Cosa vedere e cosa fare a Ostuni

By | Novembre 18, 2021
Cosa vedere a Ostuni

Cosa vedere e cosa fare a Ostuni? Conosciuta come la “città bianca”, e situata in provincia di Brindisi, Ostuni è uno dei luoghi più affascinanti da visitare in Puglia. I suoi caratteristici edifici bianchi, le sue spiagge dalle acque cristalline e una storia che risale al Paleolitico, ne hanno fatto un importante centro turistico dell’Italia meridionale

Ci sono molte cose da visitare ad Ostuni. Ha un centro storico colorato e vivace, soprattutto durante l’estate, dove le sue strade fiabesche si riempiono di turisti e gente del posto che si gode lo splendido clima di Ostuni. In questo articolo ti raccontiamo quali sono le migliori cose da vedere e da fare ad Ostuni, uno dei paesi più visitati della penisola salentina.

Ostuni è conosciuta come la città bianca, e il motivo sembra ovvio. Il colore bianco è onnipresente in tutti gli edifici medievali del centro storico, in contrasto con il verde dei campi e l’azzurro del mare che appare all’orizzonte. Queste case erano costruite con la calce per due motivi: nel Medioevo era un materiale molto facile da ottenere e serviva da disinfettante naturale, scongiurando per secoli la paura della peste. 

Se Ostuni è famosa per qualcosa, è per avere uno dei centri più vivaci della regione, con innumerevoli eventi durante tutto l’anno. Se stai pensando di visitare Ostuni, non esitare, questa piccola città ti incanterà.

Cosa vedere ad Ostuni, la città bianca

1. Vedi la Cattedrale di Ostuni

La Cattedrale di Santa Maria Assunta è uno degli edifici principali da visitare ad Ostuni. Sorge nella parte più alta della città ed è stata edificata nella seconda metà del XV secolo. Ha un attraente mix di stili, prevalentemente gotico. La sua facciata è stata decorata con un enorme rosone, il secondo più grande d’Europa, una vera opera d’arte.

2. Obelisco di Sant’Oronzo

Situata in Piazza della libertà, questa colonna alta quasi 21 metri è uno dei monumenti più famosi da vedere a Ostuni. La sua costruzione in stile barocco risale all’anno 1771 e, come l’obelisco che si può vedere a Lecce, fu realizzato in onore di Sant’Oronzo, patrono della città. Nella parte più alta della colonna si trova la statua di Sant’Oronzo, protettore di Ostuni, che benedice con la mano la città.

3. Piazza della Libertà

Uno dei luoghi imperdibili da vedere nel centro storico di Ostuni è la sua piazza più importante: Piazza della Libertà. È il luogo perfetto per iniziare una visita ad Ostuni, punto d’incontro di locali e turisti, che si mescolano tra i suoi monumenti, bar e terrazze. In questa piazza si può vedere il Palazzo Comunale di Ostuni, accanto al quale si tengono i principali eventi culturali della città. 

La Chiesa di San Francesco e il popolare Obelisco di Sant’Oronzo, due tra i più importanti edifici storici di “La Città Bianca”, si trovano anche in piazza. Piazza della Libertà è l’epicentro della movida ostunese, attorno alla quale si concentrano numerosi locali, bar e ristoranti.

4. Chiesa di San Francesco

Dedicata a San Francesco d’Assisi, questa chiesa si trova nel centro nevralgico della città, vicino a Piazza della Libertà e al municipio. Fu costruito nel 1304, subendo numerosi restauri nei secoli successivi, principalmente nel XVII secolo. Fu costruita in stile gotico ed è una delle chiese più importanti da vedere ad Ostuni.

5. Vedi il centro storico di Ostuni

Caratterizzato dalle sue case completamente bianche, il centro storico che si può vedere ad Ostuni è conosciuto come “La Città Vecchia”. Tra la sua rete di stretti vicoli troverete numerosi edifici storici di grande pregio, che hanno saputo mantenere la forma e l’impronta originarie. 

L’edificio principale da vedere nel centro storico di Ostuni è il Duomo, situato nella sua parte più alta. Ma ad Ostuni ogni angolo ha un fascino particolare, quindi mentre passeggi per le sue vie medievali, porta sempre con te la macchina fotografica in mano. Bar, ristoranti, negozi di souvenir e artigianato, facciate e balconi curati nei minimi dettagli… Il centro storico di Ostuni è uno dei più belli del sud Italia.

6. Museo Civico

È uno dei musei più importanti da vedere ad Ostuni, inaugurato nel 1989 all’interno di un ex monastero carmelitano. Si tratta principalmente di un museo archeologico, al cui interno custodisce numerosi reperti medievali e moderni, oltre a reperti archeologici provenienti dal Parco Archeologico Naturale di Santa Maria di Agnano, situato a 2 chilometri dal centro storico.

7. Parco Naturale delle Dune Costiere

È una delle cose da non perdere nei dintorni di Ostuni. Il Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere si estende per 8 chilometri parallelamente alla costa, dove si trovano dune ricoperte di vegetazione, sentieri, spiagge, zone umide, uliveti e occasionali vecchi poderi. In questa area protetta troverete anche numerose specie animali e vegetali, il cui habitat ospita numerosi uccelli migratori. 

È il luogo perfetto da visitare ad Ostuni per gli amanti della natura, circondati dai paesaggi più tipici della Puglia. Si trova tra i comuni di Ostuni e Fasano, entrambi in provincia di Brindisi. L’interno del parco è attraversato dall’antica Via Traiana, una delle più importanti strade romane.

8. Visita il Museo Diocesano di Ostuni

Situato al piano terra del Palazzo Vescovile, accanto alla Cattedrale, il Museo Diocesano conserva numerose opere d’arte e collezioni archeologiche. È stato inaugurato nel 2017 per custodire i principali tesori della Chiesa locale. Al suo interno potrete ammirare un’importante raccolta di beni storici e artistici, appartenenti a monasteri e chiese nei dintorni di Ostuni, oltre a importanti reperti archeologici. È una delle visite culturali più interessanti da fare ad Ostuni.

Spiagge da vedere a Ostuni

Ad Ostuni puoi vedere alcune delle migliori spiagge della Puglia. Infatti, è una delle mete più ambite durante l’estate, con numerosi resort e hotel vicino alle spiagge. Ostuni è una destinazione perfetta per i viaggi in famiglia. Oltre al suo attraente centro storico, alla sua gastronomia, alle sue attività culturali e di svago, bisogna aggiungere che il suo territorio ospita alcune delle spiagge più belle d’Italia.

1. Torre Pozzelle

Questa spiaggia è nota per l’antica torre aragonese che le sorge accanto. È una spiaggia quasi selvaggia, circondata da scogli, diversa da tutte le altre che si possono vedere ad Ostuni. Le sue acque limpide e pulite sono perfette per gli appassionati di immersioni.

2. Torre Guaceto

Situata a sud della costa ostunese, vicino a Brindisi, Torre Guaceto è una delle spiagge più autentiche che si possano vedere ad Ostuni. Come il resto delle spiagge della regione, ha acque pulite e trasparenti. L’ambiente selvaggio in cui si trova, circondato da rocce e natura, la rende una delle spiagge più belle di Ostuni.

3. Lido morelli

Situata sulla costa nord di Ostuni, è una lunga spiaggia, lunga quasi 2 chilometri. Lido Morelli è perfetto per andare con i bambini, poiché le sue acque sembrano una grande piscina, a causa della sua bassa profondità. È anche una delle spiagge più frequentate di Ostuni, quindi una delle più frequentate. Sabbia finissima e acque cristalline ne fanno una delle migliori spiagge da visitare ad Ostuni.

4. Costa Merlata

Questa piccola caletta di Ostuni, con sabbia e fondale basso, ricorda da vicino le spiagge di Monopoli. È l’ideale per andare con i bambini e consente anche l’accesso agli animali domestici.

5. Baia dei Camerini

È una delle spiagge più belle che si possono vedere ad Ostuni. Grazie alle sue acque poco profonde, è l’ideale da visitare con la famiglia e i bambini. Intorno alla spiaggia troverete numerosi bar e ristoranti, nonché appartamenti e hotel. Praticamente l’intera spiaggia è ad ingresso libero, anche se c’è una piccola parte con ombrelloni e sdraio.

Cosa vedere vicino a Ostuni

1. Brindisi

A soli 40 chilometri da Ostuni si può  vedere Brindisi, capoluogo di provincia. È una delle città più grandi della regione, con circa 90.000 abitanti. La sua eccellente posizione in una baia naturale, che fungeva da porto e aiutava a proteggersi, fece di Brindisi una delle città più importanti dell’antica Roma

Era considerata la Porta d’Oriente per l’Impero Romano, ospitando uno dei suoi porti principali. Roma e Brindisi erano collegate dalla Via Appia, una delle principali strade romane. Oggi Brindisi conserva un gran numero di monumenti ed edifici storici, essendo una visita molto interessante da fare nei dintorni di Ostuni

2. Locorotondo

Caratterizzato dal suo peculiare centro storico a forma circolare, Locorotondo è considerato uno dei Borghi più belli d’Italia. Si trova nella Valle d’Itria, a soli 25 chilometri da Ostuni. Locorotondo è un piccolo paese, meno turistico di altre località vicine come Alberobello o Martina Franca, ma è un luogo altamente consigliato da vedere nei dintorni di Ostuni. 

Oltre a preservare un piccolo ma affascinante centro storico, potrete vedere a Locorotondo un gran numero di trulli, quelle pittoresche case rotonde con tetto conico che sono così caratteristiche di questa zona. Se le sue strade bianche e fiorite non ti attirano, sono sicuro che i suoi ottimi vini e la sua gastronomia finiranno per conquistarti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *