Cose da fare a Cefalonia

Cefalonia

Cefalonia è una destinazione da non perdere in Grecia situata nelle acque cristalline del Mar Ionio. Sebbene sia la più grande delle Isole Ionie, il turismo è diffuso su tutta l’isola, quindi lo stile di vita rilassato è preservato anche in alta stagione. Dalle spiagge incredibili alla visita di villaggi pittoreschi, Cefalonia ha tutto. Ecco alcune cose da fare a Cefalonia.

Dove si trova Cefalonia?

La bellissima isola di Cefalonia è la più grande del gruppo ionico e si trova a ovest della terraferma greca. Ha un paesaggio aspro, grandi spiagge sabbiose e numerose piccole calette sabbiose che possono essere raggiunte solo a piedi o in barca. Cefalonia è diventata popolare dopo essere stata interpretata nel film campione d’incassi Il mandolino del capitano Corelli.

Il periodo migliore per visitare Cefalonia

L’isola ha un clima mediterraneo, quindi gode di estati calde e secche e inverni miti. Il mese più secco è aprile ed è un bel periodo per visitarla, anche se il mare non è abbastanza caldo per fare il bagn0 fino a maggio (19ºC), le giornate sono lunghe, con 14 ore di sole fino a ottobre. I mesi più caldi dell’anno sono giugno-agosto quando la temperatura media è di 30ºC e la temperatura del mare è di 25ºC. I venti di nord-est mantengono perfettamente bassi i livelli di umidità.

Come arrivare a Cefalonia, Grecia

Come arrivare a Cefalonia in aereo:

Cefalonia ha un aeroporto internazionale con voli diretti da Atene (35 minuti) e Salonicco e voli diretti da molte città europee durante l’estate.

Raggiungere Cefalonia in traghetto:

I traghetti per Cefalonia partono ogni giorno da Killini, una città portuale nel Peloponneso occidentale. Il viaggio dura 1 ora e 20 minuti e il traghetto arriva a Poros, la città principale di Cefalonia (i prezzi si aggirano sui 10€ solo andata). In alternativa, puoi prendere il traghetto per Sami a Cefalonia da Patrasso, un’altra città del Peloponneso occidentale.

Cefalonia è collegata con altre isole come Zante, Itaca e Lefkada.

Come muoversi a Cefalonia

Il servizio di autobus KTEL sull’isola arriva a molte spiagge e villaggi dell’isola! L’azienda organizza regolarmente anche visite guidate. Informazioni e autobus sono disponibili presso la stazione degli autobus alla fine di Harbour Road ad Argostoli. I taxi sono un’altra opzione, soprattutto se ci sono più passeggeri. Il modo migliore per scoprire l’isola è noleggiare un’auto in quanto ti dà libertà e flessibilità.

Leggi anche: Isola di Paxos: 9 cose da fare

Cosa fare a Cefalonia: 15 cose da non perdere

1. Scopri le splendide spiagge di Cefalonia

Cefalonia ha alcune delle spiagge più incredibili del mondo. Con molte circondate da alte e lussureggianti colline verdi che scendono verso le luminose acque blu elettrico, sono uno spettacolo da vedere. Ecco cinque delle migliori spiagge di Cefalonia per abbronzarsi perfettamente e soddisfare la tua voglia di avventura:

  1. Myrtos; situata sulla costa nord-occidentale di Cefalonia, Myrtos è considerata una delle 30 migliori spiagge del mondo. Il colore del mare è vibrante e il tramonto è un momento da non perdere perché trasforma il mare da un incredibile arancione in un rosa brillante.
  2. Antisamos; questa spiaggia si trova a pochi chilometri dal vivace porto di Sami. Le verdi colline sembrano crescere quasi nel mare limpido, rendendo chiaro il motivo per cui è stata scelta per girare alcune scene del film “Il mandolino del capitano Corelli”. Lungo la spiaggia, ci sono lettini prendisole per rilassarsi all’ombra degli ombrelloni o se ti senti avventuroso un centro di sport acquatici può soddisfare le tue esigenze.
  3. Petani; si trova a circa 20 km a ovest di Argostoli, nella penisola di Paliki. Le enormi scogliere arrivano fino alla spiaggia sabbiosa. L’acqua sprofonda rapidamente vicino alla riva, creando onde molto più grandi di quelle che si trovano sulle altre spiagge di Cefalonia.
  4.  Xi; chiamata dalla forma a X della baia, è una delle spiagge più famose dell’isola. Un bar direttamente sulla spiaggia può dissetarti mentre ti sdrai sul lettino sotto l’ombrellone di paglia. Le onde dolci e l’acqua poco profonda lo rendono un luogo perfetto per le famiglie con bambini.
  5. Skala; questa lunga spiaggia sabbiosa corre lungo il mare azzurro e limpido da un lato e le fitte colline verdi dall’altro. È un luogo perfetto per fare snorkeling o saltare su una barca da escursione che ti porterà nelle vicine baie isolate.

2. Visita Fiskardo

Una visita a Fiskardo ti trasporterà indietro nel tempo. Sebbene molti villaggi siano stati distrutti dal terremoto del 1953, questo bellissimo villaggio di pescatori è uno dei pochi sopravvissuti e molti edifici conservano ancora i tradizionali colori locali. Sia che tu voglia passeggiare lungo la principale strada costiera per fare acquisti e visitare le numerose taverne o visitare le rovine di un insediamento paleolitico e le chiese bizantine, Fiskardo è da non perdere.

3. Lasciati stupire dalla grotta di Melissani

Questa imponente grotta è stata scoperta nel 1951 e aperta al pubblico nel 1963. Il lago delle grotte è uno dei luoghi più incredibili dell’isola e si trova a circa 2 km dalla città di Sami. Prova a visitare la grotta nel bel mezzo di una luminosa giornata di sole per vedere i raggi del sole che splendono attraverso il tetto crollato sulle acque blu del lago.

4. Ammira le tartarughe marine ad Argostoli

Argostoli è la città più grande e capitale dell’isola, ma ospita anche una popolazione permanente di tartarughe marine in via di estinzione. Vivono nel porto di Argostoli e possono essere viste in alta concentrazione al mattino mentre aspettano intorno ai pescherecci che il pescatore pulisca le reti.

Leggi anche: Cosa fare e vedere sull’isola di Paros

5. Esplora i pittoreschi villaggi di Cefalonia

Cefalonia ha molti villaggi imperdibili in tutta l’isola che vantano ognuno la propria unicità. Ecco tre splendidi borghi da non perdere:

  1. Agia Efimia; questo villaggio costiero di pescatori si trova al largo della costa orientale dell’isola. È il luogo perfetto per visitare chiese adorabili, resti di antiche fortezze ed edifici veneziani.
  2. Assos; è un piccolo paese con solo 100 abitanti in questo incantevole paesino. Sul lato sinistro del paese Assos è collegato con un castello costruito nel 1500 a protezione dei pirati.
  3. Sami; questa città è il secondo porto più grande dopo Argostoli. La città ha un lungomare perfetto con edifici veneziani unici, negozi e caffè che si affacciano sulle acque blu-verdi. Se desideri un po’ di storia, l’Acropoli di Sami si trova sul monte Lapitha dietro la città. Era un centro densamente popolato e fortemente fortificato, stato autonomo e indipendente nel Paleolitico, le cui rovine sono ancora oggi visitabili.

6. Prendi una barca per Itaca o Zante

Cefalonia è il luogo perfetto per fare un giro in barca per esplorare le isole di Itaca di Zante. Itaca ha una costa impressionante con spiagge appartate e acque incredibili. Zante è il luogo perfetto non solo per vedere il famoso naufragio, una vista magica sulla spiaggia di fronte alle ripide e bianche scogliere, ma è anche uno degli ultimi terreni di riproduzione delle tartarughe marine Caretta-Caretta.

7. Soddisfa la tua voglia di avventura

  1. Equitazione; la città di Sami offre tour e lezioni di equitazione che si rivolgono a tutti, dai principianti ai cavalieri esperti. I cavalli sono ben addestrati con temperamenti dolci e offrono una varietà di stili di equitazione.
  2. Immersione; le acque cristalline e cristalline di Cefalonia ne fanno un luogo di immersioni incredibili con una visibilità meravigliosa che a volte può superare i 40 metri!
  3. Kayak in mare; andare in kayak lungo la costa panoramica e le acque calme è il modo perfetto per trascorrere una giornata a Cefalonia.
  4. Escursioni al Mt. Ainos National Park; l’unico parco nazionale su un’isola greca è perfetto per gli amanti della natura. Ci sono più sentieri che variano in livelli di difficoltà che ti permettono di esplorare le incredibili foreste e possibilmente farti incontrare alcuni dei piccoli cavalli semi-selvaggi che vagano sul lato sud-orientale della montagna.

8. Visita la fabbrica di birra di Cefalonia

Situato nella città di Sami, questo birrificio offre tour e degustazioni della loro deliziosa birra. Per maggiori informazioni: http://kefalonianbeer.com.

9. Esplora il castello di Agios Georgios

Situato a circa 5 km dalla città di Argostoli, questo bellissimo castello veneziano fu capitale di Cefalonia fino al 1757. Fu costruito probabilmente intorno al XII secolo dagli imperatori bizantini e le mura esterne sono ancora ben conservate. Nonostante il castello sia stato danneggiato dai terremoti, sono ancora visibili alcune mura e archi.

10. Drogarati Cave

La grotta di Drogarati a Cefalonia è un’attrazione magica, un must per i viaggiatori che amano esplorare il mondo naturale. Piena di stalattiti e stalagmiti, si pensa che la grotta di Drogarati abbia circa 150 milioni di anni, nonostante sia stata scoperta dagli umani solo circa 300 anni fa! La parte della grotta aperta al pubblico presenta misteriose caverne, lunghe gallerie e un laghetto, e comprende sezioni conosciute come il Balcone Reale e la Camera dell’Esaltazione, due parti particolarmente impressionanti del complesso della grotta. La grotta di Drogarati si trova ai margini del villaggio di Sami, sulla costa orientale di Cefalonia, e può essere raggiunta in auto, in autobus o come parte di un tour.

11. Monastero di Agios Gerasimos

Il Monastero di Agios Gerasimos è uno degli edifici più belli dell’isola, dal nome del monaco San Gerasimos, protettore di Cefalonia nel 1500. Mentre San Gerasimo viveva in una grotta mentre era sull’isola, la struttura oggi è un grande e moderno edificio che celebra in grande stile la vita e l’opera di questo Santo. La grotta originaria si trova sotto la chiesa ed è visitabile dal pubblico. All’interno del monastero ci sono murales, reliquie e persino la tomba di San Gerasimos, che ora è un luogo di pellegrinaggio per molti credenti greco-ortodossi.

Leggi anche: Cose da fare nell’isola di Naxos, in Grecia

12. Ponte De Bosset e Obelisco

Il ponte De Bosset a Cefalonia è un enorme ponte di pietra che attraversa il mare collegando la città di Argostoli con il resto della Cefalonia continentale. Questo ponte è stato progettato dall’ingegnere svizzero Charles Philippe De Bosset per velocizzare i viaggi intorno all’isola ed è stato costruito in sole due settimane! Uno dei punti di riferimento iconici di questa zona è l’obelisco a quattro lati (noto come Kolona) che sporge dal mare ed è stato eretto per ringraziare l’Impero Britannico. L’iscrizione sull’obelisco “Alla gloria dell’Impero britannico” è stata rimossa, ma il monumento è comunque un’attrazione.

13. Museo Archeologico di Argostoli

Se sei interessato alla storia greca, allora dovrai visitare il Museo Archeologico di Argostoli situato nella capitale dell’isola. Il museo ospita una collezione di antichità risalenti alla preistoria. Ciò include mostre di oggetti micenei e manufatti romani, nonché monete d’oro, spade e persino strumenti dell’uomo paleolitico di Cefalonia.

14. Katavothres

Il sito di Katavothres è intrigante in quanto è una formazione geologica che si pensa sia una dolina. L’acqua del mare si precipita sulla riva attraverso le rocce e poi sembra scomparire nella dolina sotterranea. Ora è noto che l’acqua si dirige poi verso il lago Melissani (a circa 15 km da Katavothres) prima di rifluire in mare. Questo movimento dell’acqua a Katavothres veniva utilizzato dai mulini come forma libera di energia per far girare le ruote, e una vecchia ruota è ancora visibile qui oggi.

15. Degustazione di vini Robola

Si pensa che la produzione del vino a Cefalonia risalga al Neolitico, quindi non c’è da stupirsi che l’isola sia famosa per la produzione di deliziose bevande. Cefalonia è nota per la produzione del vino Robola, un vino bianco ispirato all’uva da vino friulana portata nell’isola dai veneziani. I visitatori possono provare questo vino fruttato e miele in uno qualsiasi dei vigneti della zona di Robola, ed è meglio servito insieme a piatti greci all’aglio e frutti di mare. Alcuni dei migliori vigneti dell’isola di Cefalonia includono Orealios, Gentilini e la cantina Melissinos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.