Natale a Vienna

Ho sempre sognato di trascorrere il Natale a Vienna. È il periodo più magico dell’anno e se c’è un posto dove andare durante il mese di dicembre per ritrovare lo spirito natalizio che avete visto nei film, è immerso nel glühwein dei mercatini di Natale tedeschi. Quest’anno mi sono recato in Austria per provare, vedere e fare tutto ciò che il Natale a Vienna ha da offrire durante il mese di dicembre, quando l’intera città prende vita in un flusso di luci natalizie, presepi, mercatini di Natale e, naturalmente, l’odore degli alberi di Natale, del vino caldo e delle castagne arrostite riempie l’aria. Con la sua architettura imperiale, i magnifici musei, la scena musicale classica e i caffè a volontà, Vienna è una destinazione superba in qualsiasi periodo dell’anno. Ma a Natale Vienna si trasforma in un paese delle meraviglie scintillante e festoso, aperto a tutti. La città prende sul serio il Natale: i mercatini di Natale a Vienna spuntano in tutta la città e la gente beve allegramente glühwein all’ombra di alcuni dei monumenti più famosi. Che vogliate sperimentare il famoso patrimonio musicale della capitale austriaca o acquistare regali di Natale artigianali, queste sono le migliori cose da fare a Natale Vienna.

Leggi anche: Natale a Praga, 10 cose da vedere

16 cose da fare a Natale a Vienna

Si dice che a Vienna ci sia uno dei mercatini di Natale più longevi del mondo, l’Altwiener Christkindlmarkt di piazza Freyung, e che la tradizione sia cresciuta nel tempo. Girando per Vienna a Natale, scoprirete che quasi ogni piazza è piena di bancarelle di legno che vendono bevande riscaldanti, maroni (castagne arrostite), cibo natalizio, decorazioni per l’albero di Natale fatte a mano, giocattoli artigianali e molto altro. Ma non sono solo i mercatini dell’Avvento a rendere Vienna degna di essere visitata a Natale: la città allestisce piste di pattinaggio sul ghiaccio e ospita famosi concerti festivi che danno un’idea dell’impressionante offerta musicale della città, mentre le strade stesse sono decorate con luci festose, rendendo il semplice girovagare per la città un ottimo modo per entrare nello spirito stagionale.

1. Assistere a un concerto di Natale nella Cattedrale di Santo Stefano a Vienna. Per avere la possibilità di ascoltare musica di livello mondiale nella magnifica cornice della Cattedrale di Santo Stefano a Vienna, partecipate a un’esibizione della Serie di Concerti dell’Avvento, che si svolge in varie date di dicembre. Ascoltate la musica da camera e i canti natalizi dell’Harmonia Ensemble Wien, che includono brani di musica da camera e opere di Mozart, Bach, Schubert e Haydn, oltre a molti canti popolari. La cattedrale stessa, con il suo splendido tetto di tegole a zig-zag blu e giallo, si trova in Stephansplatz, proprio nel cuore della città, con una fermata della U-Bahn proprio davanti. La famosa cattedrale è stata utilizzata in passato per concerti di musica classica e registrazioni di artisti di spicco, tra cui Sarah Brightman.

2. Gustate le prelibatezze del mercatino di Natale del Palazzo Belvedere. Durante i mesi primaverili ed estivi, la vasca a specchio di fronte al Palazzo del Belvedere di Vienna riflette magnificamente la facciata barocca del palazzo. Ma a ottobre, quando il clima si raffredda e l’acqua rischia di congelarsi e creparsi, la vasca viene svuotata. Nel periodo che precede l’Avvento, la vasca asciutta viene riempita di fieno e di una piccola fattoria di animali nell’ambito del Mercatino di Natale del Palazzo del Belvedere. In questo periodo è frequentata da bambini e adulti, che giocano nella paglia tra uno spuntino e l’altro con le prelibatezze del mercatino di Natale, come i waffle a forma di cuore o la raclette (formaggio fuso). Il Mercatino di Natale del Palazzo del Belvedere si svolge fino alla vigilia di Natale ed è uno dei mercatini più recenti e meno commerciali della città, il che lo rende una fiera più intima rispetto ad altri mercatini più grandi, come quelli all’esterno del Rathaus e del Castello di Schönbrunn.

3. Esplora Winter im MQ – L’inverno nel Museumsquartier. Il Museumsquartier è una delle grandi meraviglie di Vienna: l’area è ricca di gallerie d’arte e musei di fama mondiale. E ogni Natale, il grande cortile tra i siti si trasforma per ospitare una stravaganza di eventi. La suggestiva piazza ospita concerti dal vivo e DJ, oltre a spettacoli di luce, sotto una tettoia invernale. Inoltre, durante l’evento vengono servite abbondanti quantità di punch speciali per tenere i visitatori al caldo e all’allegria. Gli eventi si svolgono ogni anno dal 9 al 23 dicembre.

4. Assistere al famoso concerto di Capodanno al Castello di Schönbrunn. Il Castello di Schönbrunn è stato un luogo popolare per la musica classica fin dai tempi della dominazione asburgica dell’Austria, ed è stato il luogo della prima esibizione dell’Orchestra Filarmonica di Vienna. I biglietti per il concerto annuale di Natale e Capodanno si vendono rapidamente, attirando folle da tutto il mondo. Il concerto in sé presenta un repertorio meravigliosamente viennese, con musiche di Mozart e Strauss, e viene eseguito nella splendida cornice imperiale dell’Orangerie di Schönbrunn. È inoltre possibile acquistare un biglietto “VIP”, che comprende una cena di tre portate e un bicchiere di bollicine nell’intervallo. Oggi l’evento viene anche trasmesso in televisione e visto in tutto il mondo. Il parco del palazzo ospita anche un brillante mercatino di Natale, con bancarelle all’aperto all’ombra del grande palazzo stesso e attività come la creazione di marzapane e la decorazione di Lebkuchen.

Leggi anche: Natale a Berlino, 15 cose da fare

5. Concerto di Natale a Vienna alla Wiener Konzerthaus. La splendida Wiener Konzerthaus (Casa dei Concerti di Vienna), con il suo soffitto dorato, i lampadari pendenti e i dettagli in rosso e oro, è una cornice fantastica per qualsiasi concerto, ma a Natale è particolarmente speciale. Ogni dicembre, la casa da concerto richiama acclamati cantanti d’opera per il concerto “Natale a Vienna”, che si tiene dal 1992. Tra i precedenti interpreti figurano Plácido Domingo, José Carreras e Luciano Pavarotti.

6. Pattinare al Vienna Ice World. Il pattinaggio sul ghiaccio è molto popolare a Vienna in inverno e nei mesi invernali vengono allestite piste di pattinaggio in tutta la città. Una delle più spettacolari si trova nei giardini del Palazzo Wilhelminenberg e di fronte al Rathaus. Nell’area sono stati allestiti circa 3.000 metri quadrati di piste di pattinaggio, il che significa che non si tratta di una normale pista di pattinaggio all’aperto. È possibile noleggiare pattini da ghiaccio preriscaldati e c’è un’area per esercitarsi che può essere utilizzata gratuitamente fino alle 16:00 nei giorni feriali, mentre in tarda serata l’area si trasforma in piste da curling. Da metà gennaio la pista viene ampliata e rimane aperta fino a tutto l’anno nuovo, per poi chiudere a fine marzo.

7. Visita al Palazzo Hofburg. Ci sono molti mercatini di Natale sparsi per la città di Vienna durante il mese di dicembre e uno dei migliori punti di partenza è la visita al Palazzo di Hofburg con le poche bancarelle di Natale all’ingresso (il miglior mercatino di Natale di Vienna lo lasciamo per dopo, bisogna lavorarci su). Il Palazzo Hofburg è uno dei punti più centrali per iniziare le vostre avventure a Vienna e ha l’iconico romanticismo che sicuramente avrete visto nelle cartoline – è davvero altrettanto bello nella vita reale!

8. Visita al fiocco di Natale gigante. Mentre vi muovete nell’Innere Stadt (1° distretto) di Vienna, c’è molto da vedere e da fare e il modo migliore per vivere il centro di Vienna è ovviamente a piedi, per poterlo ammirare appieno. Proprio di fronte al Teatro dell’Opera di Vienna si trova questo iconico edificio con un gigantesco fiocco natalizio, che negli ultimi anni è diventato un punto di sosta per i visitatori di Vienna.

9. Provate lo strudel di mele tradizionale. L’Austria è rinomata per la sua sostanziosa cucina invernale e anche i dolci si basano su questi inverni freddi e sulla necessità di stare al caldo! Lo strudel di mele è il dolce austriaco più popolare e si trova in quasi tutti i menu, ma se non siete amanti dei dolci potete prendere uno strudel di mele in miniatura da Demel (vicino al Palazzo Hofburg) e assaggiare uno strudel in formato mignon.

Leggi anche: Natale ad Amsterdam, 13 cose da fare

10. Visitare il Cafe Central. La cultura del caffè ha un’enorme eredità a Vienna fino ad oggi e non c’è un singolo caffè più famoso (e quindi non c’è una fila più lunga in cui aspettare) del Cafe Central. Sebbene sia un luogo turistico, una visita a questa famosa istituzione è obbligatoria per chiunque visiti Vienna per la prima volta e sarete sorpresi da quanto siano buone le torte nonostante la clientela principale sia costituita da stranieri!

11. Visita al caffè tradizionale Cafe Schwarzenberg. Ci sono molti caffè da visitare durante il vostro soggiorno a Vienna, ma se potessi sceglierne solo uno, vi consiglierei di visitare il Cafe Schwarzenberg, perché è meno caotico e altrettanto impressionante delle sue controparti più popolari (cioè il Cafe Central e il Cafe Sacher).

12. Vedere la città a cavallo e in carrozza. Le passeggiate a cavallo e in carrozza a Vienna sono una tradizione tanto quanto i kaffehäuser o le opere di simbolismo e impressionismo per cui l’Austria è diventata famosa. Visitare la città in carrozza è un’esperienza accogliente e romantica!

13. Hundertwasserhaus. Se siete appassionati d’arte e cercate qualcosa che vi stuzzichi la fantasia al di fuori dei musei, non mancate di visitare la Hundertwasserhaus nel quartiere di Landstraße. Si tratta di un ottimo spaccato della Vienna moderna e del suo lato più eccentrico.

Vienna mercatini di natale

14. Provate l’offerta gastronomica dell’Antico Mercatino di Natale Viennese di Freyung. Il mercatino di Natale Vienna di Freyung, il più antico di Vienna e il più longevo d’Europa, risale al 1772. Grazie a questa lunga tradizione, è un po’ più tradizionale rispetto ad altri mercatini più recenti e sfarzosi di Vienna. Ci sono spettacoli di marionette Punch and Judy per i bambini e ogni pomeriggio, dopo le 16.30, viene eseguita musica. Il mercato ospita anche il presepe più lungo dell’Austria. Durante il resto dell’anno, la bella piazza di Freyung ospita un mercato agricolo biologico; durante il periodo dell’Avvento, le bancarelle di Freyung sono particolarmente speciali e servono salumi e formaggi tradizionali.

15. Mercatino di Natale a Rathausplatz. Se c’è un solo mercatino di Natale che dovete visitare mentre siete a Vienna è il Christkindlmarkt di Rathausplatz, il più grande mercatino di Natale situato in posizione ideale nel 1° distretto. Per le sue dimensioni e la sua posizione centrale, questo è anche il mercatino di Natale più popolare, quindi preparatevi alla folla!

16. Mercatino di Natale in Rathausplatz. Il Municipio di Vienna domina la Rathausplatz, dove una schiera di statue circonda la piazza stessa. Sotto di essa si trova il più grande mercatino di Natale di Vienna, con oltre 100 bancarelle che vendono ogni tipo di merce, dall’artigianato ai giocattoli di peluche, ai babbi natale fatti a mano, alle decorazioni tradizionali per l’albero, alle candele fatte in casa, alle ceramiche e molto altro ancora, il tutto sormontato da un impressionante spettacolo di luci e da un enorme albero di Natale. Ci sono anche esibizioni dal vivo di cori e gruppi musicali.

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento