Cosa vedere e cosa fare a Vitoria

By | Novembre 19, 2021
Cosa vedere e cosa fare a Vitoria

Cosa vedere e fare a Vitoria in un giorno? Capoluogo della provincia di Álava e sede del governo basco, Vitoria-Gasteiz è una delle città più belle con la migliore qualità di vita di tutta la Spagna. È riconosciuta come una delle città verdi per eccellenza, eletta Capitale verde europea nel 2012. Vitoria è una delle città più accessibili d’Europa, cosa per cui ottiene continui riconoscimenti internazionali.

Questa città offre ai turisti il ​​perfetto mix di architettura moderna con edifici storici e medievali, ospitando edifici favolosi come la Cattedrale di Santa MariaForse la capitale basca meno conosciuta, messa in ombra dalle città di Bilbao e San Sebastián, Vitoria ha molto da offrire ai visitatori. In questo articolo ti presentiamo i 10 migliori posti da vedere a Vitoria-Gasteiz in un giorno.

Cosa vedere e cosa fare a Vitoria-Gasteiz

1. Plaza de la Virgen Blanca

Questa piazza è il cuore e il centro nevralgico della città. La Plaza de la Virgen Blanca è uno dei luoghi più frequentati e vivaci che si possono vedere a Vitoria, dove si trovano alcuni dei suoi monumenti più importanti. Ogni 4 agosto, inizia la celebrazione della Virgen Blanca, patrona della città dal 1921.

Nella Plaza de la Virgen Blanca si può vedere la Scultura Vegetale Vitoria Gasteiz, dove è possibile scattare una delle foto più tipiche della città. Questa scultura è stata inaugurata nel 2012 in occasione della designazione di Vitoria come Capitale Verde Europea. Al centro della piazza si può anche vedere un monumento che commemora  la Battaglia di Vitoria nel 1813.

2. Statua di Celedón

Celedón è uno dei personaggi più amati della città, al punto che la sua statua è diventata uno dei luoghi imprescindibili da vedere a Vitoria-Gasteiz. La statua si trova sul balcone della Chiesa di San Miguel Arcángel, con vista privilegiata su Plaza de la Virgen Blanca. Ogni anno, il 4 agosto, iniziano le feste patronali della Virgen Blanca, con la popolare discesa di Celedón. Scendendo dal cielo e portando un ombrello, Celedón sorvola la folla e poi entra in un balcone. Dopo questo spettacolo si svolge il Chupinazo e l’inizio ufficiale dei festeggiamenti.

3. Vedere Plaza de España a Vitoria

Conosciuta anche come Plaza Nueva, questa piazza è uno dei luoghi più vivaci da visitare a Vitoria. Ha una forma quadrata, simile alla maggior parte delle piazze principali che popolano i diversi centri storici spagnoli. Intorno alla Plaza de España, la cui costruzione risale al XVIII secolo, si trova il Municipio, accanto al quale si trova anche l’Ufficio del Turismo di Vitoria

Ti consigliamo di dormire in un hotel nel centro di Vitoria e goderti la fantastica cucina di Alava nei suoi numerosi bar e ristoranti, così come le vivaci notti di Vitoria. Questa piazza è anche il luogo prescelto per la celebrazione di numerosi spettacoli, eventi e concerti musicali.

4. Chiesa di San Miguel Arcángel

Situata nel centro storico di Vitoria, sul lato nord di Plaza de la Virgen Blanca, la Chiesa di San Miguel Arcángel è una delle visite essenziali da fare a Vitoria. Fu costruita tra il XIV e il XVI secolo in stile gotico-rinascimentale, essendo il tempio più antico che si possa vedere a Vitoria. È dedicata alla patrona della città, la Vergine Bianca, e davanti alla sua facciata si trova la famosa statua di Celedón. Da questo luogo iniziano ogni anno le Feste di Vitoria.

5. Ammira l’antica cattedrale di Vitoria

La Cattedrale di Santa María, costruita a partire dal XIII secolo nel punto più alto della città, è uno dei luoghi imperdibili da vedere a Vitoria. È conosciuta dai locali come la vecchia cattedrale, costruita interamente in stile gotico. Attualmente la cattedrale è in fase di profondo restauro, quindi è possibile visitarla solo con visite guidate

La Cattedrale di Santa María, una visita obbligatoria da fare a Vitoria, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2015. Come curiosità, accanto alla vecchia cattedrale di Vitoria si trova la statua dello scrittore Ken Follett, autore del romanzo I pilastri della terra (uno dei nostri libri preferiti) e che si è ispirato a questa cattedrale per il suo romanzo “Un mondo senza fine”.

6. Street art (Percorso dei murales)

Nel centro storico di Vitoria si possono ammirare numerosi esempi di street art. I graffiti abbondano sui muri dei suoi edifici, creando un favoloso contrasto con le facciate dei suoi edifici più storici. Poter godere di questo tipo di arte è qualcosa che non ti aspetti di vedere nel centro di una città come Vitoria. 

Tuttavia, oggi sono diventati una delle sue principali attrazioni. Il percorso dei murales nasce nel 2007, creando negli anni un magnifico museo a cielo aperto. Girare per la città, alla ricerca di ognuna di queste opere di street art, è un’altra delle attrazioni che ci offre la città di Vitoria-Gasteiz.

7. Guarda le mura di Vitoria

Costruiti per la maggior parte nel corso dell’XI secolo, i resti delle mura medievali che oggi si possono vedere a Vitoria sono in uno stato di conservazione accettabile. Anche se, questi resti sono stati recentemente riabilitati. La città vecchia, che è oggi il centro storico visitabile all’interno delle mura di Vitoria, è stata storicamente un insediamento molto ambito, grazie alla sua posizione privilegiata, situata sull’unico colle della piana di Alava. Questo rendeva la città praticamente inespugnabile. Questo centro storico ha una curiosa forma a mandorla, motivo per cui è conosciuto con il soprannome di mandorla medievale.

8. Parco Florida

Il Florida Park si trova dietro l’edificio del Parlamento Basco. È uno dei principali parchi che si possono vedere a Vitoria, la città verde per eccellenza. Passeggiare per i numerosi parchi e aree verdi è una delle cose migliori che puoi fare a Vitoria. Il parco La Florida risale all’inizio del XIX secolo, intorno al 1820, e negli anni è diventato il giardino botanico più famoso dei Paesi Baschi. Durante il periodo natalizio, La Florida Park è una tappa obbligata a Vitoria, poiché lì è installato il famoso presepe.

9. Vedi il centro storico di Vitoria

Il centro storico che si può vedere a Vitoria-Gasteiz è uno dei meglio conservati dell’intero Paese Basco. È conosciuta come la mandorla medievale, grazie alla sua peculiare forma a mandorla. Il centro storico di Vitoria si trova nella parte più alta della città, in cima ad una piccola collina, coronata dalla favolosa Cattedrale di Santa María. Oltre a tutti i luoghi di interesse e gli edifici storici che si possono visitare nel centro storico di Vitoria, le sue strade sono piene di bar, taverne e ristoranti, dove si possono provare i migliori pinchos e il meglio del cibo di Alava.

10. Cattedrale dell’Immacolata

Conosciuto anche come la Nuova Cattedrale, questo edificio religioso è un’altra visita interessante da fare a Vitoria. La sua costruzione in stile neogotico iniziò all’inizio del XX secolo, anche se non fu terminata fino al 1969. All’interno si può vedere il Museo di Arte Sacra di Vitoria. Sebbene non sia la cattedrale più famosa da vedere a Vitoria, l’interno di questa può essere visitato.

Cosa vedere vicino a Vitoria-Gasteiz

1. Miranda de Ebro

Questa piccola città, appartenente alla Castilla y León, può essere visitata a soli 40 chilometri da Vitoria. Miranda de Ebro ha una posizione privilegiata, a nord-est di Burgos e vicino al confine con le Comunità di La Rioja e i Paesi Baschi. Grazie alla sua posizione, Miranda è stata per secoli un importante punto di passaggio e snodo di comunicazione nella penisola iberica

Il suo centro storico, situato sulle rive del fiume Ebro, ospita numerosi edifici e monumenti di interesse. Il ponte Carlos III, che unisce l’antico con il moderno, il castello, la Casa de las Cadenas e la Plaza de España sono da non perdere a Miranda de Ebro. È una visita molto interessante da fare nei dintorni di Vitoria.

2. La guardia

La capitale della Rioja Alavesa può essere visitata a soli 45 chilometri da Vitoria. Laguardia si trova sulla famosa strada del vino, a soli 10 minuti dal famoso edificio progettato da Frank Gehry per le cantine Marqués de Riscal. Questa località è stata inserita nell’elenco dei borghi più belli della Spagna, diventando negli ultimi anni uno dei luoghi più turistici e visitati dei Paesi Baschi. Il bellissimo centro storico medievale di Laguardia è una delle visite più interessanti da fare, non solo nei dintorni di Vitoria, ma in tutto il Paese Basco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *