Le isole e le spiagge più belle del Giappone

By | Giugno 25, 2021
Le isole e le spiagge più belle del Giappone

L’imponente Monte Fuji, le bellissime geishe, gli alberi in fiore rosa, il sushi fresco e i lottatori di sumo sono sicuramente tipici del Giappone. Ma lo sapevi che il Giappone ha anche innumerevoli bellissime isole e spiagge? Il Giappone è composto da quattro isole principali e oltre 4000 isole minori.

Il termine “isole” è traducibile in giapponese come “Shima”, di seguito lo incontrerai spesso. Scegliere non è la tua migliore abilità? Ti aiuteremo noi in questo articolo!

1. Amami-Oshima (Kyushu)

Appena al largo della costa della città meridionale di Kagoshima si trova l’isola di Amami-Oshima. Il clima subtropicale, le bellissime spiagge, la flora e la fauna uniche ne fanno un posto meraviglioso in cui soggiornare. Nuota, fai snorkeling, immersioni o vai in kayak. Il modo più semplice per arrivarci è in traghetto da Kagoshima, Osaka o Tokyo.

2. Okinawa

Anche Okinawa si trova nella parte meridionale del Giappone, ma è lontana dalla terraferma. Emerald Beach è una delle spiagge più belle con delle acque cristalline. In effetti, questa spiaggia è stata proclamata come uno dei luoghi più belli e più puliti in cui poter nuotare in Giappone.

Vicino alla spiaggia di Emerald Beach si trova il famoso “Acquario Charuaumi”, che dovresti assolutamente visitare! Il modo migliore per arrivarci è in aereo o in traghetto da Nagasaki.

3. Isole Yaeyama

Vuoi allontanarti dalla civiltà? Allora le idilliache isole Yaeyama fanno proprio per te! Questo appartato arcipelago di 14 isole offre bellissime spiagge ricche di elementi naturali ed un mondo sottomarino speciale. Non fare nulla, rilassati e goditi l’ambiente paradisiaco.

È meglio volare da Tokyo all’aeroporto di Ishigaki. L’isola di Ishigaki ha alcune bellissime spiagge come Sukuji Beach e Kabira Bay. Inoltre, l’isola di Taketomi è nota per le tradizionali case Ryukuan e l’isola di Iriomote per le sorgenti termali e le giungle.

Curiosità: le isole Yaeyama appartengono al Giappone, ma in realtà sono più vicine alla Cina e a Taiwan.

Atene la culla della civiltà occidentale

Varsavia, il cuore culturale e spirituale della Polonia

Le 7 spiagge più belle della Riviera dei Fiori

Le 8 spiagge ed isole più belle di Cuba

4. Spiaggia di Nanki Shirahama (Wakayama)

Sulla costa sud-occidentale di Kii-hanto, vicino alla località balneare di Nanki Shirahama, si trova la spiaggia di sabbia bianca di Nanki Shirahama Beach. Puoi goderti passeggiate lungo la costa, nuotare, fare surf o immersioni. L’acqua turchese è bellissima ed è circondata da una serie di rocce. Ci si arriva facilmente in treno, da Osaka (2,5 ore) o da Tokyo (3 ore).

5. Ozuna Kaisuiyokujo (Shikoku)

Questa spiaggia si trova sul lato est dell’isola di Shikoku, vicino alla città di Tokushima, è sicuramente una spiaggia da non perdere, soprattutto tra maggio e agosto, quando le tartarughe marine vengono a deporre le uova.

Ci sono buone probabilità di incontrare anche tartarughe durante lo snorkeling o le immersioni. Quando si visita questa spiaggia ci vuole un po’ per arrivarci, da Osaka circa 3 ore di treno e da Tokyo anche 6 ore. Siediti, goditi il panorama, e sarai lì in pochissimo tempo!

6. Yonaha Maehama Beach

Yonaha Maehama Beach si trova sull’isola di Miyakojima, nel sud del Giappone. La bellissima sabbia bianca ti brilla davanti e l’acqua del mare invita a tuffarti. Un’altra bella spiaggia è Yoshino Beach, dove si può fare snorkeling.

Non appena entri in acqua, sei tra i coralli e i pesci colorati. Sunayama Beach ha formazioni rocciose speciali che ti faranno sembrare di essere in un sogno, è tutto così irreale! Non ti resta che aggiungere queste spiagge alla tua lista dei desideri!

7. Hatenohama

Circa 90 km a ovest di Okinawa si trova l’abbagliante spiaggia bianca di Hatenohama. Ci si può arrivare solo prenotando un tour, ma ne vale la pena. La lunga spiaggia degrada gradualmente in acque poco profonde e limpide dove incontrerai numerosi pesci. Poiché non c’è ombra, si consiglia di portare indumenti al fine di evitare di scottarsi. Non ti resta che il divertimento!

8. Spiaggia di Nirai

Nirai Beach è una famosa spiaggia di 400 metri di lunghezza e acque poco profonde. Se sei fortunato, puoi vedere i cuccioli di tartaruga schiudersi e dirigersi verso il mare. Puoi prenotare qualsiasi tipo di attività acquatica tramite i numerosi hotel. Alla fine della giornata sarai anche ricompensato da un bel tramonto. Insomma, qui la vita è bella!

Giappone, come ci si arriva?

Il Giappone è una meta sconsigliata se sei in cerca di una semplice vacanza. Se invece sei un avventuriero e non hai alcun problema ad organizzare il volo, l’alloggio e il trasporto separatamente, questo è il posto che fa per te!

Giappone, il miglior periodo per visitarlo

Come in Italia, anche nella maggior parte del Giappone si possono distinguere quattro stagioni, che sono quasi identiche alle nostre. La maggior parte delle spiagge si trova nel sud del Giappone, dove c’è un clima marittimo caldo.

Le isole di Okinawa hanno persino un clima subtropicale con temperature medie di 25 gradi. Il Giappone non è uno dei posti più soleggiati del mondo, quindi non aspettarti troppo sole. Il periodo migliore per visitarlo è da aprile a novembre. Tieni presente però che da agosto ad ottobre c’è la possibilità di uragani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *