Sa Caleta

Sa Caleta a Ibiza è uno dei miei luoghi preferiti dell’isola. Una piccola insenatura di colore rossastro, circondata da pini, conosciuta anche come Es Bol Nou, situata sulla costa meridionale di Ibiza, molto vicina all’aeroporto e a soli 15 minuti di auto da Playa d’en Bossa. In questo articolo vi dirò tutto quello che c’è da sapere per visitare questa splendida cala di Ibiza, il suo punto panoramico Instagrammable e il sito fenicio di Sa Caleta.

Come raggiungere Sa Caleta a Ibiza

Raggiungere Sa Caleta è molto semplice. Dalla città di Ibiza basta percorrere la circonvallazione EI-800 che termina ad una rotonda, dove inizia la strada per l’aeroporto. Seguendo questa strada troverete un’altra rotatoria dove dovrete prendere l’uscita in direzione Sant Josep, quindi seguite le indicazioni per Cala des Jondal e Sa Caleta. Infine, vedrete un’indicazione per Sa Caleta sulla sinistra. Dopo un sentiero sabbioso si arriva al parcheggio.

Per raggiungere Sa Caleta da Sant Josep, bisogna percorrere parte della strada EI-700 in direzione di Ibiza città e, all’incrocio di Sa Cova Santa, girare a destra in direzione di Es Jondal, Sa Caleta e Es Codolar. Poi, dopo qualche chilometro, vedrete sulla destra le indicazioni per Sa Caleta Ibiza.

Parcheggio a Sa Caleta (Ibiza)

Dopo aver percorso il sentiero sabbioso, si arriva a una spianata dove è possibile parcheggiare l’auto. Dopo una ripida discesa, si trova un’altra spianata accanto al ristorante e all’accesso alla spiaggia. In questo secondo parcheggio si può parcheggiare senza problemi se si arriva in moto. Tuttavia, se si arriva in auto, di solito è pieno.

Dove mangiare a Sa Caleta

Trattandosi di una cala molto piccola, troverete solo il ristorante Sa Caleta, uno dei più rinomati di Ibiza. Si tratta di un locale decorato con motivi nautici, specializzato in pesce, frutti di mare e paelle, molto popolare tra gli ibizenchi e aperto tutto l’anno. Molti locali e turisti si recano in questo ristorante di Ibiza attratti dalla sua cucina, ma anche dal suo popolare Caleta café.

Sa Caleta Ibiza

È senza dubbio una delle migliori calette di Ibiza, ma anche, con i suoi 100 metri di lunghezza e 10 di larghezza, una delle più piccole dell’isola. Inoltre, essendo una cala molto popolare, soprattutto tra i locali, è solitamente affollata fin dalle prime ore del mattino, soprattutto nei fine settimana.

È una cala protetta da scogliere di terra rossastra che le conferiscono una singolarità del tutto particolare. Le sue acque cristalline sono poco profonde e calme, ideali per lo snorkeling e per i bambini, il che significa che questa spiaggia è frequentata soprattutto da famiglie, anche se il nudismo è solitamente praticato a entrambe le estremità della spiaggia.

Questa cala non dispone di servizi, ma solo di alcune sedie a sdraio e ombrelloni. La discesa avviene attraverso una passerella moderatamente ripida. Se non riuscite a trovare un posto sulla sabbia, cosa non rara, vi consiglio di posizionarvi sulle rocce alle estremità. Avrete spazio e sarete molto più tranquilli.

Argilla per mostrare la pelle a Ibiza

Al centro della cala vedrete che le persone sono solite prendere l’argilla dalla scogliera e bagnarla per spalmarla sul proprio corpo. Non sono una grande fan di questa pratica, ma se vi piace sembrare una bambola di argilla e quindi avere una pelle più liscia, ve la consiglio.

Llaüts

A pochi metri da Sa Caleta si trova un piccolo molo dove i pescatori tengono i llaüts, le tipiche imbarcazioni in legno. Questa zona è meno frequentata ed è possibile fare il bagno e godersi le acque cristalline e poco profonde.

Bunker di Sa Caleta, Ibiza

Uno dei luoghi più Instagrammabili di Ibiza sono le scogliere di Sa Caleta e il suo punto panoramico noto come “El Rincón del Marino”, un vecchio bunker militare costruito per collegare le batterie antiaeree. Decenni fa questa era una zona militare, motivo per cui oggi qui si possono vedere i resti di una vecchia caserma e diversi tunnel, tra cui questo punto panoramico.

Da questo bunker di Sa Caleta, “El Rincón del Marino” e dalla cima della scogliera, la vista su questa splendida cala di Ibiza è formidabile, e in più si possono scattare foto di altissimo livello per il proprio instagram.

Per arrivarci basta prendere un sentiero che parte dalla zona a destra del ristorante Sa Caleta e camminare per qualche metro. Quando arriverete all’altezza di un edificio, dovrete salire un terrapieno sulla destra fino a raggiungere la cima. Tenete presente che se avete una mobilità ridotta non sarete in grado di raggiungerla, quindi vi consiglio di non tentare.

Rimaniamo in Spagna ma cambiamo decisamente isola, si parte per Formentera, bellissima: 10 migliori spiagge di Formentera

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento