Maldive vacanze da sogno che diventano realtà

By | Dicembre 19, 2020
Guida turistica Maldive

Negli anni ’70, le Maldive erano praticamente sconosciute al mondo. Isolate al mondo dalla loro posizione nell’Oceano Indiano, a circa 640 miglia a sud-ovest dello Sri Lanka, le Maldive si trovano a cavallo dell’equatore. Le sue 1.192 isole verdeggianti, benedette da spiagge di sabbia bianca e lagune tranquille brulicanti di pesci dai colori esotici, erano abitate da pescatori poco istruiti ma devoti e impoveriti. Oggi, le persone si accalcano lì per rilassarsi nella lussuosa esclusività tropicale e le località ora accolgono più di un milione di turisti felici all’anno.

Il rapido cambiamento nelle fortune e nella fama è stato guidato da un gruppo di avventurosi subacquei italiani che hanno scoperto le isole per la pesca subacquea, una pratica da allora vietata poiché le Maldive svolgono un ruolo attivo nell’eco-conservazione. Dal suo inizio con due isole per le vacanze nel 1972, ora ci sono quasi 100 resort, ognuno situato sulla propria isola, che offrono vacanze da sogno per evasione che diventano realtà.

I proventi del turismo e dell’industria della pesca organizzata hanno ufficialmente trasformato le isole dall’essere un paniere delle Nazioni Unite a una storia di successo. L’istruzione è in inglese fino allo standard di ingresso all’università, c’è assistenza sanitaria in tutto il paese, piena occupazione e anche l’isola più remota ha infrastrutture moderne.

Guida turistica Maldive

Cosa visitare alle Maldive

1. Immersioni

siti di immersione al largo delle Maldive sono famosi in tutto il mondo, e anche per una buona ragione. Coralli colorati, atolli, acque limpide e pesci tropicali rendono le Maldive un paradiso per i subacquei e gli amanti dello snorkeling.

2. Utheem

Con una popolazione di poche centinaia di abitanti, l’isola di Utheem è il luogo di nascita dell’eroe nazionale delle Maldive, Sultan Mohamed Thakurufaanu.

3. Pesca

Noleggia una barca: le acque delle Maldive offrono alcune delle migliori attività di pesca al mondo.

4. La Grande Moschea, Malé

Malé è la caotica e fiorente capitale delle Maldive. La sua Grande Moschea, ufficialmente chiamata Masjid-al-Sultan Muhammad Thakurufaanu Al Auzam, dall’eroe nazionale delle Maldive, è la più grande moschea delle Maldive.

5. Il Museo Nazionale, Malé

Il Museo Nazionale di Malé mostra i tesori dei tempi dei sultani. Il museo stesso è ospitato da un edificio che risale al XVII secolo. Le mostre includono una testa di Buddha dell’XI secolo.

6. Acquisti

Immergiti nel trambusto di Malé e dei suoi fiorenti mercati di strada.

7. Hukuru Miskiiy, maschio

Intagli intricati ed eleganti adornano Hukuru Miskiiy, una moschea del XVII secolo a Malé, uno dei pezzi di architettura visivamente più sbalorditivi delle Maldive.

8. Rilassati e rilassati!

Le lagune blu, le spiagge di sabbia bianca e le belle strutture creano un’isola idilliaca in un resort delle Maldive.

9. Fai una gita di un giorno

Per un’indimenticabile gita di un giorno fuori dal tuo resort, visita una delle isole sottosviluppate per vedere la vita in un villaggio maldiviano.

10. Spiagge

Se stai davvero cercando di allontanarti dal mondo, metti le Maldive nella tua lista. Questo arcipelago nell’Oceano Indiano è composto da oltre mille isole. Questa zona è anche nota per essere un paradiso per le immersioni subacquee: l’acqua calda e azzurra è ricca di vita marina colorata ed esotica. Calcola il tempo giusto per il tuo viaggio e coglierai un fenomeno bioluminescente; quando cala la notte, alcune spiagge delle Maldive risplendono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *