile bellezza, ma anche perché è una delle più grandi cattedrali cattoliche del mondo.

Immaginatevi 150 metri di altezza e una capacità di 40.000 persone: non vi sembra imponente? Osservate ogni dettaglio della facciata, le statue… tutto!

Vi consigliamo di salire sulle terrazze, da cui si gode di una vista unica su tutta la città, sul suo skyline nelle giornate limpide e sui particolari gargoyle e guglie della cattedrale. Se c’è un consiglio da seguire alla lettera è questo.

Vi consiglio il primo turno del mattino se il tempo è buono, per sfruttare al meglio il tempo. Una volta visitata la terrazza, si entra nella chiesa e nel museo, una delle cose più interessanti da fare in un giorno a Milano, vedrete!

Anche se probabilmente è la prima cosa che farete, non dimenticate di dare un’occhiata all’enorme piazza, che è il centro nevralgico di Milano.

È anche il luogo in cui si svolge parte della vita della città, quindi vi consigliamo di fermarvi per qualche minuto e osservare la vita frenetica che scorre sotto i vostri occhi.

Passeggiata intorno alla Galleria Vittorio Emanuele

A sinistra della piazza si trova un edificio che si distingue da tutti gli altri, la Galleria Vittorio Emanuele, la prossima tappa obbligata di una gita di un giorno a Milano.

Il centro commerciale più famoso del mondo si distingue per l’imponente tetto in vetro, le numerose boutique di lusso come Prada o Gucci e i mosaici e le decorazioni, che da soli rappresentano una delle cose migliori da vedere a Milano.

Una tappa obbligata di un viaggio di un giorno a Milano è quella di calpestare gli attributi del toro. Si tratta di un mosaico del toro di Torino, situato nella zona centrale, di fronte alla gioielleria Swarovski.

La tradizione vuole che il tallone del piede destro venga appoggiato tre volte sulle parti intime del toro per attirare la fortuna.

Se continuate a percorrere la galleria fino a uscire dalla porta opposta a quella da cui siete entrati, vi troverete di fronte alle prossime cose da visitare a Milano in un giorno.

Immaginate le migliori opere liriche al Teatro alla Scala

Appena usciti dalla porta, vi troverete in Piazza della Scala. Sulla sinistra si trova l’iconico edificio del Teatro alla Scala. Se avete solo un giorno a Milano, dovrete accontentarvi di vedere il teatro dall’esterno.

Ma se tornate in città un’altra volta e volete assistere di persona a uno spettacolo, ricordate che la Scala è uno dei teatri d’opera più prestigiosi del mondo.

Proseguite verso il Quadrilatero d’Oro, il quartiere dello shopping di lusso per eccellenza. È composto dalle vie Monte Napoleone, Manzoni, della Spiga e di Corso Venezia, dove si concentrano i negozi di moda e accessori più esclusivi del mondo.

Una breve passeggiata in questa zona vi permetterà di capire perché è la città della moda, oltre alle curiose vetrine delle boutique, alle auto costose e ai bei palazzi signorili.

Ritorno al passato in Piazza Mercanti

È una parte molto importante del centro storico di Milano, poiché nell’antichità questa piazza rappresentava il centro della città.

Al suo interno si trovano diversi edifici importanti, come il Palazzo della Ragione o il Palazzo delle Scuole Palatine, tra gli altri.

Oltre a questo, è una bellissima piazza, dove si può sentire e percepire la storia della città.

A renderla ancora più bella è l’aria antica dei suoi edifici, così come il pozzo d’epoca. A completare la piazza, nella parte centrale, c’è la loggia degli Osii che, grazie alle sue volte e ai suoi portici, un tempo fungeva da palcoscenico per lo scambio di merci.

La piazza può essere visitata in pochi minuti, quindi non vi porterà via troppo tempo.

Piazza Cordusio

Per raggiungere la prossima tappa di questo tour di un di Milano, dirigetevi in via Cordusio, che conduce all’omonima piazza.

Qui troverete un mix di binari del tram e imponenti edifici, tra cui il Palazzo Broggi, che fu sede della Borsa di Milano tra il 1901 e il 1932. Oggi ospita l’esclusiva Starbucks Roastery Reserve, uno dei sei negozi di questo tipo di proprietà del marchio in tutto il mondo.

Date un’occhiata all’interno, dove potete vedere l’intero processo di tostatura e confezionamento del caffè; i ragazzi che vi lavorano sono molto cordiali e vi spiegano tutto.

Se vi piace fare shopping e volete fermarvi in un altro negozio particolare, non perdetevi FAO Schwarz, il famoso negozio di giocattoli diventato famoso con il suo pianoforte nel film Big.

Dirigetevi verso il Castello Sforzesco lungo via Dante, la strada che collega i due punti. È fiancheggiata da negozi, gelaterie, caffè e ristoranti, anche se non è il posto migliore per mangiare a Milano: per quello dovrete recarvi nelle vie circostanti.

Se avete fame potete optare per un piatto semplice da Bravo, o per una cucina più elaborata in un ristorante molto particolare, Risoelatte. Entrambi si trovano in Via Manfredo Camperio.

In questa via si trova anche il Caffe Dante, diventato molto famoso sui social media per le opere d’arte che riesce a realizzare con il gelato.

Se volete provare un buon gelato, evitatelo e andate da Venchi, che è una catena, ma il gelato è squisito. Se non l’avete mai provato, provate il gelato al pistacchio. È una delle cose più importanti da fare durante una giornata a Milano, hehehe.

Scoprire un simbolo di Milano: il Castello Sforzesco

Alla fine di Via Dante si trova il prossimo punto di forza di questa giornata milanese, il Castello Sforzesco.

Preceduta dal monumento al militare Giusseppe Garibaldi, questa fortezza del 1368 è un simbolo della città, e per questo motivo è una tappa obbligata della vostra gita a Milano.

All’interno c’è un grande piazzale, a cui si può accedere gratuitamente, per vedere la parte interna della fortezza.

All’interno ci sono molti musei importanti, ma non ne considero nessuno essenziale, soprattutto considerando che sarete in città solo per un giorno.

Dopo la visita al castello, vi consiglio di andare al Parco Sempione, il polmone verde della città. Se non avete ancora mangiato, vi sarà venuta fame, quindi fate una passeggiata nel parco.

Una volta visitate le parti libere del castello, fate una passeggiata nel Parco Sempione, che si trova all’ingresso opposto. Non consiglio di visitarlo a fondo, ma di passeggiare in direzione dell’Arco della Pace.

Tappa gastronomica: assaggiare la cucina locale

Se non avete ancora mangiato, dovete avere fame, quindi vi suggeriamo una sosta culinaria. A circa 10 minuti a piedi dall’arco, troverete la Trattoria Le Combattenti, un ristorante semplice e tipico, dove viene proposto un menù del giorno a prezzi davvero vantaggiosi.

Trattandosi di una sosta gastronomica, vi consigliamo di assaggiare la cucina tradizionale milanese. Il menu cambia a seconda della stagione, ma c’è sempre qualche ricetta tradizionale milanese.

Di recente siamo stati qui a pranzo. Abbiamo ordinato una cotoletta, uno dei piatti più tipici di Milano, che era deliziosa, come sempre. Il ristorante ha pochi tavoli all’interno e una piccola terrazza all’esterno ed è sempre abbastanza pieno, soprattutto di gente del posto.

Nel nostro caso abbiamo pagato 45 euro per tre portate di cotoletta, una bevanda, due insalate e due dessert.

Non male, soprattutto se si considerano i prezzi dei ristoranti della città. Senza dubbio, questo locale è perfetto per una giornata a Milano, soprattutto se volete sentirvi come una persona del posto.

Visitare l’Ultima Cena di Leonardo Da Vinci

Dopo pranzo, l’itinerario di una giornata a Milano continua e ora vi consigliamo di recarvi alla chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Sebbene si distingua per ospitare una delle più grandi opere di Leonardo Da Vinci, l’Ultima Cena, dovete sapere che la chiesa merita una visita anche perché è una delle chiese più particolari di Milano.

Diremmo che una visita a questo luogo emblematico è una cosa essenziale da fare quando si visita Milano in un giorno.

Tuttavia, tenete presente, come abbiamo detto nella sezione consigli all’inizio, che i biglietti si esauriscono molto rapidamente, quindi è necessario prenotare in anticipo per godersi questo luogo.

Si noti che i biglietti per l’Ultima Cena sono a tempo. Vi consigliamo le ultime ore del giorno per sfruttare al meglio la giornata, altrimenti questo itinerario di un giorno a Milano si spezzerà in due.

La sala in cui si trova l’opera d’arte è acclimatata a una temperatura specifica e l’ingresso è consentito solo a un numero ristretto di persone per un tempo ben preciso. Tutto questo per preservare il dipinto.

Gustare un aperitivo è una tappa obbligata di una giornata a Milano

L’itinerario di Milano in un giorno prosegue alle Colonne di San Lorenzo, dove si svolge parte della vita della metropoli. In particolare, è qui che gli abitanti della città si riuniscono per dare inizio all’azione milanese.

Quindi, la cosa migliore da fare è sedersi su una terrazza, con una birra in mano, e osservare la vita che scorre.

Dopo aver riposato un po’, vi consigliamo di andare ai Navigli, per continuare a godervi l’atmosfera milanese. Questo è solo l’inizio! Cosa vi consigliamo di fare qui? Beh, passeggiare, ammirare il paesaggio, godersi l’atmosfera della zona e vivere l’esperienza!

I Navigli sono il luogo per eccellenza dove prendere un aperitivo a Milano, una delle usanze più diffuse in quasi tutto il mondo.

Oltre a fermarvi in uno dei locali per uno spuntino e un buon Spritz, vi consigliamo di passeggiare su e giù per il canale, una delle nostre esperienze preferite in città. Questo posto vi lascerà un buon sapore in bocca e vorrete tornare!

I bar offrono aperitivi tra le 18:30 e le 20:30 circa. Molti bar hanno un buffet, quindi potete mangiare quello che volete e trasformarlo in apericena, cosa che abbiamo fatto anche noi.

Prima di uscire, se non è ancora buio, vi consigliamo di aspettare, perché questa zona merita di essere vista anche di notte. Le luci dei locali si riflettono nell’acqua del canale, rendendo lo spettacolo bellissimo.

Conclusione

Questo è quanto per la vostra gita di un giorno a Milano! Sono sicuro che vi è venuta voglia di andarci. È normale, si dice che Milano è solo il Duomo, in realtà c’è molto di più di quello che si vede.

A seconda del tipo di viaggiatore che siete, potreste avere troppo poco o troppo tempo a disposizione.

Ad esempio, se viaggiate con bambini, potreste non avere tempo per tutto. In questo caso, potete rinunciare a un drink alle Colonne di San Lorenzo e fermarvi per meno tempo in una delle tappe dell’itinerario. L’importante è divertirsi, quindi adattate il tour al vostro ritmo e alle vostre esigenze.

Se decidete di fermarvi più a lungo in città, prendete in considerazione l’idea di visitare anche le zone limitrofe di Milano, perché c’è molto da vedere.

In ogni caso, vi auguriamo di godervi la vostra gita di un giorno a Milano e di tornare presto. Ricordate che se avete domande, saremo lieti di ascoltarvi nei commenti.

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento