15 cose da visitare a Firenze

By | Febbraio 4, 2021

Firenze è rinomata come una delle città più culturali e storiche del mondo ed è ricca di architettura straordinaria e luoghi importanti. Come capoluogo della regione Toscana, Firenze ha una popolazione di 383.000 abitanti e una popolazione metropolitana più ampia di 1,5 milioni. Questa meravigliosa città si trova nella zona centrale dell’Italia e dispone di una rete ferroviaria ben sviluppata con collegamenti con Pisa e Bologna.


Durante la storia antica, Firenze era una volta una città romana e poi si è sviluppata in un fiorente comune medievale. È salutato come il luogo di nascita del movimento rinascimentale e per tutto il XII, XV e XVI secolo è stata una delle città più importanti del mondo. Notevoli residenti di Firenze includevano Machiavelli, Lorenzo Medici, Dante, Michelangelo, Donatello, Galileo e Raffaello.

Oggi il turismo è senza dubbio una parte importante dell’economia di Firenze e una media di 13 milioni di persone visitano la città ogni anno. Oltre al turismo, Firenze ha un importante settore industriale ed è un produttore di beni come mobili, gomma, prodotti chimici e alimentari. Distretti industriali come Prato-Pistoia hanno storicamente esportato merci di alta qualità come gli scooter Vespa. Se cerchi una dose di cultura e vuoi vedere edifici fantastici come il Duomo, Firenze non ti deluderà. Vediamo allora quali sono le cose da fare e visitare a Firenze.

1. Duomo di Firenze

Forse la cattedrale più celebrata al mondo, il Duomo, come viene semplicemente chiamata a Firenze, è il gioiello della città.

Fu inizialmente costruito nel 1436, ma la sorprendente facciata anteriore non fu completata fino al XIX secolo.

Situato nel centro della città vecchia, il Duomo si distingue per chilometri e crea uno spettacolo imponente tra gli altri edifici medievali.

L’esterno e la facciata anteriore della Cattedrale sono monumentali – rivestiti in marmo bianco e disegni policromi rossi, rosa e verdi; il colore e lo stile sono mozzafiato.

Inoltre, un’immensa cupola si trova alla lettura della cattedrale ed è accessibile tramite una serie di gradini.


Sebbene l’interno della cattedrale sia piuttosto spoglio in contrasto, parla ancora di grandezza e ha diversi pezzi interessanti come il grande quadrante dell’orologio e il magnifico affresco del Giudizio Universale che copre la parte inferiore della cupola.

2. Campanile di Giotto

15 cose da visitare a Firenze

Molte persone credono che il Campanile di Giotto sia collegato al Duomo, tuttavia è un edificio separato a sé stante.

Questa struttura è un vero capolavoro di architettura gotica ed è uno dei progetti più rinomati della città.

Divisa in cinque livelli distinti, l’esterno della torre presenta una decorazione in marmo policromo che è presente anche sul Duomo in brillanti colori verde e rosa.

Costruito nel 1334 fino al 1359, l’edificio fu progettato dal famoso artista Giotto, ma terminato da Talenti che aggiunse gli ultimi livelli dopo la morte di Giotto nel 1343. Una pletora di sculture, opere d’arte e pannelli decorati copre la torre ed è un vero capolavoro di Arte rinascimentale.

Oltre alla decorazione, puoi anche salire i 414 gradini della torre per una fantastica vista di Firenze e del Duomo.

3. Palazzo Vecchio

15 cose da visitare a Firenze


Mentre il Duomo è l’edificio religioso più importante, Palazzo Vecchio è l’edificio amministrativo più importante di Firenze.

Questa struttura sorgeva come palazzo della Signoria della Repubblica di Firenze e negli anni successivi fu anche municipio.

Costruito originariamente nel 1299, il Palazzo fu progettato dagli stessi architetti che lavorarono al Duomo e alla chiesa di Santa Croce.

Con una pianta quadrata e numerose merlature, l’edificio sembra quasi un castello; ha anche un grande campanile.

Sulla facciata frontale si possono osservare una serie di stemmi che rappresentano varie famiglie e personaggi importanti legati alla storia della città.

Anche l’interno del palazzo è sublime con una serie di stanze originariamente decorate come La Sala di Ercole e La Sala di Cibele.

4. Ponte Vecchio

15 cose da visitare a Firenze

Firenze è piena di edifici famosi e il Ponte Vecchio è un ponte estremamente famoso e antico.


Attraversando il fiume Arno, il Ponte Vecchio è noto per il numero di negozi che sono costruiti sui lati del ponte, la sua storia decorata e la pletora di negozi che costeggiano la passerella principale.

I documenti storici datano il ponte già nel 996 ma la sua vera origine non è chiara.

Entra in questa fantastica struttura e guarda i vari negozi e venditori – Troverai gioiellerie, mercanti d’arte e negozi di souvenir.

Una volta a metà, il ponte si apre e sei ricompensato da una fantastica vista sul fiume Arno.

Oltre a camminare sul ponte stesso, cammina anche lungo il Corridoio Vasariano per vedere l’esterno del Ponte Vecchio e i suoi meravigliosi allegati a forma di casa.

5. Basilica di Santa Croce

15 cose da visitare a Firenze

Mentre il Duomo di Firenze vanta dimensioni immense, la Basilica di Santa Croce è davvero bella e invitante.

Costruito in un momento simile al Duomo, presenta anche una facciata anteriore che include pannelli policromi in marmo rosa, verde e rosso in contrasto con la pietra bianca levigata.

Seduta in Piazza di Santa Croce, la Basilica occupa una posizione centrale e incornicia perfettamente la piazza.

A parte il bellissimo esterno, l’interno ospita le tombe di alcuni dei più influenti artisti e studiosi del Rinascimento nel mondo, tra cui Galileo, Michelangelo e Machiavelli.

6. Battistero di San Giovanni

Completando il trio di edifici associati al Duomo di Firenze, il Battistero si trova di fronte alla facciata principale del Duomo ed è un edificio completamente separato.

Essendo uno degli edifici più antichi della città, il Battistero è stato venerato e il suo esterno presenta il meraviglioso design “fiorentino” che è simile sia al Duomo che al Campanile di Giotto.

Le tre serie di porte in bronzo sono di particolare interesse e raffigurano varie scene religiose e virtù umane.

All’interno del Battistero, uno splendido affresco dorato in stile bizantino copre il soffitto e le pareti superiori e raffigura il Giudizio Universale e altre storie della Bibbia e della Genesi.

7. Palazzo e Galleria degli Uffizi

Situato appena fuori da Piazza della Signoria, il Palazzo e la Galleria degli Uffizi è un rinomato museo d’arte ed è considerato uno dei più importanti musei italiani nel mondo.

L’edificio stesso è una meraviglia e il cortile interno presenta una serie di intricate colonne e archi adornati con statue di marmo.

All’interno del museo è presente un’immensa collezione di arte rinascimentale di artisti come Botticelli, Da Vinci, Tiziano e Raffaello.

È una delle più meravigliose collezioni di arte rinascimentale al mondo e molti dei pezzi sono semplicemente fantastici come Il Battesimo di Cristo di Da Vinci, l’Adorazione dei Magi di Botticelli e il Sacrificio di Isacco di Caravaggio.

Per gli amanti dell’arte e della storia, il Palazzo degli Uffizi offrirà ore di impegno.

8. Basilica di San Lorenzo

Situata nelle immediate vicinanze del Duomo, la Basilica di San Lorenzo fu costruita su progetto della potente famiglia dei Medici che governò Firenze per molti anni durante il Rinascimento.

Anche se non così grandiosa e ornamentale come il Duomo, questa chiesa è comunque un edificio imponente con la sua enorme cupola e il caratteristico tetto di tegole in terracotta.

All’interno della chiesa c’è una miriade di bellissime opere d’arte e decorazioni tra cui un soffitto dorato e bianco dorato e un interno a cupola superbamente decorato.

Molti affreschi e sculture incorniciano la cupola e creano un interessante mix di motivi e colori.

Inoltre, qui è sepolta gran parte della famiglia Medici e le loro tombe all’interno della cappella sono piuttosto squisite.

9. Piazza della Signoria

In secondo luogo solo per Piazza del Duomo, Piazza della Signoria è altrettanto importante e contiene una miriade di edifici e arte classica.

La piazza si trova a sud di Piazza del Duomo ed è facilmente accessibile grazie alla sua posizione centrale.

La struttura principale della Piazza è il magnifico Pallazo Vecchio con la sua enorme torre dell’orologio e le fantastiche statue di David ed Ercole.

A sinistra del palazzo si trova la meravigliosa fontana del Nettuno, ea destra la Loggia dei Lanzi che contiene alcune belle sculture rinascimentali tra cui Perseo, Menelao ed Ercole.

Infine, una grande statua di Cosimo Medici si trova vicino alla fontana del Nettuno e una serie di negozi esclusivi fiancheggiano gli edifici.

10. Galleria dell’Accademia

Situata in prossimità di Piazza del Duomo e della Basilica di San Lorenzo, la Galleria dell’Accademia di Firenze è un museo estremamente importante.

Un edificio semplice che potresti passare a comprare se non sapessi dove fosse, la Galleria contiene alcuni capolavori dell’arte rinascimentale tra cui l’originale scultura del David di Michelangelo.

Oltre a questo originale pezzo di genio, il museo ospita anche altre sculture e opere di Michelangelo ed è suddiviso in diverse sale interessanti.

Qui puoi trovare una ricchezza di arte storica e anche una grande quantità di storia relativa alla Firenze del XIV e XV secolo.

Infine, c’è anche un museo di strumenti musicali che contiene una miriade di invenzioni musicali antiche e uniche.

11. Palazzo Pitti

Situato sulle rive meridionali del fiume Arno, Palazzo Pitti è stato sin dal 1400 un bell’esempio di architettura rinascimentale.

Una grande piazza si trova nella parte anteriore del palazzo e incornicia perfettamente la facciata anteriore simmetrica.

Sebbene un tempo dimora della famiglia reale italiana e di potenti famiglie come i Medici, il palazzo è ora il più grande complesso museale di Firenze.

All’interno del palazzo, ci sono una miriade di gallerie diverse che sono tutte riccamente decorate, ma contengono anche una serie di opere d’arte rinascimentali.

La stanza di Giove, ad esempio, contiene alcuni meravigliosi affreschi ma anche la famosa Dama Velata di Raffaello.

Altri artisti ben noti presenti includono Tiziano, Rubens, Caravaggio e Vernonese.

12. Giardino di Boboli

Collegati a Palazzo Pitti, i Giardini di Boboli sono immensi e belli.

Coprendo un’area di 45.000 metri quadrati, i giardini sono tra i più grandi di Firenze e sono una vera delizia da attraversare.

Creato nel XVI secolo, il Giardino di Boboli presenta una miriade di sezioni diverse tra cui un prato principale con una fontana e un obelisco, una selezione di alberi, piante e fiori mondani e diversi grandi stagni completi di giochi d’acqua.

Se vuoi scappare dalla città, puoi trovare conforto in questo posto meraviglioso e goderti i bellissimi disegni e gli esemplari naturali.

13. Piazzale Michelangelo

Questa piazza offre la migliore vista di Firenze e del Duomo di tutta la città.

Situato sulla sponda sud del fiume Arno, il Piazzale Michelangelo si trova in alto su una collina vicino ai Giardini di Boboli e Palazzo Pitti.

Al centro della piazza si trova una meravigliosa statua in bronzo del David, e ai margini della piazza c’è una serie di venditori e artisti che vendono le loro merci.

La vista dalla Piazza non ha rivali e si può davvero vedere Firenze in tutto il suo splendore, incorniciata dal fiume Arno.

Se stai cercando una fotografia davvero memorabile, questo è il posto giusto!

14. Chiesa di Santa Maria Novella

Situata di fronte alla stazione ferroviaria principale, la Chiesa di Santa Maria Novella è una bellissima struttura che ha un design simile sia al Duomo che alla Basilica di Santa Croce – Un altro bell’esempio di architettura rinascimentale che utilizza marmi policromi e bianchi per creare un suggestivo facciata anteriore.

Mentre l’esterno e la piazza circostante sono magnifici di per sé, anche l’interno è una vera meraviglia.

All’interno della chiesa è contenuta una miriade di cappelle dedicate a varie famiglie fiorentine ricche e di spicco durante l’era rinascimentale.

Affreschi dettagliati coprono le pareti e i soffitti e la chiesa contiene opere d’arte di artisti famosi tra cui Botticelli e Ghiberti.

15. San Miniato al Monte

Situato in alto su una collina sul lato opposto del fiume Arno, San Miniato al Monte è una chiesa affascinante che ha una fantastica facciata anteriore che è simile al Duomo di Firenze.

Se ti prendi il tempo di camminare fino alla chiesa e al monastero adiacente, sarai ricompensato con una vista mozzafiato sul centro storico di Firenze – Da qui puoi vedere il magnifico Duomo e Palazzo Vecchio.

A parte i panorami, la chiesa stessa è davvero spettacolare con una facciata frontale in marmo bianco e verde.

L’interno è altrettanto decorativo e presenta alcuni incredibili affreschi, opere d’arte e colonne di marmo.

Inoltre c’è una pletora di opere d’arte antiche sulle pareti e un monumento funerario al cardinale James.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.