Cala Sa Boadella

Sa Boadella è praticamente l’unica cala incontaminata di Lloret de Mar. Si trova in un’enclave privilegiata, accessibile attraverso una pineta tra i Giardini di Santa Clotilde e la spiaggia di Santa Cristina. Le sue acque cristalline, la sabbia dorata e la tranquillità di un luogo poco sfruttato fanno di questa cala il luogo ideale per godersi la visita alla Costa Brava. Questa cala ha un fascino naturale che vale la pena di scoprire. Il fondale è poco profondo nei primi metri, e ricco di rocce, grotte e caverne naturali man mano che ci si addentra nell’acqua. È un luogo ideale per trascorrere la giornata con la famiglia praticando attività acquatiche come lo snorkeling o il kayak. Una soluzione idilliaca e tranquilla a pochi metri dalle più famose spiagge di Fenals e Playa Gran a Lloret de Mar.

La cala è dotata di docce e di un bar-ristorante che serve bevande, gelati e una vasta gamma di prodotti alimentari. Nella parte della cala più lontana dalla strada di accesso è consentito il nudismo. È stato premiato con la Bandiera Blu per la qualità dei suoi servizi e le sue eccellenti condizioni ambientali. Nel 2022, Cala Sa Boadella è stata votata come una delle 22 migliori spiagge d’Europa secondo i viaggiatori della comunità European Best Destination. Cala Sa Boadella è un paradiso praticamente vergine di natura esuberante e travolgente. Non è molto comune trovare questo tipo di spiaggia sulla Costa Brava, e ancor meno vicino ad altre spiagge popolari di Lloret come Fenals o Cala Canyelles.

Cala Sa Boadella è un paradiso praticamente vergine di natura esuberante e travolgente. Non è molto comune trovare questo tipo di spiaggia sulla Costa Brava, e ancor meno vicino ad altre spiagge popolari di Lloret come Fenals o Cala Canyelles. Sa Boadella è una cala che cattura l’essenza delle spiagge della Costa Brava, con acque cristalline e trasparenti, sabbia dorata e pinete che si affacciano sulle scogliere della cala, creando un paesaggio famoso in tutto il mondo.

Cala Sa Boadella (Lloret de Mar)

Cala Sa Boadella si trova tra le spiagge di Fenals a sinistra e Santa Cristina a destra. L’ingresso è sublime con un bel bar sulla spiaggia e una sabbia grossolana (che non si attacca) ma dorata e con un mare dall’acqua cristallina e dall’azzurro intenso che contrasta con il verde dei pini vicini. Si tratta di un luogo idilliaco, da cartolina, con un fondale inizialmente poco profondo che si riempie di rocce, grotte e grotte naturali man mano che ci si addentra nell’acqua. Questo lo rende un paradiso per gli amanti dello snorkeling e del kayak. Sa Boadella è divisa in due parti da una grande roccia chiamata Sa Roca des Mig, che la separa dalla piccola Cala Sa Cova. È una spiaggia con una tradizione naturista, come si può vedere entrando, anche se negli ultimi anni è stata frequentata anche da altri bagnanti. I naturisti si trovano solitamente nella parte più orientale della cala.

Pur essendo un’insenatura, è lunga 250 metri e larga 40 metri nella sua parte più ampia, quindi è ideale da godere con la famiglia. Il bar della spiaggia e i servizi minimi come docce, bagni e un bagnino in alta stagione garantiscono comfort e sicurezza. Potete anche completare la vostra giornata a Cala Sa Boadella con una visita ai Giardini di Santa Clotilde, un luogo fantastico in cui le conoscenze botaniche del vecchio proprietario convivono con quelle dell’architetto. Vi assicuriamo che è uno dei luoghi più belli della Costa Brava. Da qui avrete anche una fantastica vista sulla spiaggia e darete il tocco finale alla vostra visita a Cala Sa Boadella.

Com’è Cala Sa Boadella?

Si trova tra le spiagge di Fenals, a sinistra, e Santa Cristina, a destra, ed è uno di quei luoghi che racchiude l’essenza delle spiagge della Costa Brava: acque cristalline e trasparenti circondate da pinete che si affacciano sulle scogliere che abbracciano questa splendida cala, creando un paesaggio degno delle migliori cartoline. Ma questa cala è molto di più: è uno dei pochi paradisi incontaminati che possiamo ancora trovare in questa parte della costa catalana, con una natura travolgente ed esuberante che la circonda e che completa perfettamente l’esperienza di venire in questo luogo. E abbiamo una buona notizia su questa cala: si tratta di una spiaggia di sabbia grossa, che non si attacca facilmente al nostro corpo ed è perfetta per tutti coloro che rifuggono dalle spiagge sabbiose per il fastidio di starci sopra tutto il giorno. La seconda buona notizia? Dispone di un vero e proprio bar sulla spiaggia dove potrete gustare un pasto delizioso o un cocktail con una delle migliori viste di tutta la costa catalana: quella delle sue acque cristalline e dell’esuberanza dei suoi pini.

Come arrivare a Sa Boadella

La sua posizione un po’ lontana dal centro di Lloret de Mar la rende meno affollata e per arrivarci il modo più normale è prendere la macchina e percorrere la strada locale che va da Lloret de Mar a Blanes. Uscendo da Lloret vedremo un cartello alla rotonda che indica di prendere la svolta a sinistra (da destra se veniamo da Blanes). È possibile lasciare l’auto all’ingresso della strada sterrata nella zona blu (a pagamento in alta stagione). Da qui, una bella strada sterrata attraversa una pineta dove si possono vedere gli scoiattoli che sgambettano. Sono solo 400 metri di un bel sentiero fino a raggiungere la cala. Un’altra opzione è quella di proseguire lungo la strada fino al bivio che porta alle spiagge di Santa Cristina e Treumal e lasciare l’auto nel parcheggio. Da qui parte un sentiero di circa 200 metri che porta a Cala Boadella.

Di Barbaro Antonietta

Amo tanto viaggiare, per questo ho deciso di parlare delle mie esperienze e di condividerle qui con voi. Amo tanto, ma proprio tanto il sole, il mare e i cani. Se vi piacciono i miei articoli me lo lasciate un messaggino?

Lascia un commento